jump to navigation

Aggiornata la guida a Xgl su Ubuntu Dapper

In News e altre Sciccherie, Umorismo spicciolo e..., Vita Reale il 6/06/06 @ 21:10 trackback

aaaaaargh1.jpgOggi stavo per prendere il PC e buttarlo dalla finestra.

Uno può sopportare che la vita sentimentale vada a rotoli, che i musicisti con cui uno suona sono bravissimi ma delle teste di …. con caratteri di …. e perfino che i biglietti per il Messico costano troppo …ma cribbio se non funziona bene GNOME si fanno le pazzie! :D

Riassumendo: torno a casa, accendo il PC, controllo la posta, scrivo qualche pensierino, bla bla bla …ah ecco volevo leggere con calma quell’interessante articolo EU vs USA, clicco sulla mia fida deskbar e scrivo USA… niente, smanetto un po’, niente, controllo che il backend beagle sia attivo, ancora niente, ma che …? Perdo un’ora nei meandri dei file di configurazione di GNOME gconf Mono Deskbar… niente

Beagle sembra “svogliato”, non lo usavo più da un po’ ma ricordavo che funzionava! Invece fa che i vecchi file già indicizzati li trova, quelli nuovi non li registra, sembra abbia noie con inotify, …oppure con gamin? e se fosse il kernel? provo con un altro utente… e funziona! Insomma vi risparmio tutte le ipotesi (ovviamente secondo google sono l’unico al mondo ad avere questo problema) e la faccio breve:

Il casino risaliva a quando ho configurato Xgl e compiz. Il metodo che ho usato per lanciare compiz (con .Xsession) letteralmente mandava in tilt gnome-session, e gnome-session per qualche strano motivo mandava in tilt solo beagle -.-

Beh cmq adesso ho risolto, se qualcuno ha usato la mia guida per installare Xgl e compiz farebbe meglio a controllare la sezione relativa a come fare partire compiz all’avvio di GNOME, giuro che adesso funziona tutto bene, usando direttamente gnome-session :D

Per la cronaca, ecco l’interessantissimo articolo su UE vs USA, ma vi avverto che la seconda parte è una boiata :)

Condividi questo articolo:

  • FriendFeed 
  • TwitThis 
  • Facebook 
  • Badzu 
  • LinkedIn 
  • Google 
  • del.icio.us 
  • Wikio IT 
  • DiggIta 
  • Technotizie 
  • OKNotizie 

Pagine forse correlate:

Etichette: , , ,

Commenti »

1. stefano - 5/08/06 @ 15:05

I seguenti pacchetti hanno dipendenze non soddisfatte:
cgwd: Dipende: libpango1.0-0 (>= 1.12.3) ma 1.12.2-0ubuntu3 sta per essere installato
compiz-gnome: Dipende: libpango1.0-0 (>= 1.12.3) ma 1.12.2-0ubuntu3 sta per essere installato
gcompizthemer-themes: Dipende: gcompizthemer (>= 0.18)
E: Pacchetto non integro

mi sai dire dove trovo libpango 1.12.3?
sto impazzendo non riesco ad andare avanti

2. felipe - 5/08/06 @ 17:49

devi avere anche i repo dapper-updates abilitati. guarda qui il mio /etc/apt/sources.list

http://rafb.net/paste/results/tusaWz90.html

3. imu - 6/08/06 @ 0:29

Comunque da qualche giorno gcompizthemer gcompizthemer-themes
sono stati inglobati in cgwd e quindi bisogna dare un ” apt-get update && apt-get dist-upgrade ” per aggiornare cgwd che definitivamente rimuove i vecchi gcompiztheme*

4. Daniele Medri - 6/08/06 @ 10:06

Xgl sta diventando una babele di moduli/plugin. Qualcuno di voi è aggiornato sull’integrazione OpenGl del server Xorg “standard”?

5. imu - 6/08/06 @ 12:34

X Daniele:
Veramente da quando sto usando XGL mi sono lasciato dietro tutto il resto, diaciamo che tutto questo svolazzamento di finestre e rotazioni e ombre ed trasparenze ha ravvivato il mio Desktop e difficilmente credo tornerò indietro . Anche se come hai detto tu è realmente una babele di moduli/plugin.

6. felipe - 6/08/06 @ 13:29

@Daniele:
AIGLX è già in Xorg, e invece di sostituire del tutto il server X funge come un semplice modulo caricabile a scelta. Appena avremo il supporto da parte di nVidia e ATI per AIGLX… Xgl probabilmente morirà.

Per quanto riguarda la babele dei moduli… beh il casino non riguarda direttamente Xgl: succede solo nelle versioni altamente instabili di compiz sviluppate “live” su compiz.net. La versione “ufficiale” (compiz-vanilla) è molto più stabile e non ha nessuno di questi stravolgimenti quotidiani :)

7. imu - 6/08/06 @ 18:38

Ok quelli che hanno ATI allora continueranno ad usare XGL ( per quel che vale su ATI ) per molto molto tempo, ancora non riescono a dare dei driver decenti per XORG figuriamoci per il resto .

8. La Distro Finale « pollycoke :) - 26/12/08 @ 19:03

[...] subito escluso problemi all’intestino, perché seguo una regolare dieta e non indugio in troppi vizi, e ho quindi pensato che forse avevo avuto la luccicanza [...]

(commentando accetti implicitamente le Regole di pollycoke, leggile!)