jump to navigation

Troiata del giorno (dopo): Mugshot

In Troiate del giorno, Vita Reale il 4/06/06 @ 22:35 , trackback
0 votes, average: 0 out of 50 votes, average: 0 out of 50 votes, average: 0 out of 50 votes, average: 0 out of 50 votes, average: 0 out of 5 (media: 0, identificati e vota!)
Loading ... Loading ...

Volevo scrivere qualcosa su questo Mugshot da alcuni giorni, precisamente da quando ho letto questo post, un po’ criptico, di Havoc Pennington, impiegato di RedHat e una delle personalità più interessanti tra gli hacker GNOME, fautore tra l’altro di freedesktop.org.

Nel post non c’era scritto na mazza, ma tutto un giro di parole per incuriosire sviluppatori e utenti ad andare a curiosare sul sito del progetto. Io l’ho fatto, e dopo tre minuti ho avuto l’impressione che fosse qualcosa di interessante, non perché sia oggettivamente arrapante o cose del genere, ma piuttosto per le modalità usate per presentarlo:

Ok allora cosa è sto Mugshot? Da quei tre minuti di disgusto-da-manipolazione-markettara-delle-coscienze che ho passato sul sito si tratta dell’ennesima messa in pratica del “Social Networking”, definizione che loro ovviamente rifiutano.

Sarebbe? Semplice: io scopro questo sito spettacoloso in cui spiegano come fare innamorare di sé la propria collega ultra-affascinante e trasformarla nella propria schiava dell’amore senza però farsi coinvolgere sentimentalmente [¹][²]

Voglio comunicare questa grandiosa scoperta a tutti quelli che hanno interessi simili al mio, ed ecco che parte il compito di mugshot, che, come se fossimo su una linea di annunci in presa diretta, comunica agli altri utenti il link.

Gli altri utenti di mugshot sono quindi notificati di sta cosa, e grazie all’integrazione con il browser Epiphany possono verificare il sito, votare la mia scoperta e consigliarla agli altri. L’integrazione al momento è prevista anche con Rhythmbox, per cui si potrà fare na cosa simile con brani musicali, e probabilmente verrà pure qualcosa per i video…

Facile no? Beh non ci vedo niente di rivoluzionario. Last.fm fa qualcosa del genere, altri siti e altro software fanno cose del genere. In ogni caso è lo sforzo del reparto marketing di RedHar che mi incuriosisce. Se volete ci sono già dei pacchetti per ubuntu dapper, potete installarlo ma non c’è molto altro da fare, visto che per funzionare c’è bisogno di un login per mugshot.org, cosa che per adesso non è disponibile. Beh, aspettiamo allora ._.

[¹] se qualcuno conosce l’esistenza di un sito del genere per favore scarichi mugshot e mi passi il link :D
[²] e sì, ogni riferimento alla mia vita privata è schifosamente causale, come al solito

Pagine forse correlate:

Commenti »

1. Mi è appena arrivato l’invito a Mugshot « pollycoke :) - 22/11/06 @ 10:22

[...] Ricordate questo post in cui parlavo di una troiata-non-ancora-troiata, dal momento che Mugshot era pubblicizzatissimo ma ancora inutilizzabile? Ecco, mi è stato appena attivato l’accesso e vi racconto le prime impressioni dopo 15 minuti di utilizzo… [...]

(commentando accetti implicitamente le Regole di pollycoke, leggile!)