jump to navigation

Mettiamola a dieta! (Ubuntu, non la biondina)

In Articoli, Guide e HowTo, Facili, o quasi :), Felipizza la tua distro il 22/05/06 @ 12:22 trackback

Benvenuti nel programma 100 MB in 10 minuti! (siore e siori)

14/02/07: Aggiornata ad Edgy (grazie Andrea Ruberti!)

Con i nostri miracolosi e portentosi medicamenti la vostra distro preferita dimagrirà di oltre 100MB e diventerà ancora più snella e bella e scattante, avvicinatevi e verificate voi stessi! (stanotte ho dormito male, scusate -.-)

biondina

Bene, l’obiettivo è facilmente realizzabile: Ubuntu installa di default un bel po’ di porcate che rischiano di far passare inosservato tutto il recente lavoro svolto nello snellimento di GNOME, soprattutto in termini di richieste di RAM e nei tempi d’avvio.

Ok la distro di riferimento per i nomi dei pacchetti è Ubuntu Dapper Edgy, ma come sempre, ovviamente, questo non esclude per niente che i concetti qui espressi possano essere applicati a qualsiasi altra distro! Quindi armatevi di pazienza e vedrete che con questi esercizi recupereremo la naturale snellezza di linux!

Da dove andranno tolti questi 100 MB?

Soprattutto glutei e interno coscia… no vabbè, basta stronzate. I 100MB (in realtà sono molti di più) saranno eliminati dal disco e soprattutto dalla RAM! Non molti sanno ad esempio che i font installati, oltre ad occupare notevole spazio su disco, influiscono pesantemente sulla RAM se usati con fontconfig, e al giorno d’oggi tutte le distro usano fontconfig.

Eliminare la cellulite e l’adipe (Pacchetti inutili)

Provate a dare questo comando (o qualcosa di equivalente, se non usate una debian-like):

dpkg -l | grep ii| awk '{print $2}' | grep ttf

Il mio risultato dopo la dieta è questo:

ttf-bitstream-vera
ttf-dejavu
ttf-freefont
ttf-opensymbol

Ossia gli unici font veramente utili. E il vostro? mi sa che è un po’ diverso :) Avete sicuramente caratteri per lingue esoticissime tipo ideogrammi, pittogrammi e font arabi ecc ecc… Disinstallate senza pietà tutti gli altri pacchetti e noterete che una buona parte dell’obiettivo è già raggiunto

Eliminare le tossine e le impurità (Pacchetti amorali)

Un altro alleggerimento consistente della vostra distro lo avrete eliminando tutte quelle impurità che derivano da una vita moderna piena di compromessi e patti con il diavolo: per eliminare l’intero stack ciucciarisorse Mono e con esso tutte le app derivanti da tecnologia micro$oft, basta dare questo comando:

$: sudo apt-get --purge remove libmono0

Per ulteriori informazioni e per comandi relativi ad altre distribuzioni visitate la pagina “Niente fottutissimi .exe nella mia box!“.

Avverto che con questa operazione avrete eliminato anche Tomboy, Beagle ed F-Spot, tre applicazioni pesantissime. L’unica che potreste rimpiangere è F-Spot, un’app che serve a gestire e catalogare fotografie. Io non la rimpiango e sto meglio con la coscienza a posto :)

Usare app più leggere!

Io personalmente, pur odiando Evolution, trovo difficile e noioso passare ad un’altro client email, specie quando si ha tutta la posta catalogata ed etichettata, quindi lo tengo e preferisco pensare che prima o poi tocchi pure a questa applicazione GNOME un po’ di amore e che verrà ottimizzata anche essa.

Se proprio dovete/volete usare Evolution cmq potete quasi sicuramente disinstallare il pacchetto “evolution-exchange“, che occupa RAM cercando server M$ Exchange, tranne che non serva per lavoro ovviamente…

$: sudo apt-get --purge remove evolution-exchange

Altri pacchetti che possiamo molto probabilmente eliminare e che occupavano spazio inutilmente sul mio HD:

bluez (bluetooth)
hpijs e hplip* (stampanti HP)
festival, fetlex*, festvox (text2speech, ossia software per fare parlare linux, mai funzionato)
evms (raid)

Alcune di queste applicazioni non sono installate su Ubuntu Edgy, ma lo erano su Dapper, le lascio comunque, per riferimento.

Tonificare e regolare l’intestino (Servizi)

Bene, adesso occupiamoci di un’altro aspetto, legato soprattutto all’uso sconsiderato della nostra RAM: i servizi che vengono caricati all’avvio, in Ubuntu sono davvero tanti! Sono tanti in qualsiasi System-V per la verità, quindi armiamoci degli strumenti che ci fornisce la nostra distro e agiamo, per Ubuntu consiglio di installare il pacchetto bum (Boot Up Manager) e di disabilitare i seguenti servizi:

bootlogd e stop-bootlogd
rsync
apmd
powernowd
acpi-support
laptop-mode
mdadm

e/o altri, a seconda di cosa vi serve o non vi serve.

Ultimo accorgimento che posso darvi è localepurge: una piccola app che può liberare fino a 50 - 60 MB di spazio, eliminando i file di localizzazione di lingue di cui ignorate perfino l’esistenza :D L’utilizzo è semplicissimo: si installa, si lancia, si specifica che si vuole lasciare solo i locale it_IT e via :)

Soddisfatti o rimborsati?

Adesso non esageriamo :D Come sempre vale la regola del buon senso, queste impostazioni vanno bene per me, non è detto che siano applicabili a tutti. Sicuramente a molti sì però :>

Buona ottimizzazione

Condividi questo articolo:

  • FriendFeed 
  • TwitThis 
  • Facebook 
  • Badzu 
  • LinkedIn 
  • Google 
  • del.icio.us 
  • Wikio IT 
  • DiggIta 
  • Technotizie 
  • OKNotizie 

Pagine forse correlate:


Commenti »

1. Giovanni aka "gisluz" - 14/09/06 @ 18:21

Bella guida!
Ottimo BUM ^_^

2. lateralthinker - 15/09/06 @ 13:00

ho notato che sul mio comp, beagle, quando indicizza i file, li mette su un database che occupa 5-6 Gb di spazio.

Decisamente troppo.
E il programma non è nemmeno poi così utile…

3. imu - 15/09/06 @ 13:38

x lateralthinker
Non centra nulla beagle con questo post comunque io indicizzo 560 G ed mi occupa 55 Mb
du -mh ~/.beagle
*******
mostro solo la fine del comando
*******
55M .beagle
per crearti un database di 5-6 G ma cosa fai indicizzare il server di google ?
ciao

4. Ubuntu Edgy molto più leggera di Dapper « pollycoke :) - 8/10/06 @ 15:11

[...] C’è da ammettere però che gli hacker di GNOME si fanno perdonare le mancate caratteristiche e le mutilazioni varie con un serissimo lavoro di ottimizzazione, che magari non si vede, ma si sente… soprattutto in PC con poca RAM e soprattutto in confronto alla pesantezza di Dapper. In questo post Ben Maurer riporta alcuni numeri sull’uso di Ram da parte di Edgy. Beh risulta che siamo passati dai circa 120MB di una sessione “pulita” di GNOME di qualche tempo fa a circa 80MB di una attuale! [...]

5. Daniele - 9/10/06 @ 11:12

è normale che provando a rimuovere i font inutili mi voglia togliere GNOME? 0_o

6. Daniele - 9/10/06 @ 11:18

Aggiungo… lo stesso minaccioso messaggio mi arriva anche con evolution-exchange, e quindi presumo con tutti gli altri componenti.. >:-[

7. mani - 9/10/06 @ 11:40

ciao. scusami potresti dirmi il comando da digitare nella shell per rimuovere i pacchetti dei font?
grazie anticipatamente!

8. felipe - 9/10/06 @ 12:37

@Daniele:
probabilmente vuole eliminare solo un “metapackage”, ossia un pacchetto che serve all’installer per installare GNOME, ma che in realtà non contiene altro che dipendenze di altri pacchetti, per cui puoi tranquillamente rimuoverlo. Per sicurezza potresti dirmi come si chiama il pacchetto?

@mani:
sudo apt-get remove ttf-vattelappesca… ma puoi sempre usare il comodissimo synaptic e rimuovere il pacchetto con qualche semplice click. Synaptic lo trovi (in GNOME) sotto: Sistema->Amministrazione->Gestore Pacchetti Synaptic

9. simone - 9/10/06 @ 12:56

complimenti per la guida (anzi le guide, sono riuscito ad installare xgl perfettamente funzionante senza problemi…). Il pacchetto che va rimosso se si disistallano i fontd ma anche evolution e ubuntu-desktop.

Saluti

10. Daniele - 9/10/06 @ 12:59

Preceduto da simone. ;)

11. mani - 9/10/06 @ 13:04

grazie.
gentililissimo
m.

12. felipe - 9/10/06 @ 13:04

@simone & Daniele:
ok, ubuntu-desktop può essere tranquillamente rimosso, dal momento che non contiene nessun file ma solo dipendenze :-)

13. Daniele - 9/10/06 @ 13:26

Ok, un po’ di pattume se n’è andato.. :)
però dando il comando di rilevazione dei font in terminale risultano ancora tutti… 0_o

14. Daniele - 9/10/06 @ 13:32

Rompo ancora.. :)
Non ho modo di trovare localpurge. :(

15. felipe - 9/10/06 @ 13:35

hehe, beh mi sono accorto che il comando della guida è un po’ incompleto… perché rileva anche font che sono stati installati anche se adesso sono effettivamente rimossi, prova con questo:

dpkg -l | awk ‘{print $2}’ | grep ii | grep ttf

segna solo i pacchetti realmente installati, ora sistemo la guida, grazie

16. Daniele - 9/10/06 @ 13:41

Con quello non trova nulla.. :P

17. simone - 9/10/06 @ 13:44

Ok grazie . Se dò il comando

dpkg -l | awk ‘{print $2}’ | grep ii | grep ttf

risponde

awk: 1: unexpected character 0xe2
awk: line 2: missing } near end of file

Per me è abbastanza criptico (sono un newbie… ). Grazie ancora.

Saluti

18. Daniele - 9/10/06 @ 13:46

Gli apici sono sbagliati. ;)

19. felipe - 9/10/06 @ 14:34

sì, il problema è che wordpress (il software usato per questo blog) “traduce” alcuni caratteri, specie nei commenti… per cui il comando di riferimento è quello scritto più su, nella guida

quegli apici dovrebbero essere in realtà scritti con il tasto che serve per il punto interrogativo, ma senza premere Shift :)

20. Daniele - 11/10/06 @ 0:55

Ci riprovo, mi sa che la domanda è sfuggita.. dove trovo localpurge? non esiste nessun pacchetto con quel nome.. :(

21. felipe - 11/10/06 @ 1:42

@Daniele:
invece non hai pensato a riprovare a leggere la guida? :D

localepurge -.-

22. Daniele - 11/10/06 @ 17:38

Sorry… l’ho riletta ma non avevo notato la “e” in più…
Pardon.. :(

23. Blubuntu! Perché il blu è bello « pollycoke :) - 12/10/06 @ 13:18

[...] Se come me siete puntualmente schifati dal color “cacca che fugge” tipico di Ubuntu, e ad ogni nuova installazione correte a cambiare il tema, oltre che a ripulire e alleggerire Ubuntu… sarete contenti di sapere che in Edgy sono entrati alcuni nuovi temi, giusto per variare un po’. [...]

24. Rendere operativa una Ubuntu secondo felipe « pollycoke :) - 12/10/06 @ 16:44

[...] Finito di installare il software essenziale lancio QuodLibet, metto su un po’ di musica e attacco con uno snellimento furioso che serve ad Alleggerire notevolmente Ubuntu. In futuro i vantaggi di questo sistema di snellimento saranno ancora più evidenti, visto che già adesso Edgy è più leggera di Dapper. [...]

25. :\ - 14/10/06 @ 15:19

festival funziona eccome..

26. Come avere una installazione di Ubuntu minimale « pollycoke :) - 15/11/06 @ 15:34

[...] Non vi basta l’alleggerimento fatto con il post “Mettiamola a dieta! (Ubuntu, non la biondina)“? Non vi basta la pulizia maniacale che abbiamo fatto tempo fa? [...]

27. Anonymous - 16/11/06 @ 10:40

Scusa… ma grep ii per cosa sta?? :P

28. Andrea - 16/11/06 @ 11:02

ora non vorrei dire una cavolata, ma non è più corretto
dpkg -l | grep ^ii | awk ‘{print $2}’ | grep ttf

il “grep ii” dopo awk darebbe come risultato solo quei pacchetti che nel loro *nome* contengono “ii”
“grep ^ii” subito dopo “dpkg -l” invece darebbe quelle “righe” che iniziano con “ii” (e non anche quelle che contengono “ii” in altri campi), che corrispondono appunto ai pacchetti installati

29. felipe - 16/11/06 @ 12:26

@Andrea:
Non è per niente una cavolata :-)

30. GNOME sempre più snello (specie Evolution) « pollycoke :) - 22/11/06 @ 10:35

[...] Ricordate il post su TinyMail in cui dicevo che tra non molto potrebbe arrivare un concorrente ultraleggero per Evolution? Beh “Federico” dice che sul suo PC e con queste patch Evolution consuma 40MB di RAM in meno! 40MB sono tanti eh… In realtà approfondendo la lettura si scopre che il risparmio di RAM si ha soprattutto quando si è offline e quando non si usa Evolution-data-server. Vi ricordate il vecchio post su come di minuire l’uso di RAM in Ubuntu? Raccomandavo proprio di disinstallare “pezzetti” di Evolution… [...]

31. nea - 25/01/07 @ 19:37

salute grande Felipe… stavo dando un’occhiata a questa tua dieta… che tra l’altro fa parte dell’interessantissima “rendere operativa…”
Quello che volevo segnalarti, visto la tua volontà di tenere il tutto molto fresco (tempo permettendo immagino:-) è una forsennata dipendenza della guida a Dapper… in edgy infatti diverse cose - specie quelle legate allo snellimento - non servono più o le modifiche apportate sono praticamente inutili…

Spero tu non prenda male questa mia osservazione, anche perché ti ritengo una persona molto in gamba e mi dispiace non ci siamo molti blog come il tuo.

32. felipe - 25/01/07 @ 19:46

@nea:
Eh? E perché dovrei prenderla a male? :) Effettivamente non ho più aggiornato la guida, perché non l’ho ri-seguita dopo aver installato Edgy…

Ti va di segnalarmi in dettaglio cosa c’è da aggiornare? Contattami pure via email se ti va: pollycoke su gmail (vale anche come jabber/gtalk)

33. nea - 25/01/07 @ 19:56

al momento sono messo male, ma stasera dovrei avere un po’ di tempo… provo a darci un occhio e poi ti dico…
…sperando di non dire fesserie OVVIAMENTE :-)

34. felipe - 25/01/07 @ 20:08

@nea:
Basta che tu mi dica le cose che non valgono più, poi a correggere ci penso io, tranquillo ;)

35. Anonymous - 11/02/07 @ 10:52

il comando
dpkg -l | awk ‘{print $2}’ | grep ii | grep ttf

(con apici corretti) non mi restituisce NULLA (anche se ho installati 5 font)

36. felipe - 11/02/07 @ 12:10

@Anonimo #35:
…oops sistemato! Prova adesso

37. Anonymous - 11/02/07 @ 18:30

ALL right now !
Grazie Felipe ora funziona :D

38. Mettiamo Ubuntu a dieta! - Edgy Edition « pollycoke :) - 14/02/07 @ 14:36

[...] trackback Una segnalazione interessante: ho fatto un lavoro di ammodernamento al post “Mettiamola a dieta! (Ubuntu, non la biondina)“: una delle guide più amate di pollycoke [...]

39. Anìs Estrellado - 14/02/07 @ 14:59

Evolution è veramente un elefante … è impossibile da usare , lentissimo fino allo spasimo . bellissima guida !

40. styley - 14/02/07 @ 16:49

c’è anche il pacchetto brltty per i terminali braille che è una delle cose che ho eliminato dalla mia box

41. Strappis - 15/02/07 @ 12:32

Utilissima guida…

42. kidrock - 15/02/07 @ 13:16

ciao ma acpi-support può essere disabilitato tranquillamente? su un wiki del sito ubuntu suggerisce di non toglierlo!!!

43. seawanderer - 15/02/07 @ 14:04

@styley
Ottimo! non ci avevo fatto mai caso. Potremmo creare una lista di package “solitamente” inutili che si possono rimuovere

44. GS Defender - 15/02/07 @ 14:39

@kidrock: solo se il supporto acpi per il tuo pc è integrato nel kernel.

45. marco - 16/02/07 @ 11:46

Bella guida, ma la biondina è meglio :-)

46. Guida: Snelliamo Ubuntu « The buffer Blog - 16/02/07 @ 14:59

[...] Continua.. [...]

47. kidrock - 16/02/07 @ 20:59

@GS Defender: come faccio a saperlo? io ho 2 pc uno portatile e non!In quello non l’ho disabilitato perché mi sembra inutile

48. Nemo - 18/02/07 @ 16:05

per Felipe: dove nomini “altri pacchetti probabilmente inutili” c’è scritto

fetlex*

ma in realtà è

festlex*

Manca una “s” prima delle “t”.

49. Aumentare le prestazioni di GNOME in Ubuntu. O no? « pollycoke :) - 21/03/07 @ 13:07

[...] sia chiaro, com’è ad esempio il caso di una delle guide più amate di pollycoke “Mettiamola a dieta! (Ubuntu, non la biondina)“. Ma lì si tratta di un alleggerire oggettivamente il sistema [...]

50. ALLEGGERIRE L'HARD DISK... - 26/03/07 @ 21:48

Alleggerire l’hard disk: Da alcuni anni ho preso l’abitudine di scaricare le pagine HTML degli articoli più interessanti che leggo che vanno afar parte della mia biblioteca informatica. Questi articoli spesso contengono TONNELLATE DI PUBBLICITà sotto forma di banner gif jpg ecc. alcune pagine pesano 500-600 k!!!!
Il mio database ha raggiunto ora alcuni GIGA che sono pesanti da masterizzare.
Cerco un comando o uno script che mi vada a ripulire NELLE SOTTOCARTELLE TUTTI I FILE CON ESTENSIONE .js .swf e le immagini .gif .jpg INFERIORI DI 20 KB giacchè sono la causa dell’eccessivo spazio occupato. Ad ora sono capace ad eseguire solo una parte di questo script.

51. Come snellire Ubuntu in 10 minuti « Paso’s BloG - 27/03/07 @ 11:06

[...] Ecco a voi il link alla guida. [...]

52. Anonymous - 27/03/07 @ 23:45

Scusate non ho formulato bene la richiesta per il mio precedente post.
Sarei grato se qualcuno mi potesse aiutare con un comando tipo: find ecc. oppure un semplice script
in cui poter inserire e variare i parametri.
Grazie infinite.

53. TheDICE - 10/04/07 @ 13:09

grande pollycoke

son sempre rimasto nell’ombra, ma una buona fetta della mia cultura linucsiana proviene da queste pagine…

continua cosi

grazie a manetta

54. Il blog di Guido Arata: diffusione-del-sapere-informatico: news-exploit-bug-sicurezza-informatica-programmazione - 11/04/07 @ 21:00

[...] mentre quelle di GNU/Linux restano più o meno tali o addirittura migliorano, se si usa qualche accortezza Due parole sull’ultimo punto invece le voglio spendere: Cedega è un emulatore delle DirectX di [...]

55. Dampyr85 - 16/04/07 @ 20:04

Per FELIPE:
Perchè non consigli anche di rimuovere le miriade di driver (xserver-xorg-voodo per dirne una) per schede video installati ma inutili per la propria configurazione?

56. Capire e ottimizzare la procedura d'avvio di Ubuntu, Debian, Fedora « pollycoke :) - 18/04/07 @ 1:36

[...] pulizia della vostra Ubuntu (ma vale un po’ per tutte le distro) seguendo la guida “Mettiamola a dieta! (Ubuntu, non la biondina)“, che mette in pratica in cinque minuti la teoria snocciolata nell’articolo della [...]

57. pera - 18/04/07 @ 10:38

spero di essere di aiuto..:D io x cancellare i font inutili ho usato un
sudo apt-get remove ttf-arabeyes ttf-arphic-ukai ttf-arphic-uming ttf-baekmuk ttf-bengali-fonts ttf-devanagari-fonts ttf-gentium ttf-gujarati-fonts ttf-indic-fonts ttf-kannada-fonts ttf-kochi-gothic ttf-kochi-mincho ttf-lao ttf-malayalam-fonts ttf-mgopen ttf-oriya-fonts ttf-punjabi-fonts ttf-tamil-fonts ttf-telugu-fonts ttf-thai-tlwg
buona ubuntu!

58. luke - 18/04/07 @ 10:41

ho eliminato mono e mi son sparite le icone dal desktop,anche se premo il tasto destro del mouse non succede niente,cos’ho combinato? ah,ho feisty
grazie :-)

59. Anonymous - 18/04/07 @ 10:50

ho risolto,e’ bastato il vecchio metodo windows …riavviare LOL

60. gigasoft - 18/04/07 @ 22:23

@luke:
probabilmente ti bastava riavviare il file-manager (nautilus).
E’ lui infatti il gestore dei file del desktop di GNOME (purtroppo.) :)

ciao ciao

61. felipe - 18/04/07 @ 22:27

@Dampyr85:
Perché nel giro di due minuti mi troverei il blog pieno di gente che si lamenta che non parte più Ubuntu :D

Io lo faccio sempre e così elimino molta altra cacca, ma non tutti sono capaci di capire esattamente cosa eliminare e cosa lasciare

62. myway - 1/05/07 @ 0:49

Grazie felipe!! mi ricordavo di questa guida che ho seguito per snellire la feisty che uso regolarmente sul mio portatile e praticamente mi è stata indispensabile mentre cercavo di aggiornare un computer semi abbandonato a casa con edgy… non riuscivo a fare l’upgrade perchè era finito lo spazio su /var/cache/apt/archives… solo con i caratteri ho liberato in un colpo 140MB…. e posso continuare!! grazie ancora! ;)

63. Definizione di una incertezza » Blog Archive » Appunti tecnico-informatici su Linux - 16/05/07 @ 16:10

[...] le guide trovate su Pollycoke , ho prima eliminato i font inutili, poi i programmi (e le relative librerie). Ho anche eliminato [...]

64. Anonymous - 23/05/07 @ 18:44

#aptitude autoclean
#aptitude clean

proooooova!

65. matazz - 22/06/07 @ 13:23

se do il comando dpkg -l | awk ‘{print $2}’ | grep ii | grep ttf
mi tira fuori questa roba qua:
awk: 1: unexpected character 0xe2
awk: line 2: missing } near end of file

Che significa?

66. crashoverdrive - 22/11/07 @ 11:38

Beh il mio risultato al primo comando è questo:
ttf
ttf-arabeyes
ttf-arphic-uming
ttf-bitstream-vera
ttf-dejavu-core
ttf-freefont
ttf-gentium
ttf-indic-fonts-core
ttf-kochi-gothic
ttf-kochi-mincho
ttf-lao
ttf-malayalam-fonts
ttf-mgopen
ttf-opensymbol
ttf-thai-tlwg
ttf-unfonts-core

Interessante…

67. Capire e ottimizzare la procedura d’avvio di Ubuntu, Debian, Fedora at pollycoke :) - 27/12/07 @ 13:56

[...] pulizia della vostra Ubuntu (ma vale un po’ per tutte le distro) seguendo la guida “Mettiamola a dieta! (Ubuntu, non la biondina)“, che mette in pratica in cinque minuti la teoria snocciolata nell’articolo della [...]

68. LordKhain - 30/12/07 @ 14:08

Scusate se riprendo un post abbastanza vecchio, soprattutto perchè “aggiornato a Feisty”, dato che ho Gutsy…

Stavo provando a vedere quanti fonts ci sono installati, ed ho scoperto che anche su Gutsy sono una marea!! Tuttavia, se provo a rimuovere i pacchetti degli altri fonts non soddisfo più le dipendenze di una cinquantina di pacchetti (alcuni credo decisamente inessenziali, ma di altri non sarei proprio certo, come ad esempio kdepim).

Felipe, cosa ne pensi? Disinstallo?

Grazie comunque.

69. Guido Trotter - 23/01/08 @ 14:48

O alternativamente…. installate debian, cosi` di default non avrete nulla del genere! :)

70. Emanuele - 7/04/08 @ 18:26

ragazzi aiuto ho seguito le istruzioni e va tutto bene…se nn fosse che mi sono spariti i contorni delle finestre!!!
Qualcuno sa da quale pacchetto dipende o come fare a ripristinarle?!?

Grazie!!!

71. Ale - 28/07/08 @ 16:01

il mio sistema è dimagrito venti chili :D

72. Ale - 28/07/08 @ 16:38

ma come faccio a lanciare BUM???

73. Francesco - 9/09/08 @ 23:49

@ Ale

sudo apt-get install bum
(per installare)

sudo bum
(per lanciare)

74. Francesco - 10/09/08 @ 0:11

@ all

ho provato a fare come sopra, ma ho riscontrato problemi nell’utilizzo di switweasel, mi sono scomparse dal desktop (e non solo) le icone relative alle partizione ntfs del mio sistema; inoltre, con emesene, pigiando sul tasto per aprire le email si apre swiftdove invece di swiftweasel

Qualche idea??

sembra che re-installando i font eliminati in precedenza almeno swiftweasel funzioni (tab e google bar)

75. Francesco - 10/09/08 @ 18:00

ps.
e la ram occupata si attestava comunque intorno a 420/512MB + un po’ di swap

76. dem970 - 5/10/08 @ 15:05

Salve a tutti
sono nuovo da queste parti, ho trovato questa guida molto interessante,
e volevo chiedere se valgono gli stessi comandi anche su UBUNTU hardy 8

77. dem970 - 5/10/08 @ 15:12

io li ho già provati e mi ha liberato 70mb però non vorrei aver fatto qualche cavolata togliendo parti importanti su qualche programma
grazie

78. La Distro Finale « pollycoke :) - 26/12/08 @ 19:02

[...] subito escluso problemi all’intestino, perché seguo una regolare dieta e non indugio in troppi vizi, e ho quindi pensato che forse avevo avuto la luccicanza [...]

79. Ubuntu 9.04 beta "Jaunty Jackalope" su EeePC 900 | bigo72's - 5/04 @ 16:44

[...] Per non parlare del boot in 21,4 secondi netti! Un traguardo mai raggiunto, nemmeno con il lean kernel di Adam McDaniel e nemmeno dopo la disattivazione di una marea di servizi; mi chiedo cosa succederà quando la metterò a dieta sul serio (Cit.Pollycoke) [...]

80. Alleggerire, velocizzare, ottimizzare Ubuntu. « IL NOTUXIARIO - 24/04 @ 20:37

[...] Mettiamola a dieta (Ubuntu, non la biondina della foto) [...]

(commentando accetti implicitamente le Regole di pollycoke, leggile!)