jump to navigation

Escludere i file nascosti dall’autocompletamento Bash

In Ergonomia, Facili, o quasi :), Felipizza la tua distro, Guide il 18/01/07 @ 15:29 trackback

Questa piccola chicca per la serie “Comodamente Shell” mi è stata suggerita da questo post di Ross Burton, che ha chiesto ai lettori del suo blog come fare per escludere i file nascosti, ossia quelli che cominciano con un .punto, dal completamento Bash. Esempio:

$: less [TAB] [TAB]

Questo comando genera una lista veramente lunga di suggerimenti offerti dall’autocompletamento Bash: vengono semplicemente inseriti tutti i file e le directory presenti nella directory di lavoro corrente. Così:

less.png


Mi sono stati restituiti circa 150 risultati! La maggior parte dei quali totalmente inutili. Per ovviare a questo piccolo problema basta mettere mano al file /etc/inputrc con un editor qualsiasi e aggiungere questa semplice riga:

set match-hidden-files off

Al prossimo avvio della shell questo valore sarà già effettivo e la differenza sarà evidente, l’autocompletamento offre solo suggerimenti di file non nascosti, a meno che non siamo noi a volerli esplicitamente, nel qual caso basta mettere un punto prima di dare il tasto TAB. Ecco come si presentano i suggerimenti “ripuliti” dai file nascosti:

less2.png

Come potete notare adesso l’output è molto più leggibile e “comodo” da usare, senza tutti quei file nascosti che sono quasi sempre inutili (sono generalmente file di configurazione).

Buon occultamento!

Pagine forse correlate:

Etichette:

Commenti »

1. Anonimo - 18/01/07 @ 16:12

Bello il font in shell ….
Che font usi?

2. neuromancer - 18/01/07 @ 16:23

Felipe: bel font in console..
Che font usi?

3. Berna - 18/01/07 @ 16:54

Mitico!!!Peccato che questa chicca, come tante altre, le scopra molto spesso solo per caso…

4. felipe - 18/01/07 @ 18:05

@neuromancer:
Niente di speciale: Bitstream Vera Sans Mono

@Berna:
Fai un giro nella categoria https://pollycoke.net/tag/zapping-tra-i-tag/ambiente-cli/

5. Salvatore Di Fazio - 19/01/07 @ 11:47

Avanzo una richiesta.
Come fare una find dove non vengano dati come risultati le directory inaccessibili?
Visto che siamo in tema di ottimizzazioni :)

6. ao2 - 19/01/07 @ 12:12

Felipe, aggiungo giusto che quella riga puo’ essere aggiunta alternativamente anche in $HOME/.inputrc io preferisco questa via.
Inoltre in inputrc si possono configurare tante altre belle cosette:

Completamento alla _singola_ pressione del TAB:
‘TAB: complete’

completamento sull’history dei comandi con PgUp e PgDown:
“\e[5~”: history-search-backward
“\e[6~”: history-search-forward

E tanto altro (man 3 readline).

Ciao ciao,
Antonio

7. felipe - 19/01/07 @ 12:16

@ao2:
Già, molto altro ancora, come segnalato qui:
https://pollycoke.net/2006/10/04/shell-usare-etcinputrc-per-alcuni-trucchetti/

8. ao2 - 19/01/07 @ 12:20

Sorry :)
La prossima volta studiero’ meglio pollycoke.

Ah, i tag o non sono contentiti nei commenti?

Ciao ciao,
Antonio

9. felipe - 19/01/07 @ 14:12

@ao2:
Figurati :)
I tag sono interpretati correttamente come html

10. Luca - 24/01/07 @ 17:52

Ottimo suggerimento, grazie!