jump to navigation

Un notebook per la mia pinguina

In Vita Reale il 3/05/07 @ 21:43 , trackback
1 vote, average: 5 out of 51 vote, average: 5 out of 51 vote, average: 5 out of 51 vote, average: 5 out of 51 vote, average: 5 out of 5 (media: 5, identificati e vota!)
Loading ... Loading ...

Ok, qui chiedo l’aiuto di tutti, visti gli ottimi consigli ricevuti quando ho dovuto comprare il nuovo monitor a seguito di rottura (in svariati sensi). Sapreste consigliarmi un portatile adatto ad una (non troppo) aspirante neo-pinguina che a sua volta ha chiesto consiglio a me?

pupabook.jpg
qualcosa del genere: compatto, elegante… un “pupabook”

Quello che vuole lei è essenzialmente che abbia un bel design, sia leggero e che ci si possa fare le solite cose: email, messaggistica, connessione fotocamera + fotoritocco, musica, film, qualche gioco… e ha chiesto il mio parere sugli aspetti più tecnici.

Ovviamente io con lei ho fatto il gradasso, ma in realtà non saprei come orientarmi con certezza, per cui chiedo a voi :D Quello che ho in mente io non è niente di esagerato: mi interessa solo che abbia buone prestazioni in generale e che non diventi preistorico nel giro di due mesi. Se avete qualche modello da consigliarmi ok, altrimenti va bene anche una lista di cose a cui fare attenzione e/o da evitare.

Magari poi riesco a convincerla a scrivere delle sue avventure col pinguino …sono sicuro che amereste il suo stile di scrittura :)

Pagine forse correlate:

Commenti »

1. stewe - 3/05/07 @ 21:46

dipende da quanto vuole spendere!

2. magsi - 3/05/07 @ 21:52

a mia sorella è arrivato proprio stasera un macbook bianchissimo… è un portatile da signorine, forse IL ‘pupabook’ per eccellenza..

3. pera - 3/05/07 @ 21:52

http://vaio.sony.it/view/ShowProductCategory.action?site=voe_it_IT_cons&category=VN+C+Series
ma mi sa che e’ parecchio spesso… e costa abbastanza…

4. stewe - 3/05/07 @ 21:53

In ogni caso ASUS:

Come entry level (809 €)
ASUS F5R-AP031A CoreDuo T2060 1Gb-ddr2 80GB Dvd-S Vista-B 15.4″
ASUS® F5R-AP031A equipaggia Cpu Intel Core Duo T2060 con tecnologia Centrino DUO, ATi X1100 con 128MB max, 80Gb Sata 5400rpm, 1Gb So-DDR2, DVD-SuperMulti, Lan10/100, Wlan 802.11g, bluetooth, 15.4″ WXGA, Vista Basic

Come upper level (1690 €)
ASUS G1-AK005C Core2Duo T7200 2Gb-ddr2 160GB Dvd-S Vista-P 15.4″
ASUS® G1-AK005C equipaggia Processore Intel Duo T7200 con tecnologia Centrino DUO, GeForce Go 7700 512Mb, 160Gb Sata, 2Gb So-DDR2, DVD-SuperMulti, Gigabit Lan, Wlan 802.11g, bluetooth, 15.4″ LCD WXGA+, Windows Vista Premium

5. sleepingcreep - 3/05/07 @ 21:53

Io mi sono orientato su un Toshiba satellite L30: sono ottimi prodotti e non costano moltissimo. In più l’assistenza mi si è dimostrata prontissima e rapidissima: ora ci sto con una mandriva, ma ha supportato egregiamente una Suse, una Slackware ed una Ubuntu, il tutto senza che sia mai andato in panne.
Un solo consiglio: non prendere MAI un Acer. Stai alla larga da quelle mine vaganti, e non farti abbindolare dai prezzi!

6. riva.dani - 3/05/07 @ 22:03

Ma sui Mac si può installare Ubuntu? Boh.

Comunque perchè sembra che escludi quello della foto? E’ un Sony serie NX da 15″. Leggero compatto elegante, esiste in diverse configurazioni comunque molto attente al rapporto prezzo/qualità/prestazioni, e in ogni caso il prezzo è inferiore o uguale a mille euro. Rispetto a quanto sarai abituato ho aggiunto la voce qualità perchè in effetti costa un po’ più di un portatile di altra marca con le stesse caratteristiche, ma comunque ne vale la pena secondo me, in quanto Sony è garanzia di qualità, soprattutto per quanto riguarda il monitor (che è a doppia lampada). Ti avviso che ho fatto il promoter Sony Vaio sotto Natale, ma penso di pensarle davvero le cose che ho detto. Infatti ne ho venduti parecchi di quei notebook, soprattutto a ragazze, tutte molto soddisfatte.
Un buon esempio è questo. http://vaio.sony.it/view/ShowProduct.action?product=VGN-N21S%2FW&site=voe_it_IT_cons&category=VN+N+Series , anche se molto dipende da quanto vorrebbe spendere.

Saluti. :)

PS: Quello che ti ho linkato probabilmente ha una VGA insufficiente per far girare Aero… E’ grave? Spero di no!!! :p

7. riva.dani - 3/05/07 @ 22:05

Visti i commenti più recenti: le marche migliori sono Sony e Toshiba. Poco dopo c’è Asus. Poi HP. poi PackardBell. Poi (molto distante) Acer.

Tutto rigorosamente IMO. Tra l’altro avrò dimenticato diverse marche ma vado di fretta. Buona serata a tutti i lettori di pollycoke e, naturalmente, a te felipe!

8. Lyuk - 3/05/07 @ 22:06

La mia “pinguina” ha un Benk Joypad.
E’ già un po’ datato (più di un anno) ed è ancora un gioiellino.

9. cover - 3/05/07 @ 22:11

felipe…un dell, no ? :D

10. Postman - 3/05/07 @ 22:13

L’importante è scegliere Intel e non AMD.

Io sono un fan convinto di AMD, però devo ammettere che sui portatili Intel stravince…

11. Nemo - 3/05/07 @ 22:13

MacBook[Pro] a seconda di quanto vuole spendere.
Mi riservo di confermarti successivamente, ma con Ubuntu tutto l’HW dovrebbe essere funzionante (L’unico mio dubbio è la scheda Wi-Fi)

12. Nemo - 3/05/07 @ 22:15

Mhm…mi è sparito il commento?
Cmq dicevo MacBook o MacBook pro, a seconda del budget. Dovrebbe funzionare tutto l’HW con Feisty, senza sbattersi. L’unico mio dubbio è la Wi-Fi, mi riservo di controllare.

13. Nemo - 3/05/07 @ 22:16

Caz. Scusa il raddoppio felì.

14. gil - 3/05/07 @ 22:16

può aspettare 1 mese? Tra un mese se non sbaglio si saprà se Dell supporterà Ubuntu. Ed allora la scelta sarà facile.

15. Ma Sara - 3/05/07 @ 22:21

Un MacBook è un’ottima scelta: il disegn è ottimo, la qualità costruttiva elevata, ma soprattutto non ha periferiche che richiedono driver closed-source! Infatti come VGA ha una Intel con cui Compiz gira alla grande, come già saprai!
Inoltre nel caso tu voglia risparmiare puoi orientarti verso i refurbished (”ricondizionati”): sono MacBook della vecchia generazione - ovvero sia con i Core Duo al posto dei Core 2 Duo e con 512 MB di RAM invece di 1 GB.

Ovviamente senza OS X!

16. Federico - 3/05/07 @ 22:25

Io mi sto trovando molto bene con il mio Benq Joybook (e’ un “vecchio” 7000).

Molto leggero, ottimo LCD, tastiera molto larga rispetto agli altri portatili (se deve scrivere tanto e’ fondamentale) e ottimo rapporto qualita’/prezzo.

Ho controllato ora sul sito benq e ho visto che la linea joybook esiste ancora. Magari dacci un’occhiata!

Ciao ciao.

17. Killerklod - 3/05/07 @ 22:25

Io ho un vaio, estetica Ottima, prestazioni normali e nessun problema di compatibilità con Ubuntu.
e non ho speso una follia (li trovi a 899€)

18. buluca - 3/05/07 @ 22:27

Evita Windows! A parte i Macbook (sconto studenti?), che come caratteristiche non sono affatto male… Non posso che consigliarti di pensare a un Dell (li vendono anche in Italia senza Windows, devi semplicemente contattare un commerciale con un numero che trovi in cima a certe pagine su http://www.dell.it ). Anche il mio MAXDATA PRO 600 IW è un gran bel portatile, senza Windows e senza fronzoli (in questo caso occorre contattare un rivenditore tra quelli in elenco…).
I consigli sono banali: attenzione se ti interessano le estensioni per la virtualizzazione (non tutti i Core 2 Duo le hanno, basta guardare sul sito di Intel); opta per un chip video integrato se non hai particolari esigenze; non spendere soldi per una webcam integrata di scarsa qualità, e nemmeno per un grosso hard disk.

19. EnzoGupi - 3/05/07 @ 22:28

Io ho un macbook con dual boot OSX / Feisty 64 bit. E` un gran portatile, ma non saprei se consigliarlo per un uso con ubuntu (ho dovuto fare diversi trucchetti per installarlo e farlo funzionare).
La scheda wi-fi va, ma solo per connessioni non crittate (io nel router ho configurato il filtro sul mac address), ed in ogni caso non out-of-the-box. Occorre scaricare un sorgente experimental da madwifi.org e ricompilarlo. Ovviamente l’operazione va ripetuta ad ogni aggiornamento del kernel. Per il resto occorre personalizzare un po’ la tastiera, e devo dire che non sono ancora riuscito a fare funzionare la videocamera integrata con ubuntu.

20. psychomantum - 3/05/07 @ 22:28

dell inspiron 6400, il mio, elegante e figo :D
lo regalerò alla mia pinguina *_*

21. Lyuk - 3/05/07 @ 22:30

Se cerchi un prodotto dal gusto “femminile”, con prestazioni ragionevoli ed un buon prezzo puoi guardare qui:
http://www.benq.it/products/joybook/?product=594&page=specifications

Qui ci sono alcune foto:
http://www.benq.it/products/preview.cfm?id=70637
http://www.benq.it/products/preview.cfm?id=69361
http://www.benq.it/products/preview.cfm?id=70635

Ti assicuro che è molto robusto nonostante il peso (circa 2Kg) ed ha delle ottime prestazioni.

Ciao e buon acquisto.

22. Pusherman - 3/05/07 @ 22:30

Posseggo da quasi due anni un vaio S3HP, mi è anche caduto acceso, e sappiamo cosa significa. Ebbene mai un problema, monitor XBlack da favola ottimo insomma, in precedenza ho avuto un’asus P3 1000 ma non sono rimasto soddisfatto, ed un’acer il peggior acquisto che potessi fare nella mia vita.

Quoto in pieno magsi, innazi tutto per il fatto che il Macbook è il “pupabook” per eccellenza, poi sicuramente qualsiasi distribuzione tu voglia utilizzare non avrai mai problemi con l’HW.

Per il resto mi è capitato di lavorare con dei DELL e sono rimasto piacelmente colpito dalla qualità complessiva del notebook almeno nelle versioni professionali d610, d600 ecc. Poi per le dimensioni perfette ritengo il DV2XXX della HP un’ottimo pc sia per prezzo che per qualità Monitor 14.1 e 2 kg di peso.

Quoto anche Sleepingcreep soprattutto per il consiglio di star lontano da ACER.

Alla fine cmq farai come al tuo solito, andrai in un centro commerciale (Vgs Auchan, Etnapolis, Auchan Misterbianco, Trony, Eldo, FSF o come si chiama li a Misterbianco appena arrivi dall’Autostrada/Tangenziale sulla stradina a destra), comprerai la Franziskaner, passeggiatina nel reparto PC ed hoop ecco un notebook che casca nel carrello.

Ciao.

23. nea - 3/05/07 @ 22:31

A mio parere magsi ha ragione… il macbook bianco è il VERO portatile per le pupe… e ubuntu non ci gira affatto male.
La serie nuova di HP è veramente accattivante (in questo caso dire 14.1, perché il 15,4 ha dimensioni che non si addicono ad una “bella signorina”), sai il lucido fa sempre e poi non costano tanto.
La serie C della Sony non è affatto male, un po’ spessa ma non male. Ha la tastiera con le “migliori sensazioni del mondo” e un schermo che gli altri guardano col binocolo. (intendo come immagini, non come risoluzione!!!)

@cover… io uso DELL da una vita (al momento PRECISION M70 e M65), e devo dire che con ubuntu non ho mai riscontrato reali problemi (a parte il dvdrw dell’M65…), ma non mi sembra che nessuna linea DELL si adatti ai gusti delle ragazze…
NON VORREI CHE FELIPE FOSSE SBRANATO PER L’ESTETICA DI UN PORTATILE!!! :-)
Nota: i Dell hanno risoluzioni da paura, ma la luminosità non è il massimo anche con schermo glare (provato su altri notebook, il mio è anti-glare!!!)

Qunindi:
- Apple: il massimo di estetica, ma un po’ caro e con problemi MORALI dal punto i vista di un pinguino.
- HP: buon mix
- Sony: Non te lo regalano ed è un po’ spesso, ma si vede da dio e si scrive ancora meglio.
- DELL: ottimo rapporto qualità prezzo, ma dev’essere proprio un maschiaccio.

SPERO DI ESSERMI ESPRESSO BENE!!!

24. Amurian - 3/05/07 @ 22:33

Ultimamente, bazzicando sul sito della Dell ho visto dei portatili buoni a prezzi veramente ottimi che mi han fatto mangiare 10 mani dopo l’acquisto del toshiba, che comunque rimane un buon pc.
Per bel design ci sono gli Asus e i Vaio, cosa che però manca un po’ ai Dell a parer mio.

25. Lyuk - 3/05/07 @ 22:34

@Federico
vedo che siamo già in due a dare consigli su Benq.

Io non ho mai avuto bisogno dell’assistenza (fortunatamente).
Però sono a conoscenza di una piccola azienda che ha acquistato 5 monitor LCD da 19″ Benq. Due di questi avevano dei pixel difettosi (2 o 3). Hanno contattao il servizio assistenza e dopo poco tempo avevano i monitor sostituiti!!!! Neanche Dell mi ha mai trattato così bene (anche se ha degli ottimi prodotti).

26. Coobox - 3/05/07 @ 22:34

Beh felipe dipende dalle tasche

cmq ti sconsiglio:

Apple
Toshiba
Asus
BenQ
Acer

Consiglio:

HP
Sony
Fujitsu Siemens
AlienWare

27. Pusherman - 3/05/07 @ 22:39

Sicuramente no ad ACER, forse ad asus, ma sicuramente si a Macbook [Pro sarebbe il massimo] ed a DELL. Il Mac sicuramente sarà sempre tenuto presente da qualsiasi distibuzione e quindi nessun problema con l’HW, il DELL installerà Ubuntu come SO e quindi è da spettacolo.

Poi come al tuo solito andrai in un centro commerciale, comprerai la Fraziskaner (forse la berrai subito) e regalerai il notebook alla Pinguina.

Ciao

28. Luca - 3/05/07 @ 22:40

Dell Inspiron 6400. Lo posseggo da una settimana circa, ed è semplicemente meraviglioso :D Ubuntu si configura praticamente da solo, una volta installati i driver binari per nvidia e scheda wireless (gli unici richiesti). Funziona assolutamente tutto, sospensione e ibernazione COMPRESI (il che è ben raro con linux), è abbastanza leggero (non però quanto un mac da 13£ mi sa :P), economicissimo (l’ho pagato meno di €1000), un vero gioiello. E poi è Dell, così la sostenete :D

Solo due avvertimenti: compiz/beryl al momento hanno un bug molto fastidioso, il quale implica che questi due programmi una volta attivati impediscono al computer di andare in ibernazione/sospensione correttamente se si usa il driver binario nvidia (si sospende/iberna correttamente, ma quando esce invece della richiesta di password ci saluto un bellissimo cursore su sfondo nero, senza la possibilità nemmeno di entrare dentro la sessione da console).
Inoltre, forse perché ksynaptics/gsynaptics non sono pacchetti integrati in ubuntu, bisogna aggiungere ‘Option “SHMConfig” “true”‘ nel file xorg alla voce touchpad (mi sa che è così per tutti i portatili) altrimenti i programmi di configurazione del touchpad non funzionano…). Preferisco decisamente ksynaptics, molte più opzioni importanti, ma qui sono gusti ;-)

Ah, e temo che questo modello lo vendano solo con Windows Vista. Non so quanto possa pesare sulla tua decisione finale, ma è bene saperlo :)

29. cover - 3/05/07 @ 22:40

@nea:
bè, la mia era più che altro per il fatto che dell supporterà ubuntu.. ^^

30. Sim - 3/05/07 @ 22:41

quello in foto è un vaio vgn-f11h!! c’è l’ho io uguale uguale :-) e mi sono trovato benissimo!!! con ubuntu edgy non funzionava solamente la wifi (installata e subito funzionante con ndiswrapper!!!) con feisty funziona tutto!!!! mi riconosce anche il lettore card texas, solo che non sono riuscito a far funzionare!! il design ricorda un mac, molto compatto, scheda video intel fino a 128 mb, core duo t2250 e sopratutto un schermo invidiatissimo!!! la luminosità non può essere paragonata con nessuno!!!! che dire, BELLISSIMO!!!!

31. Mefisto - 3/05/07 @ 22:42

Dipende da quanto vuoi/vuole/volete spendere felipuzzo :-P
A me piacciono i Vaio Serie C:
http://vaio.sony.it/view/ShowProductCategory.action?site=voe_it_IT_cons&category=VN+C+Series
Magari lo prende rosa :-P
Ma siamo intorno ai 1200 euro.

32. Davide - 3/05/07 @ 22:51

assolutamente un dell, usa hardware funzionante al 100 % con linux!

33. Soundx - 3/05/07 @ 22:53

Ciao, leggo spesso il blog, ma non ho mai avuto l’occasione di rispondere, volevo dirti solamente di evitare i Fujitsu-siemens.

Costano relativamente poco per quello che offrono ma l’assistenza mi ha deluso sempre, in più il notebook dopo solamente un anno era da buttare (intendo proprio fisicamente).

Consiglio invece un bel HP o perchè nò date le ultime news una piccola attesa per un DELL con Ubuntu :D.

34. giampy86 - 3/05/07 @ 22:54

c’è il power book a partire da 1.499.000 sinceramente per avere un mac e una futura linux box non è tanto…e poi ha un look veramente elegante…da notare che non è un look per ragazze…
cmq se ci vuole giocare dipende se vuole avviare campo minato oppure half life 2…
per me un bel mac portatile :D
ciao ciao

35. Andrea Colangelo - 3/05/07 @ 22:58

Io e la mia pinguina abbiamo un Dell Inspiron 6400.
PRO: Funziona tutto (con Linux), costa poco, scalda poco, è fatto bene, ha un bel display, se si rompe in garanzia me lo vengono a riparare a casa gratis, lo vendono anche con XP (e si risparmia qualche deca).
CONTRO: E’ abbastanza brutto.
Just my 2 cents.

36. felipe - 3/05/07 @ 23:02

@tutti:
Grazie mille per i consigli… comincio a farmi qualche idea e mi state anche confermando la bontà del “coso” in foto :) Per rispondere a qualche richiesta di precisazione:

* Prezzo orientativo: 800 - 1000 (preferirei più vicino al primo)
* Apple bocciata quasi a prescindere: deve avere winzoz, almeno all’inizio
* Sony Vaio e simili: piacciono anche a me e soprattutto a lei :)

Per quanto riguarda l’hardware, dovrebbe avere:

* Scheda video con TV-Out. Se va con Compiz tanto meglio
* Se non c’è una webcam decente, meglio niente.

37. Anonymous - 3/05/07 @ 23:06

Ma quelli che criticano così pesantemente Acer lo fanno solo per sentito dire o perchè li hanno provati? No perchè il mio Aspire ha due anni, lo uso a casa e per lavoro, ciò implica che me lo porto sempre dietro ogni giorno (con la dovuta cura certo) e personalmente non ho mai avuto problemi! Anzi, da quando ho installato prima Edgy e poi Feisty ho notato un aumento delle prestazioni notevole.. Poi vabbè se mi dite che i vostri si sono rotti in due dopo una settimana ok, però se riferite per “sentito dire” forse fareste meglio a tacere.. senza offesa =)

38. nea - 3/05/07 @ 23:08

Date le tue specifiche… dire proprio che il campo si restringe a DELL, HP (ma ci si avvicina al 2° target), e il sony che hai visto tu (la serie C per avere qualcosa che valga la pena devi stare sul 2° target abbondante)!!!

39. Vorrei giocare con Linux - 3/05/07 @ 23:08

Vai con i modelli asus o sony vaio. Sono i migliori per design

40. nea - 3/05/07 @ 23:10

NOTA: FELIPE DA TE MI ASPETTANO UN NO A APPLE, MA PER ALTRI MOTIVI… OK LA DONNA È SEMPRE LA DONNA, E IL BELLO È SEMPRE IL BELLO…MA SIAMO PINGUINI E A VOLTE BISOGNO SACRIFICARSI NELLA LOTTA!!!! :-)

41. Walter.r - 3/05/07 @ 23:12

Il mio consiglio è il Dell Inspiron 6400, che vendono fino a metà Maggio a circa 450 euri.
E’ argentato, con i bordi bianchi, mi sembra che possa essere abbastanza “femminile”.
Ci mettono Vista, ma levarlo e mettere Ubuntu è questione di 20 minuti ( verificato sul mio 630m ).

42. marcoita - 3/05/07 @ 23:12

Prova a guardare l’ HP Pavilion, tipo la serie DV6000, hanno una linea molto originale per un notebook, e con Feisty vanno alla grande, testato ;) Hanno pure un telecomando per film, cd, musica… Credo ci sia anche un modello speciale in bianco, molto carino! Comunque sia, buona ricerca!

43. mambro - 3/05/07 @ 23:22

dai un occhiata al dell 640m, dicono sia ben supportato e rientra nel tuo budget (però nn ha la webcam)

44. Nemo - 3/05/07 @ 23:23

Sui MacBook gira Win :P

45. coort - 3/05/07 @ 23:25

Dell sicuramente, serie Inspiron, ovviamente…una chicca se si vuole si può comprare dal sito UK e fare la conversione delle garnazie fino alla NBD (inclusa) senza costi aggiuntivi, questo perchè Dell italia non commercializza i modelli più interessanti.
Dico Dell non per via dei suoi recenti annunci, ma se uno può spendere 1500 euro per un portatile SICURAMENTE conviene puntare ad una professionalità sull’assistenza (almeno in europa) ancora non ha confronti. Portatili tecnicamente validi, alll’avanguardia, un design elegante ma allo stesso tempo “nuovo”.
Io sono un felice usufruiture di un Asus della fascia professionale (M6800, 1800 euri al tempo), ma per quanto riguarda l’assistenza posso solo ritenermi fortunato di non aver mai avuto problemi (sono cmq coperto da 3 anni di garanzia) perchè se dovessi basarmi sull’affidabilità del loro sito direi “meno di zero”.
I motivi per cui scegliere Dell sono tanti, cito soltanto varietà sulla qualità e durata dell’assistenza (che su un portatile 4 anni dovrebbero essere un must, a volte 5, che sono di solito il tempo che durano prima di essere cambiati, questo perchè finche si rompe l’HD ci si può arrabattare, ma se si rompe altro si piange senza garanzia), con costi alti ma non esagerati come nei casi di altre marche (la cui estensione di garanzia non è quasi mai del produttore ma del fornitore -inutile quindi-).
I recenti sviluppi certo fanno ulteriormente tentare, ma quanto scritto sopra a mio parere basta e avanza.
Altrimenti HP, come assistenza non sono nè peggio nè meglio, i design non sono un granchè, ma almeno hanno una base di utenti vasta pertanto possibili meno problemi coi driver (la cosa non è garantita cmq).

46. nerowolfe - 3/05/07 @ 23:29

perché non dai un’occhiata ai portatili system76 ?
sono studiati appositamente per linux :) e sono
esteticamente niente male..

http://www.system76.com/

47. Luca - 3/05/07 @ 23:31

Le webcam integrate da quel che so non funzionano proprio su Linux. Meglio farsi una visita al sito di Michel e scegliersi una delle centinaia di webcam supportate :D

Oppure, dato che sostengo il mio Dell Inspiron 6400…perché non una webcam firewire? Il Dell possiede l’attacco, e da quel che so funzionano sempre senza problemi. Non ho assolutamente idea dei prezzi però.

Ah, e per quanto riguarda Windows…se deve averlo all’inizio, meglio se prendi con Vista IMHO…vero che non è tutto ’sto passo avanti rispetto ad XP, ma non alza il prezzo di tanto e almeno ci sono delle feature decenti…oltre ad una interfaccia grafica che risulta perlomeno decente se confrontata con compiz/emerald :P

48. coort - 3/05/07 @ 23:31

@Anonimo 36
Sicuramente NO ad Acer.
Questo perchè non hai mai avuto a che fare con l’assistenza Acer, se ti fosse capitato diresti no pure tu, a volte vanno benissimo, a volte non vanno neanche a spingere, non ho mai avuto la sfortuna di possederlo, ma di vedere molti colleghi fare le cose più arcane per i problemi altrettanto assurdi ne ho visti parecchi, oppure doverli mandare in riparazione e tornare altrettanto guasti con una risposta “test laboratorio ok”, costano poco valgono meno…. sono un terno al lotto, e se ti capita quello sbagliato (non parlo solo tra i modelli, ma di vari pc di uno stesso modello) hai buttato i soldi nel cesso.

49. nerowolfe - 3/05/07 @ 23:32

scusate il doppio post, ma è doveroso aggiungere:

arrivano preinstallati con ubuntu feisty!
per cui compatibilità 100% (e immagino 100% open)..
solitamente hanno schede video nvidia (non open,
ma compiz va di sicuro)

50. Luca - 3/05/07 @ 23:34

Ehm però ora che ci penso non c’è la scheda tvout mi sembra su questo laptop….non so perché non ho nemmeno controllato, è in fondo alle caratteristiche che mi interessano, però non mi ricordo di averla vista nelle specifiche.

51. 2dvisio - 3/05/07 @ 23:37

Fujitsu :) Sembrera’ strano io lo odio e lo amo. Ma il mio (trasportabile) M3438 e’ una bestia di portatile. Caduto da acceso anche lui, di spigolo… mi e’ preso un colpo ma tutto ok, neanche una grinza.
gli e’ caduto sullo schermo (da chiuso) un cassettino del mobile (vedi sopra).

A livello di robustezza ottimo.

A livello di potenza (il mio era, e tuttora ) e’ un bel computer

Pecca. 17″

Sicuramente troverai qualcosa sul sito della Fujitsu se ti va di dare almeno un’occhiata.

52. Mattia - 3/05/07 @ 23:41

Sony con grafica integrata intel, senza se e senza ma!

Compiz con le inel gira che è uno spettacolo altro che nvidia.

53. N3m0 - 3/05/07 @ 23:41

ma i sony van d’accordo con linux? In molti me li hanno sconsigliati…

54. emanuele - 3/05/07 @ 23:43

non ti consiglio tutti i notebook HP!!!

55. Ma Sara - 3/05/07 @ 23:45

Uhm Felipe ti consiglio di riconsiderare un Apple cercando soprattutto di vederlo all’opera con sopra una qualunque distro.
Comunque se non va bene Apple, sicuramente Sony.

PS: come dicevo sopra, i ricondizionati stanno su quella fascia di prezzo 800-1000.

56. maurinho - 3/05/07 @ 23:46

Un Hp pavillion soprattutto per una ragazza

57. neutrino - 3/05/07 @ 23:47

io ho un Dell 640m. Perfetto con Ubuntu, pesa circa 2,4Kg, schermo 14″ 1440×900. Processore Core Duo.

58. Stingray - 3/05/07 @ 23:54

Prendile un MacBook. Lo pialli e ci metti sopra Ubuntu, oppure ci lasci MacOSX e installi Ubuntu come virtual machine dentro Parallels. Dentro Parallels ci gira anche Windows oppure puoi fare il dual boot MacOSX/Windows tramite un sw di Apple che si chiama BootCamp.

In pratica se compri uno dei nuovi Mac Intel puoi farci girare sopra tutto!!!

Tornando a Ubuntu, non so però quanto hardware esotico Apple (scheda WiFi, webcam integrata e Bluetooth in primis) siano riconosciuti da Linux.

E poi c’è il rischio che se inizia ad usare MacOSX le possa piacere troppo e usi solo quello…

Se devi prendere un PC assicurati che abbia una scheda grafica Nvidia (alla larga da ATi).

59. w4nderlust - 3/05/07 @ 23:55

macbook felipe e vai tranquillissimo. al massimo aspetta i primi dell con ubuntu, è l’unica alternativa ad apple.

60. malaerba - 3/05/07 @ 23:56

Io eviterei quelli in questa pagina
http://www.no1984.org/Hardware_TC-compliant
Mi sembra che i sony vaio siano tutti TC, ma su questo non so dare garanzie.
Per quanto riguarda Acer uso il mio da tre anni e più e non mi ha mai dato problemi di sorta. Solo una volta non si accendeva più il monitor, ho smontato il guscio esterno, ho toccato accidentalmente una parte dove c’era scritto “DO NOT TOUCH” e ha ripreso a funzionare. Da allora nessun problema.

61. neutrino - 4/05/07 @ 0:01

non c’è dubbio, macbook 13″
bello,resistente, linux ci va una favola,un vero pupa book

62. floriano - 4/05/07 @ 0:15

i sony non li sopporto proprio! (batterie che esplodono a parte)
io mi comprerei uno tra asus, toshiba, HP.. il problema principale è che tutte queste marche hanno (purtroppo) ormai abbandonato windows XP e giusto oggi che avevo intenzione di comprarmi questo

HP Pavilion dv6244ea
Intel Core 2 Duo T5200 (1.60GHz, 2MB L2, 533MHz FSB)
HD 120GB - RAM 1024MB - Display 15,4″ TFT WXGA BrightView
Wi-Fi 802.11a/b/g - Sistema operativo Windows Vista Home Premium
Scheda video nVidia GeForce Go 7400 256MB TurboCache
http://compraonline.mediaworld.it/webapp/wcs/stores/servlet/ProductDisplay?catalogId=20000&storeId=20000&productId=308530&langId=-1&category_rn=1504

(che secondo me è molto equilibrato)
scopro che se tolgo vista (e forse anche se ci metto qualcosa in dual boot) probabilmente perdo la garanzia.. al che ho lasciato momentaneamente perdere (devo controllare meglio nel sito, probabilmente ci sono anche problemi di drivers se metto in dual boot anche windows xp)..

63. Fourier - 4/05/07 @ 0:18

Per esperienza personale posso consigliare il DELL Inspiron 6400, che si puo’ configurare nel sito della DELL (scegliendo scheda grafica, quantita’ di ram, tipo di batteria, etc…). I prezzi delle configurazioni
rientrano nel range indicato.

Alcuni dei pro: silenziosissimo (in condizioni normali non si capisce se e’ acceso o spento), compatibile con linux (con ubuntu per es. al primo avvio del sistema hai tutto configurato e funzionante, semplicemente perfetto), abbastanza manegevole(=leggero), scalda pochissimo e con la batteria a 9 celle ha un’autonomia di circa 4 ore (con le impostazioni base di ubuntu)

Difetti:esteticamente potebbe essere molto meglio (nulla da paragonare ad es. al macbook), tastiera non perfetta

un ottimo acquisto in definitiva

64. Fourier - 4/05/07 @ 0:22

Dimenticavo di dire che l’inspiron 6400 non ha ne’ chip fritz ne altre porcate del TC che invece sono presenti in molti modelli di altre case, anche della stessa dell

scusate il doppio post

65. scriw - 4/05/07 @ 0:23

anche io sono per un macbook… win ci gira tranquillamente e anche anche ubuntu!… 13″, compatto, qualità costruttiva ottima, resistente, esteticamente interessante, schermo davvero superiore a tanti altri portatili… la tastiera è comoda, la batteria dura anche 4,5 - 5 ore (parlo dei modelli core 2 duo!)
rapporto qualità + prestazioni/prezzo ottimo! soprattutto per il modello da 2Ghz bianco che ha superdrive… nel caso ti consiglio di prenderlo da Mediaworld (si può scrivere???) con pochi euro in più estendi la garanzia a 4 anni e puoi provarlo nel negozio prima di acquistarlo!
So che non sei un fan di apple e non lo sono nemmeno io… ma mi sono lasciato conquistare da una serie di fattori positivi e alla fine l’ho acquistato… non te ne pentirai!

ciao e buona ricerca!

66. Federico - 4/05/07 @ 0:25

Io uso un Dell Inspiron 9300 e Ubuntu: mi son trovato da dio. Funziona tutto alla grande: wireless, tastini multimediali, power management.
Inoltre il portatile è costruito proprio bene, scalda pochissimo, l’assistenza Dell è ottima (l’ho già usata un paio di volte)…insomma CONSIGLIATISSIMO DELL!

Inoltre dopo il recente patto con Canonical, la compatibilità dovrebbe essere sempre maggiore no?

67. thecursedfly - 4/05/07 @ 0:33

ma tutti consigliano apple qui? ohi, pollycoke parla di linux… :PPP
(scherzo)

in ogni caso un paio di link.. nn si sa mai…
https://help.ubuntu.com/community/MacBook
https://wiki.ubuntu.com/MacBookPro
http://www.mactel-linux.org/wiki/Main_Page
http://desrt.mcmaster.ca/macbook.xhtml

68. Anonymous - 4/05/07 @ 0:35

Dell - XPS M1210

69. Garlinth - 4/05/07 @ 0:36

Dell - XPS M1210

70. Sov - 4/05/07 @ 0:59

Mi aggiungo anche io al coro del Macbook (quello bianco) io ho un Macbook Pro funziona tutto perfettamente con feisty webcam,bluetooth, illuminazione della tastiera ecc… la scheda wireless solo con ndiswrapper… avro’ usato mac os x non piu’ di un paio di volte e piu’ che altro per curiosita’ (io sono passato da AmigaOs a Linux senza passare dal via :-) ). La versione “non Pro” ha una Intel GMA quindi compiz senza scazzi di drive proprietari.

Se le serve winsoz, lo metti su KVM o al limite vmware.

Unico dubbio e’ appunto il Dell XPS con linux preinstallato… ma prima che arrivi in Italia Passano almeno 6 mesi.

Ciaoooo

71. dheuma - 4/05/07 @ 1:04

due mesi fa ho dovuto fare la stessa scelta, ecco le considerazioni in merito.
No marche semi-sconosciute, prezzi bassi con buone caratteristiche: ho avuto brutti, brutti precendenti.
Asus scartata a causa della garanzia, se si dovesse rompere qualcosa saresti costretto a mandarlo a TUE SPESE fino al centro di assistenza (assicurando il pc da furti…)
Ho preso un acer, per la precisione un 5684wlmi a 1200 euro. Per le prestazioni che ha è un’ottima macchina, ho montato su ubuntu edgy upgradata poi a kubuntu ed infine a feisty. Non funzionava solo la webcam (logitech) ma sono usciti da poco i moduli. Puoi trovare il pacchetto deb da me compilato e funzionante su http://dheuma.altervista.org/linux
fino ad ora mi ci sono trovato benissimo.

72. buluca - 4/05/07 @ 1:07

Luca: No, no, i Dell come ho scritto sopra si possono acquistare senza sistema operativo, basta qualche telefonata.

73. Xander - 4/05/07 @ 1:12

Ognuno che porta la sua esperienza, pare il mercato!

IMHO:

come Design-> Apple, Sony, Asus. (Anche Hp ultimamente ha tirato fuori qualcosa di appetibile).

come Robustezza-> Asus. Non ci son Sony e Apple che tengano (parlo per quelli che ho in casa).

come Innovazione-> Sony, Apple, Asus.

come Compatibilità Linux-> Asus, Apple, Sony (che ha le sue c*zzo di MS inutili).

come Prezzi entry level/Obsolescenza del prodotto->Apple (MB), Asus (ne risente in hw) Sony (peggio che Asus, a parità di prezzo. Ottimo schermo, il resto è il minimo sindacale.)

Ovviamente, dato che bocci Apple causa Win, quanto scritto è un po’ inutile.

Porto solo la mia esperienza.

Saluti.

74. RendeX - 4/05/07 @ 1:21

Fatti questo Felipe :)
http://vaio.sony.it/view/ShowProduct.action?product=VGN-C2S%2FP&site=voe_it_IT_cons&category=VN+C+Series
sembra fatto apposta per le “Pupe” :)

75. anarki - 4/05/07 @ 1:21

Sul macbook comunque ci si installa windows senza problemi con bootcamp.

76. Michele - 4/05/07 @ 1:34

io ho da poco comprato un portatile e l’ho scelto apposta per il miglior rapporto prestazioni/prezzo/compatibilità con il pinguino. Ora sono un felicissimo possessore di un HP dv2172. Con Ubuntu Feisty funziona TUTTO, dalla webcam (l’unica che ho dovuto configurare) al lettore di memory card. è molto elegante e lo consiglierei alla cieca a chiunque. e poi ha il telecomando :D

Queste le specifiche. Notebook DV2172EA con processore Intel Core 2 Duo T5500, RAM 1024 Mb, Hard disk 120 Gb, display WXGA 14,1”, DVD Super Multi Double Layer, modem, LAN, WiFi, Bluetooth.

Secondo me ora come ora. Il mac non vale il prezzo che costa, soprattutto finché non metteranno di default il masterizzatore dvd sul modello base. Per esperienza personale, conoscendo un discreto numero di possessori di portatili (praticamente tutti alla mia università), ti sconsigli caldamente la acer. Molti hanno avuto problemi sia con l’hardware (soprattutto le batterie) e soprattutto con il servizio clienti.

77. Giorgio Caligni - 4/05/07 @ 1:38

Io ti consiglio qualsiasi cosa, tranne Apple.

Bootcamp è un bios “fallato”, come direbbe RMS. Non sei padrone della tua macchina e avalli la politica schifosa di un azienda che vende roba per creare tendenza e dipendenza tecnologica nella gente, che ruba codice open e lo rivende a 100 volte il prezzo come fosse suo.

Personalmente ti consiglio Dell o Asus. (e Dell la premierei a prescindere visto quello che ha recentemente fatto:-)

Se vuoi stare abbondantemente sotto i 1000 euro con DELL c’è la serie Inspireon 6400 che è davvero robusta, e molto bella (io ne ho comprati tre, zero problemi e con Ubuntu vanno benissimo).

78. Luca - 4/05/07 @ 1:46

@buluca: lo so, ma dimentichi che alla ragazza di Felipe (e anche a me, devo dire, per certi programmi non c’è wine che tenga, vedi mathcad :-( ) windows preinstallato SERVE. Per cui ho solo fornito la mia opinione in merito…e su un portatile da quel che so Windows Vista costa MOLTO meno che comprarlo a parte o su un computer desktop (o almeno così sostiene mio padre, che gestisce compravendita di hardware da una vita :-D ).

79. Giorgio Caligni - 4/05/07 @ 1:47

Per l’inspireon 6400 di DELL ti consiglio pure io come Luca sopra di configurarlo con al batteria a 9 celle, sono 30/40 euro in più ma ne vale proprio la pena. Puoi risparmiare qualcosa prendendo Vista Home Basic invece del Premium, tanto andra’ rasato a zero appena comprato :-)

Poi esteticamente a me piace, e con le strisce bianche ai lati per me è assolutamente perfetto per una donna.

Guardalo qui:

http://www1.euro.dell.com/content/products/productdetails.aspx/inspn_6400?c=it&cs=itdhs1&l=it

Come rapporto prezzo/rifiniture/prestazioni/garanzia secondo me non ha proprio eguali oggi sul mercato.

80. gnommer - 4/05/07 @ 1:49

Donna = MacBook :D

81. Giorgio Caligni - 4/05/07 @ 1:50

@Nerowolf

System76.com purtroppo vende solo negli StatiUniti :-(

82. Skumpic - 4/05/07 @ 2:17

Felipe non so se in questa marea di reply sia stato gia detto, ma considera anche la “compatibilita”con ibernazione e sospensione.
2 aspetti che in ambito desktop forse sono inutili, ma se il notebook lo si muove da casa possono rilevarsi indispensabili.
E per ora sono 2 cose che fanno abbastanza dannare.

83. franganghi - 4/05/07 @ 2:40

Primo, una donna che parla di linxu mi eccita sessualmente.

Ora non ti do modelli esatti ma ti racconto delle mie esperienze dirette. Ho lavorato alla Siemens e per più di tre anni sono stato sysadmin in un palazzo (eravamo in 6 per tutto il palazzo, un palazzo di sistemi informatici con consulenti che andavano avanti ed indietro ad ogni ora del giorno e della notte).

Acer dopo ANNI non ha ancora imparato come si fanno le batteria (se non nei modelli di punta) ma sopratutto le cerniere: si rompono con niente e scricchiolano.

Fuj/Siemens continua a montare componentistica vecchia di anni.

Toshiba miniaturizza senza criterio: le docking station sono instabili e i punti di ancoraggio cedono in meno di un anno. Non si può governare con precisione un innesto di plastica avendo 0,7 mm di tolleranza per i singoli contatti! Le batterie sono le migliori di tutte le marche: con la standard e la supplementare su uno dei primi Portegé facevo 6,5 ore di autonomia tranquilla.

Le batterie dei sony sono sensibili a TUTTO, umidità compresa. Sono portatili fantastici e veloci (anche se spesso con memoria condivisa) ed i cui pannelli non hanno secondo me alcun eguale (soprattutto se si guarda al fatto che sono pannelli portatili dalla grande luminosità e dal basso assorbimento. I cablaggi del wifi e del bluetooth fanno ridere: buuuuuuuu!

MAC. Fanno scuola e sono bellissimi oggetti di design. Monitor validi, struttura solida, batterie discrete (anche se un po infiammabili ultimamente) ma che hanno un sistema di innesto talvolta ridicolo visto il peso della batt in se. Per il resto nulla da eccepire.

Dell. Non ne ho mai avuti ma ho curato la manutenzione di quello di un amico per anni. Una vergogna: scricchiolante, delicato, plasticoso, scaldava da morire e la batteria non durava nulla. UN CESSO? No, non si è mai rotto nonostante i difetti ed ha fatto il dovere suo fino alla fine. Non lo posso consigliare ma nemmeno posso denigrarlo più di tanto.

Ed ora il piatto forte: ASUS. Tecnologicamente sono sempre allineati e la dotazione è sempre completa. Batterie, cerniere, alimentatori, tastiere, touchpad, pannello ed eventuale dock sono incrollabili. Ho visto personalmente un portatile acceso volarmi davanti ad un metro dal suolo, finire a terra su uno spigolo e rimanere acceso: lo spigolo non c’era più ed il portatile, ricoperto di scotch ha continuato per due anni a funzionare perfettamente. Non ho mai visto un consulente con un asus lamentarsi del campo di copertura della wifi area o chiedere un alimentatore perchè la batteria lo abbandonava senza preavviso. Io, se dovessi comprare per me, comprerei ASUS (il più economico di quelli compatti, sui 1100 iva incl.).

COMPAQ/HP. E chiudiamo così. Robusti e ben fatti, progettati per chi lavora. Prestazioni nella norma e pannelli mediocri, pesi oltre la media ma buona stabilità, affidabilità a lungo termine ed i ricambi si trovano veramente per 10 anni. L’ideale sarebbe comprarlo in offerta tipo da Saturn o Mediaworld, sottocosto! Io gradisco una buona qualità dei pannelli e delle periferiche di controllo: HP fa ottime tastiere, touchpad poco sensibili e pannelli ottimi per il testo ma decisamente scarsi per grafica o giochi (a meno di non prendere un home desktop replacement che però è grosso come un desktop).

Questo è quanto.
Conta che a questo punto ATTENDO eccitato i racconti di linux della ragazza.

84. franganghi - 4/05/07 @ 2:55

Aggiungo che DELL non mi ha deluso tutto sommato e che valutare le prossime azioni della casa sarebbe solo un segno di profonda saggezza (prima di acquistare intendo).

QUINDI ASUS o DELL.

Ora mi documento su cosa sono le estenzioni del processore per la virtualizzazione: intrigante… ho il sospetto che dovresti documentarti anche tu Felì!

85. franganghi - 4/05/07 @ 3:04

Scusa le ripetizioni Felipe ma ho finito di leggere ora e devo stroncare sul nascere i sostenitori della ACER. Acquisto portatile ACER, dopo (non scherzo) sei mesi e 3 giorni la batteria va in corto, deforma il pc, brucia un tavolino ed evito per poco che si infiammi (non era toccabile a mani nude).

Chiamo ACER e mi si risponde che la garanzia della batteria è limitata a 6 mesi.

VI assicuro, non sono un flamer, ma se non la finite vi mando a casa una cesta di batterie incendiarie ACER! Un tavolo deturpato… ma vaff…

86. floriano - 4/05/07 @ 3:08

per giocare decentemente servirebbe una scheda a partire dalla ati x1400 o dalla nvidia go 7300, ho provato alcuni giochi su alcune schede integrate ed erano pietose..

ps mi sa che veramente se togli il sistema operativo la hp fa storie..
http://www.vnunet.it/it/vnunet/news/2007/03/30/hp-nega-garanzia-laptop-linux

però nel dettaglio non so che dice del dual boot (o del tri boot vista-xp-kubuntu come ho intenzione di farlo io :) ) e mi sa che anche in questo caso ci sono problemi di garanzia …

87. floriano - 4/05/07 @ 3:15

@85 anche io ho visto incendiare la batteria però a un toshiba (o meglio l’ho visto funzionare il giorno dell’acquisto e poi la mia amica mi ha detto dell’incendio il giorno dopo, tutto ok con la garanzia).

la colpa in quel caso era delle batterie sony che montava (c’è stato un bello scandalo tempo fa, forse anche acer le montava)..

probabilmente ache il tuo portatile aveva quel problema (c’è stata un massiccia opera di richiamo)

ps. questo via google http://www.pctuner.net/php/Descrizione/Descrizione.php?id=newsweb&n=5487

http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1674220

88. Xander - 4/05/07 @ 3:34

Quoto Franganghi per l’ ottimo commento.

Riguardo Asus devo ripetere che per certi versi son indistruttibili, per altri un po’ potrebbero migliorare.

Apple: mi spiace dover chiamare in causa la melaccia, ma finché le altre case non imparano a far portatili degni di questo nome, quella resterà sempre un riferimento.
Ad esempio:
1)perché qualsiasi laptop, paragonato ad un mac, è più spesso/alto?
2)perché si ostinano a incernierare i pannelli in quel modo cazzuto? Amo le cerniere Apple. Non potrai aprire il pannello a 180° (peraltro sconsigliato..), in compenso questo non diventa un muro dietro cui nascondermi. Ma ci vuole tanto?!

89. floriano - 4/05/07 @ 3:53

ho trovato una pagina interessante sulle garanzie (che per i fragili portatili è fondamentale (e a volte proprio per questo mi passa la voglia di comprarli))

http://www.pcworld.it/blogs/notebook/?p=633

90. swn - 4/05/07 @ 7:33

ASUS Pro31Jr

Intel Core 2 Duo T7200 (2.00GHz, 4MB L2, 667MHz FSB)
HD 160GB - RAM 2048MB - Display Lcd 15,4″ Wide
Wi-Fi 802.11g - Sistema operativo Windows Vista Home Premium
Scheda video ATI Radeon X2300 898MB HyperMemory

oppure anche per l’estetica questo :

HP Pavilion dv6299ea

Intel Core 2 Duo T5500 (1.66GHz, 2MB L2, 667MHz FSB)
HD 120GB - RAM 2048MB - Display 15,4″ TFT WXGA BrightView
Wi-Fi 802.11a/b/g - Sistema operativo Windows Vista Home Premium
Scheda video: NVIDIA GeForce Go 7400 256MB TurboCache

91. Gianca - 4/05/07 @ 8:21

Io ho un Dell Latitude D520 e mi trovo benissimo (con la notizia che poi i suoi fratellini monteranno anche loro Ubuntu si è gasato….!)..ho solo avuto alcuni problemini con la scheda wireless ma niente di grave e cmq adesso và tutto alla grande. Però per una ragazza è un po’ troppo sobrio forse…
Mia sorella ha preso un Sony Vaio ed è molto fighetto e anche come potenza si difende bene..io gli consiglierei quello!

92. bricke - 4/05/07 @ 8:21

Guarda, io ho un HP Pavilion dv6215 che con ubuntu va che è una favola.
1GB ddr2 ram
120GB hd sata
intel dual core 1,66GHz (disponibile fino a 2.0 GHZ)
Nvidia geforce 7400 128MB dedicata + 128 Disponibili shared volendo
Wifi broadcom
TELECOMANDO
Lettore memory card
Webcam 1.3MPx
Funziona tutto, il lettore sd non lo ho provato ma lspci lo trova!
Funzionano pure i pulsanti multimediali.
E non costa granchè.

Tra l’altro mi dicono che esiste pure bianco, io lo ho nero ed è stupendo. bianco è proprio un pupabook!!
Se lo vedi su google cerca delle foto del retro dello schermo o dei particolari, hanno tutti un disegno!

93. Anonymous - 4/05/07 @ 8:23

io le farei comprare un macbook; con bootcamp puoi installare benissimo anche ubuntu (e pure winzozz), inoltre come design non si discute e come prestazioni nemmeno (core 2 duo), io l’ho preso a dicembre e sono stra-contento

94. FafA - 4/05/07 @ 8:23

ops scusa non mi sono firmato

95. KabaL - 4/05/07 @ 9:08

@michele
abbiamo l’ho stesso portatile
e’ pure io confermo che va una favola con LINUX, soprattutto perche’ l’ho preso da meno di 1 mese ed era uno dei pochi ad avere ancora XP sopra.

Pussa via sto sVISTA del Kaiser, a detta degli stessi utenti windows :)

p.s. io per la webcam non ho fatto nulla e’ funziona al primo colpo sia su egika che su aMSN.

96. Horo86 - 4/05/07 @ 9:09

Io come già ti hanno suggerito in molti ti SCONSIGLIO gli Acer che si rompono solo molto fragili…

E ti CONSIGLIO(schiacciando l’estetica con un carro armato) di prendere un IBM che secondo me sono forse i migliori portatili che abbia visto… abbastanza fini e leggeri, robusti, ottimo hardware e assemblaggio interno delle componenti. Ovviamente però possono fare schifo se guardiamo l’estetica che è abbastanza grezza.

Ottimi anche gli HP

Ciao

97. Fast - 4/05/07 @ 9:09

HP500: Ottimo, compatto e poco costoso.

P.S.: Con Ubuntu funziona quasi tutto al primo colpo (wireless inclusa), tranne il touchpad…(purtroppo), ma confido negli sviluppatori.

98. The_bis - 4/05/07 @ 9:10

Caro Felipe,
mi sono trovato nella tua stessa situazione per quanto riguarda la mia compagna. Ti posso assicurare che da allora, per quello che lei deve fare (deve usare OpenOffice, stampare, navigare, leggere la posta, ascoltare mp3), non ha più utilizzato Windows e usa felicemente Kubuntu (Ubuntu, cioè Gnome, è stato pesantemente cassato…).
Vai tranquillo con il BenQ S53: è carino e silenzioso, pesa poco e ingmbra poco (particolare molto importante perchè può essere “nascosto” nella borsa), scalda poco, è performante, ha tutto quello che serve (wi-fi e bluetooth integrati) e funziona perfettamente con Linux (da qualche mese funziona anche l’audio, grazie ad alsa).
Se ti servirà ti passo qualche dritta sulla configurazione “fine”.

99. Jeby - 4/05/07 @ 9:16

anch’io pensavo al MacBook, così ci puoi mettere su un po’ di tutto (Linux, Windows — brrrrr —, Mac e quello che vuoi)
Visto il target di prezzo (800) dubito che tu possa trovare portatili leggeri e sottili, a quel prezzo di solito trovi i classici “fornetti”. Come estetica, dato che sono riusciti a copiare bene da Apple (quasi tutto, sull’ergonomia ancora non ci siamo) ci sono i BenQ bianchi, ma non so come si comportino. Io, oggi come oggi, non so che senso abbia comprare un PC non Apple, dato che con questo ci puoi installare veramente di tutto, a livello di OS.

100. TiNoLuPiN - 4/05/07 @ 9:20

assolutamente ASUS, l’unica ditta (se non sbaglio) ad assicurarti 2 anni di garanzia sui notebook!

101. Tobe Bofh - 4/05/07 @ 9:26

Da Unieuro fino a poco tempo fa c’era in offerta a 799 un Sony Vaio VGN-N21Z/W:
Processore Intel® Core™ Duo T2250
Scheda video integrata Intel GMA950
Chipset Mobile Intel® 945GM Express
2 GB DDR2 RAM
100 GB HD
DVD+-RW/+-R DL/RAM
LCD X-black 15,4″ 1280×800
Peso

102. Tobe Bofh - 4/05/07 @ 9:28

Acc… Mi ha tagliato il post!

Peso

103. Artemis - 4/05/07 @ 9:33

Dell e HP come molti hanno detto, niente AMD e niente scheda video/chipset Ati.

Per tutti quelli che hanno consigliato Vaio: dei pazzi. ma ne avete mai smontato uno? Sono scandalosamente economici.
Aggiungo che, per una palla o per l’altra (acpi, tasti funzione, soluzioni vergognosamente economiche *aka tasti per la luminosità del monitor su Vaio FE*) hanno sempre qualche problema con Linux.
Quando si vedono computer, come il Vaio TX3, che non riesce nemmeno ad aprire il lettore dvd senza un driver apposta che piloti il tasto di apertura, vengono molti dubbi sulla qualità delle soluzioni usate.

Per i modelli io starei sui 14″, che sono il giusto compromesso tra compattezza e costo: dv2000 per hp e Inspiron 640m per Dell.
Quest’ultimo, per esperienza personale, è compatibile in ogni singola vite con Linux, dal 3d, alla express card, ai tasti funzione, al bluetooth, al wifi, all’acpi, e perfino il modem interno smartlink XP funziona, con un minimo minimo di smanettamento.
E, soprattutto non richiede di compilare alcun modulo proprietario per il kernel.

104. Tobe Bofh - 4/05/07 @ 9:33

Non gli piace proprio che scriva 3 chilogrammi!

Comunque per quella fascia di prezzo il display X-Black è impagabile, anni luce avanti rispetto agli lcd Dell/HP/Toshiba che girano qui in azienda.

Tobe

105. Artemis - 4/05/07 @ 9:38

@Tobe Bofh: il display X-Black è bello, ma non vale gli svantaggio e il costo. Quando metto il mio Dell 640M di fianco al Vaio FE di mio fratello la differenza c’è, lo ammetto, ma non è così marcata come si voglia far credere.
Il suo X-Black fa molti più riflessi del mio, per esempio.

106. Il Fornaio - 4/05/07 @ 9:39

Io ho un fujitsu-siemens di oramai 3 anni, pagato all’epoca sui 900 euro e ne sono soddisfattissimo. La batteria con scaling attivo (ho un P4 da 2,8Ghz con 9 step di scaling) funziona per 3 ore di fila, il touchpad non mi piace molto, al tatto non è il massimo.

Ti dico solo che ho fatto un incidente in macchina (distruggendo completamente la macchina, dato che son ruzzolato in un campo per una ventina di metri, cappottando la macchina circa 4 volte) e il portatile che avevo sul lato passeggero, nonstante sia volato per tutta la macchina, non aveva grossi segni di rottura (soltanto un copricerniera in plastica rotto) e tutto funzionava alla perfezione.

Io un fujitsu-siemens te lo consiglierei, riesci anche a trovare modelli da 800 euro.

Come ultima cosa, ho mandato una volta in assistenza il portatile, dato che si era fritto il modem interno, e sono stati velocissimi a ripararmelo, in 3 giorni lavorativi avevo indietro il computer.

Altrimenti prendi un Asus, sono eccezionali (ovviamente IMHO)

107. Artemis - 4/05/07 @ 9:45

@Il fornaio: la qualità dei Fujitsu-Siemens è buona, ma devo avvisarti che con l’assistenza sei stato fortunatissimo. Io ho fatto assistenza su notebook per un *noto* fornitore di articoli informatici, e facevo normalmente molte riparazioni su molti notebook, e quando il guasto era davvero grave (tipo pezzi da sostituire più costosi di 300 euro, come l’lcd o la mainboard, che no tenevano a magazzino), o se il cliente aveva particolari facility di garanzia ordinavo i pezzi prezzo le assistenze ufficiali, o addirittura spedivo i notebook.

Ebbene, con l’assistenza ufficiale Fujitsu-Siemens, che c’è SOLO a torino, ho avuto sempre problemi immensi. Lenti, cari ed approssimativi, il peggio che potesse esistere. In netto contrasto con i loro notebook, che sono buoni.

Che dire… beato te che hai ricevuto un servizio rapido.
Per curiosità, quand’è che l’hai mandato in assistenza? :)

108. Sfac - 4/05/07 @ 9:53

Ho comprato un MacBookPro e devo dire che è fantastico. Ci fai tutto e come ha detto qualcuno ci gira di tutto ed esteticamente è quanto di meglio si trova in commercio. So che Felipe è allergico ad apple ma secondo me è un acquisto perfetto per una ragazza, unico neo il prezzo che non è accessibilissimo. Consiglio un bel 13″ con almeno 1gb di ram.
Poi non si sa mai, magari anche felipe si innamora di osx!

109. Moroz - 4/05/07 @ 10:01

Io consiglio l’Inspiron 1501 della Dell. Leggero, design non molto sottile ma elegante, economico… L’ho preso alla mia ragazza che lo adora!

110. LvX - 4/05/07 @ 10:02

Ti scrivo con il mio bellissimo portatile MSI venduto poi con molti nomi tra cui [email protected] di elettrodata, ha lo schermo da 13 ed è veramente portatile, tutto il chipset è intel dalla scheda video a quella wifi e ubuntu mi da la schermata on c’è bisogno di driver proprioetari… che ti devo dire, è il migliore che ho trovato, e si acquista a meno di 1000E con centrino core duo e 1GB di ram… dai un’occhiata a http://www.ahtec.es, è spagnola e nn so se spedisce in italia ma ha dei prezzi decisamente interessanti…
Ah c’è anche la versione fichissima con case in alluminio e titanio… e pure una tutta bianca tipo macbook…

111. Moroz - 4/05/07 @ 10:04

P.S. Ma qua leggo nei commenti di MacBook, Inspiron 6400, Asus Core 2 Duo… Ma per “fare le solite cose”, internet musica office, non sono un po’ esagerati? Va beh, sarò io che sono tirchio…

112. Artemis - 4/05/07 @ 10:08

@Moroz: Beh non è che le configurazioni dell’Inspiron 6400 papabili vengano molto più dell’Inspiron 1501 di cui hai detto tu (che tra l’altro è proprio un AMD con chipset e scheda video ATI, e dio ce ne scampi).

Io piuttosto non capisco chi consiglia Apple o Sony, li si che i prezzi sono fuori da ogni logica, soprattutto guardando i prodotti a cui corrispondono.

113. pikappa - 4/05/07 @ 10:12

Utilizzo un asus e ricomprerei un asus.
Riconoscimento hw ottimo, compresi acpi e tastini strani.
Assistenza ottima.
L’unica cosa che mi attira dei Mac è che non dovrebbero avere il Trusted Platform Module (o Chip Fritz, che dir si voglia) quindi dovrebbero restare fuori dal discorso Trusted Computing.

http://it.wikipedia.org/wiki/TPM
http://it.wikipedia.org/wiki/Trusted_Computing

114. Thunder - 4/05/07 @ 10:14

NON PRENDERE UN ACER

115. LvX - 4/05/07 @ 10:15

sul sito dell’athec nn c’è più.. guarda qui: http://www.elettrodata.it
il portatile lo chiama [email protected] ma lo vendono con molti altri nomi e a molto meno

116. Artemis - 4/05/07 @ 10:20

@pikappa: E’ lo standard dei notebook oggi.il TPM, seppur integrato nelle cpu Core2Duo al momento è disattivato, almeno su Merom, e l’infrastruttura in genere non sta su.
Nei Mac era usato per riconoscere se il pc su cui si stava installando fosse effettivamente un Mac, ma ora hanno trovato altri modi, quindi l’hanno tolto (per il momento, e da quella forma).
Su cosa verrà fuori quando i Mac passeranno a Santa Rosa non è dato sapere :)

117. coort - 4/05/07 @ 10:37

Aggiungo: sconsiglio Dell Latitude, che sono prodotti validissimi ma non per le esigenze tipiche di un utente home, il Latitude è da sempre proposto come “muletto” aziendale, costo appena sopra la media, caratteristiche medie pensate per l’ufficoi, buona garanzia, stabilità incomparabile (mai sentito qualcuno che si lamentava di problemi con un latitude). La serie fatta per gli utenti home e che cerchino un pochetto di prestazioni è da sempre la inspiron e più di recente la XPS.
Sempre sui Dell invito nuovamente a guardare sul sito UK che c’è più commercializzazzione di modelli rispetto all’italiano. E il tipo di garanzia offerta anche ai privati è spesso di base NBD, unica nel suo campo.

Fujitsu: niente da fare, saranno belli e resistenti ma quanto a prestazioni mi hanno sempre deluso, e quello che ho avuto come dotazione aziendale un pò di tempo fà mi aveva dato diverse noie sulla stabilità anche con Windows XP.

HP: quando erano Compaq ero un difensore convinto (la serie Armada non potrò mai scordarla), attualmente bisogna stare MOLTO attenti ai modelli, quella delle linee aziendali seppure abbiano un design molto serio e classico da portatile sono ancora buoni prodotti, quelli offerti al mercato consumer personalmente non mi hanno mai convinto.

IBM: i thinkpad era brutti a vedersi ma anche loro era veramente dei buoni portatili, chi ad oggi l’ha ancora di rado lo vedo intenzionato a cambiare, ma i nuovi sono Lenovo ai quali IBM ha ceduto tutta la produzione PC (è rimasta sul mercato sistemi server e consulenza/outsourcing), e sinceramente non sarei ancora disposto a fidarmi.

118. felipe - 4/05/07 @ 10:39

@tutti:
Grazie mille per i commenti, molto ma molto utili e li ho letti tutti :)

Consigliati:
* Apple
* Asus
* Benq
* Dell
* HP
* Sony

Da evitare:

* Acer
* Michael Jackson

Considerazioni mie:

Credo che Apple, seppure consigliatissima, dovrò ignorarla: vuole che il portatile abbia winzoz preinstallato e nessuna noia con la garanzia per manomissioni di OS. Ovviamente la virtualizzazione non è un’opzione. Deve esserci winzoz e basta, poi linux verrà dopo e solo se me lo chiede lei.

In base ai vostri commenti credo che mi orienterò su qualche Dell (ho visto che ce ne sono ottimi attorno a 800€) oppure Asus, HP o, se dovessi trovarne qualcuno a prezzi decenti, anche Sony. Già è molto confortante sapere di avere queste indicazioni di massima e vi ricordo che non sta cercando chissà quale mostro di potenza incredibile :)

Grazie ancora, se ho capito male qualcosa e/o ho detto qualche mezza troiata in questo commento riprendetemi :)

119. pikappa - 4/05/07 @ 10:40

@artemis: Grazie x le info.

@ felipe: a ripensarci ti ho scritto cosa IO comprerei, ma tu hai chiesto cosa comprare a una LEI. Un Mac bianco o un Sony Vaio, non si scappa. Ma non so se 1000€ le bastano…

120. Gio - 4/05/07 @ 10:47

Avevo scritto anche io consigliandoti la serie pavilion della HP.
Io ho un dv1000, pienamente supportato, come il dv2000 che esteticamente è veramente carino, ricco di “tasti multimediali” ha anche un comodissimo telecomando che funziona benissimo con totem, rhythmbox ecc.
Volendo hanno di default una partizione nascosta con un sistema linux based per ascoltare musica e vedere film a win spento.
Il dv2000 è un 13″, altrimenti i dv4000/6000 sono dei più classici 15″.

Sperando che anche questo commento non sparisca nei meandri di Wordpress…

121. gmlion - 4/05/07 @ 10:48

Tanto per rassicurarti, evita ACER come la peste.

122. neuride - 4/05/07 @ 10:59

Ciao Felipe,
io ho il pupabook(me lo passa l’azienda) e te lo sconsiglio.
Difficoltà con i driver(SD e Sony PRO),lettore DVD di bassa qualità ed infine lo spessore oltre la soglia per essere considerato “mobile”. :D

Per altre info non farti problemi.

Cmq complimenti per le info :D

123. Cimmo - 4/05/07 @ 10:59

Evita HP, in Italia continua a dare 1 anno di garanzia e se ti si rompe qualcosa nel 2° anno fa di tutto per dimostrare che e’ colpa tua anche se non e’ vero.
Alla fine i portatili sono tutti buoni all’inizio, ma quello che conta e’ la post-vendita.

Io sono contento di Santech, portatili assemblati da italiani dove puoi anche non comprare il sistema operativo.
Ti danno 2 anni di garanzia con ritiro e consegna a casa.

Ok non hanno tantissimi modelli e i prezzi sono un po’ sopra la media, ma ripeto: preferite risparmiare 100 euro per poi pagarne 300 quando al secondo anno per sfiga si e’ rotto il monitor?

Meditate…

http://www.santech.it

124. Anonymous - 4/05/07 @ 11:00

Un voto per BenQ anche da parte mia! Io ho il JoyBook 7000 e lo adoro. Poi con Ubuntu funziona alla grande!

125. Andrea Colangelo - 4/05/07 @ 11:01

@Felipe: se stai considerando i Dell è obbligatorio telefonare ad un commerciale e farsi fare un preventivo. Il loro configuratore è diverso da quello del sito ed è più flessibile, e io ho risparmiato circa 50 euro chiedendo di avere windows xp home al posto di vista. Se poi sei moooolto bravo a contrattare potrebbe scapparci uno sconticino extra.

126. lorty - 4/05/07 @ 11:02

Guarda che con un macbook, di cui la mia ragazza è felicissima, installare windows nativamente è una procedura supportata!
Basta scaricare BootCamp dal sito apple, ed installare windows. E così pure tu avresti una scusa per aiutarla :-)

127. psychomantum - 4/05/07 @ 11:08

asd felipe, io fin’ora ho capito una cosa sola, ho pagato il mio dell 400euro di più :( (a gennaio l’inspiron 6400 lo pagai 800euro con partita iva, 1 anno di garanzia)

128. MadMoose - 4/05/07 @ 11:08

Ho installato Feisty con grande soddisfazione sull’ HP nx6110 di mia moglie (non e’ stato nemmeno necessario usare driver restricted)

Il mio Toshiba Satellite M70-166 ha senza problemi tenuto diverse generazioni di Ubuntu. Unico driver restricted quello della ATI.

129. Moroz - 4/05/07 @ 11:10

@Artemis: scusa l’ignoranza, capisco il problema ATI, ma perché non Amd? A me sembra che il Turion sia un ottimo processore… Non ho ancora potuto testarlo con Linux perché la mia ragazza non vuole farmi sperimentare con il suo pc nuovo, ma…

130. Pinna - 4/05/07 @ 11:11

Beh.. un pc da “pinguina” è sicuramente il Sony Vaio serie C! bello… ottimo monitor e comunque abbastanza potente per tutto, mi sembra costi sui 1300 il base.

Io ti sconsiglio Compaq-HP e Acer perchè mi sembrano troppo plasticosi.. Io da anni ho Vaio (ne ho già avuti 3) e sono i portatili che per ora mi sono sembrati migliori: resistenti, potenti e di alta qualità… costano molto (a meno di 1200 non mi sembra se ne trovino), ma sono il top imho…

o logicamente un bel PowerBook o MacBook! quelli si che sono belli… poi invece che il MAC OS X (ottimo!) al massimo metti su un bell’Ubuntu 7.04 e sei apposto! poi quelli nuovi con core intel accettano anche winzozz se proprio…

PS Io ho un Sony Vaio FE11H che non fanno piu da poco, è ottimo.. quello nuovo costa 1259 e a rispetto del mio a un core 2 duo (il mio è “solo” un core duo), un HD da 120 (il mio 100) e la web-cam… e ospita fino a 2gb che io ho subito provveduto a mettere per quanto siano inutili con linux! è un pc che mi invidiano… a me piace un casino! ok.. io sono di parte cmq.. o Sony o Apple.

131. Pinna - 4/05/07 @ 11:14

PS quello nuovo è nero.. si chiama Vaio FE41

132. Artemis - 4/05/07 @ 11:19

@Moroz: AMD non ha una piattaforma coerente e non fornisce driver per Linux.
I chipse