jump to navigation

Qualcuno gradisce un “aMule vs eMule”?

In Ergonomia, Estetica, Guide, News il 8/05/07 @ 22:05 trackback

Leggendo qualche commento oggi si è ripresentata la questione se su Linux convenga emulare eMule per Windows piuttosto che installare il nativo aMule.

mule.jpg
Ma sì, concediamoci questo piccolo paragone leggero :)

Non ho intenzione di consigliare l’uno o l’altro sulle basi di una presunta differenza qualitativa tra i due software. Anzi premetto per chiarezza che io di p2p capisco veramente poco e mi limiterei a consigliare in base all’ergonomia o alla semplicità dell’interfaccia, ma qualche conclusione spassionata la si può sempre trarre…

Nativo vs Emulato

eMule viene distribuito esclusivamente per Windows, come installer o semplice archivio compresso, ma grazie a Wine lo si può far girare senza nessun particolare problema, proprio come se ci trovassimo nella comodissima gabbia per cui è stato concepito.

emule.png
L’interfaccia di eMule…

aMule invece è un software nativo e “nostro”, pensato per girare con il pinguino e quindi con tutte le comodità che questo comporta, la maggiore stabilità e velocità insieme al minore consumo di risorse.

Vantaggio: aMule

Aspetto e integrazione

Nessuno si aspetta integrazione da parte di un software pensato per un altro sistema operativo ed emulato con un “traduttore di chiamate” per poter girare sul pinguino. Diciamo che è una sfida persa in partenza :) Se volete dare un minimo di aspetto decente ad eMule però vi consiglio di seguire il mio vecchio post “Se proprio devo usare wine…“, siete avvistati che si tratta proprio di poca roba però!

amule.png
…e quella di aMule

Come dicevo, non c’è sfida… In realtà però aMule non si integra con KDE per ovvi motivi (non usa le Qt/kdelibs) ma non è al 100% a casa nemmeno in GNOME, in quanto come toolkit grafico usa le WX Widgets, le stesse usate da Audacity e da molti altri progetti che condividono quel look appunto un po’ alieno :D In ogni caso l’interfaccia copiata da eMule non rende troppo bene.

Vantaggio: aMule (solo perché le app wine sono intrinsecamente brutte)

Sviluppo

eMule è opensource, ha alle spalle una grande comunità di utenti. Attualmente l’ultima versione del software disponibile è la 0.47c, rilasciata a settembre del 2006.

aMule è opensource anch’esso, ma sembra che venga sviluppato in maniera un po’ meno costante e si ha l’impressione che il team non abbia troppo tempo per farlo uscire dal bozzolo: l’ultima versione è la 2.1.3 e risale a giugno del 2006. Molti utenti preferiscono però usare le versioni di sviluppo prelevate da cvs, in quanto hanno qualche caratteristica in più anche se forse non raggiungono la parità con quelle di eMule.

Vantaggio: pari

Funzionalità

Qui la questione si complica, visto che io non sono un grande esperto di ottimizzazioni esasperate per client p2p e non faccio caso ad una serie di fattori che magari per molti sono di vitale importanza. Diciamo che questo può essere anche un vantaggio: tutto quello che voglio fare è trovare qualche documento in condivisione, e scaricarlo più in fretta possibile.

aemule-thu.png
Confronto tra risultati trovati da aMule ed eMule. Qualcuno è veramente sinistro…

Ecco le considerazioni, magari saranno superficiali, ma credo che siano perfettamente in linea con quello che ci si aspetta da un software che si suppone bisogni solo “avviare ed usare”. Le versioni usate sono le ultime stabili.

Vantaggio: pari

Conclusioni

Il risultato di queste considerazioni fornisce un chiaro indizio di cosa sia meglio secondo me, e credo che il gusto personale conti solo fino ad un certo punto. Vorrei quindi il conforto di chi usa questi software un po’ più assiduamente e chiarire una volta per tutte se abbia senso emulare eMule o se il già completo aMule non possa essere un degno sostituto.

Tenete presente che c’è chi - per puro piacere - su Linux usa mIRC e Internet Explorer emulati con wine -.-

Condividi questo articolo:

  • FriendFeed 
  • TwitThis 
  • Facebook 
  • Badzu 
  • LinkedIn 
  • Google 
  • del.icio.us 
  • Wikio IT 
  • DiggIta 
  • Technotizie 
  • OKNotizie 

Pagine forse correlate:


Commenti »

1. ilgufo - 8/05/07 @ 22:09

citando felipe:

[felipe] (nuovo tag per fare capire che l’ho citato)
Tenete presente che c’è chi - per puro piacere - su Linux usa mIRC e Internet Explorer emulati con wine -.-

[/felipe]

si, anch’io faccio girare per svago internet explorer 3 con wine :D

comunque, io ormai sono abituato ad amule e trovo scomodo emule (anche se le differenze sono minime la gui e’ leggermente diversa).
tutte le lamentele che ci sono… boh io con amule sto bene :D

2. Golem - 8/05/07 @ 22:11

Io sinceramente sono stato soddisfatto solo quando mi sono liberato di *mule in favore di MlDonkey e KMlDonkey … non c’è davvero paragone se non sei obbigato a passare per i Nat di Fastweb

3. Anonymous - 8/05/07 @ 22:18

festy mom wants to squeeze dick with… ??

Megalol!

4. kaiba - 8/05/07 @ 22:20

Caro felipe, uno dei problemi maggiori con aMule è il fatto che non è possibile scaricare files >= di 4GB (es. Immagini di DVD), e in più per eMule ci sono moltissime Mod che implementano varie caratteristiche.

Credo fortemente ad aMule , e lo trovo comunque un ottimo software.

OT: felipe ti faccio i complimenti per il magnifico forum !!!

5. Skipper - 8/05/07 @ 22:22

scusate ma un punto abbastanza importante credo sia: amule supporta la webcache ?

6. montoya - 8/05/07 @ 22:23

Anche io uso (usavo) KMlDonkey

7. kira - 8/05/07 @ 22:29

emule con wine su linux serve ad una ed una sola cosa. Scaricare file > 4 giga. Per il resto aMule è un vero spasso secondo me… inoltre va ricordato il fatto che emule tramite wine si succhia molta più cpu di amule.. ed almeno per la mod adunanza, ho notato che su emule (avvinazzato) c’è una maggiore difficoltà nell’agganciare le fonti.

8. Luxman - 8/05/07 @ 22:31

Anche per me aMule è più che sufficiente.
Tra l’altro a breve se non erro dovrebbero aggiungere il supporto UPnP che è davvero comodo.

9. Anonymous - 8/05/07 @ 22:36

Amule non supporta (ancora) il protocol offuscation! Questa è la sua grande pecca
se andate sul forum di http://www.amule.org vedrete persone che sbavano dietro ai post in attesa che venga implementato.

10. ricochet - 8/05/07 @ 22:41

W aMule!!!!!!Come si puo’ preferire qualcosa di winzozz-emulato a qualcosa di linuxiano!!?? e per quel che riguarda alcune lacune aspettero’…..e chi non puo’ apettare piuttosto usi i torrent …..

11. Anonymous - 8/05/07 @ 22:44

Le collezioni servono a cliccare su un solo file che ti mette a scaricare una serie di file legati tra loro.
Ad esempio tutta la serie di Dick dustardly e mutley che sono decinaia e decinaia di puntate si scaricherebbe con un click. E’ una comodità, ma se ne può fare anche a meno.
Ciò di cui ormai non si può fare a meno e che su amule manca clamorosamente è il protocol obfuscation.
In Italia (e non solo ormai) quasi tutti gli utenti di Libero, e di molti altri provider (insomma una buona fetta della popolazione internet) vengono filtrati, tanto da rendere la navigazione impossibile se si scambiano dati col protocollo ed2k.
Sarà un anno che si aspetta che questa feature venga implementata anche su amule. I lavori sono in corso, ma nel frattempo costoro se vogliono scaricare qualcosa col mulo non possono che usare emule.

12. carcass - 8/05/07 @ 22:44

sicuramente aMule è piu spartano ma se le funzioni fondamentali e anche di piu ci sono non capisco perche emulare quello di windows.

inoltre io ho usato per anni emule (ho fatto piu di una guida ed ero mod in forum) e uso da molto amule (guida anche in questo caso) e i rimpianti non sono piu di tanto anche nella funzioni avanzate.

cmq molta gente pensa che il PO serva a farli nascondere ecco perche sbavano…..ma è una cosa non vera ;)

13. Nemo - 8/05/07 @ 22:47

Dato che il problema dei 4GB non mi tange, preferisco aMule. Io uso la versione splittata in demone + gui di controllo remoto. La comodità è che il demone parte all’avvio del PC, si autoconnette alla rete e inizia a scaricare, così non ho bisogno di loggarmi in X e far paritre la GUI per iniziare il download. Questa, per me, è una comodità irrinunciabile, soprattutto quando il PC si riavvia a causa di cali di tensione.

14. graymalkin - 8/05/07 @ 22:47

nessuno dei due =) linuxdc++ :D un amore di software p2p =)

15. kasmol^ - 8/05/07 @ 22:47

a me amule va che è una bomba

16. Nemo - 8/05/07 @ 22:49

Ah, l’altro vantaggio della versione demone, è che se qualcuno vuole, può scrivere una nuova GUI di controllo remoto, magari migliore di quella (pessima) che esiste da anni.

Anzi, non è che l’hanno già fatto? :D

17. mikko - 8/05/07 @ 22:55

mi tengo i miei gaim e xchat… vado a periodi di preferenza hehe :D

18. Fire - 8/05/07 @ 22:57

Pure per me MLDonkey va molto meglio di emule..e amule al suo tempo mi diede non poche noie con i file >4Gb..
in accoppiata con sancho poi è una cosa incredibile..governare il core mldonkey da remoto è uno spasso..
unica cosa in ubuntu sancho ogni tanto fa qualche scherzo strano..ma credo sia un problema del mio laptop..ah..faccio notare che la GUI è indipendente dal core..ed è presente in versioni *nix win32 osx etc..

secondo me da provare..

19. assente - 8/05/07 @ 22:57

Anch’io avevo parlato di Amule vs Emule http://assente.altervista.org/it/diamo_a_wine_quel_che_e_di_windows_e_che_manca_a_linux

La conclusione è amara, per esperienza personale, Emule è meglio in assoluto (+funzioni, +supporto), funziona con Wine (e menomale), ma su Linux mi sono trovato meglio con Amule.. almeno non mi ha mai fatto danni.

Tempo fa avevo provato MlDonkey, dipendenze a parte, aveva una GUI da Centro di controllo Nasa, ma supportava tutti i protocolli tranne Kad, così sono tornato ad Amule. Forse adesso dovrei riprovarlo.

20. zetMan - 8/05/07 @ 22:58

A parte alcune icone, alcune impostazioni grafiche (textBox, ecc) e piccole “opzioni” in più, devo ammettere che a stabilità e funzionalità sn identici… L’unico mio problema riguarda le “WX” che purtroppo non mantenendo aggiornato amule, si rischiano delle anomalie e dei crash (dopo 2 giorni di ininterrotta attività) del programma stesso (perlomeno su amd64-kde)…

Se ci mettessero un pò meno tempo a rilasciare release sarei ovviamente più contento!!!! ;D

21. fabioamd87 - 8/05/07 @ 22:59

emule rulez

22. simone - 8/05/07 @ 23:01

apparte che le collezioni spesso e volentiero costituiscono l’unico modo di trovare quello che effettivamente si sta cercando, amule qui, su ubuntu feisty, ma anche dai repo superaggiornati di trevino (per lo meno fino a due settimane fa) crasha se chiudo tutte le linguette nella pagina di ricerca.. wow!

23. roze1 - 8/05/07 @ 23:06

@kaiba
OT: felipe ti faccio i complimenti per il magnifico forum !!!

un ot MOLTO ot se pensi che questo è un blog

24. Cimmo - 8/05/07 @ 23:10

uso amule ma ha un casino di bug, provate a giocare con l’ordinamento dei download, non li ricorda mai e non vengono mai aggiornati…

Anche la ricerca, ogni volta bisogna spingere gli stessi tasti, non si ricorda mail le impostazioni usate… una gran noia!

25. lollo - 8/05/07 @ 23:11

Sfortunatamente, causa protocollo offuscamento presente solo su eMule, la mia scelta è forzata, altrimenti mi vedo azzerare la banda dal mio provider

26. sito - 8/05/07 @ 23:14

Allora io dico solo che amule va bene, però di emule c’è quello ufficiale, poi c’è emule plus e poi una serie non meglio identificata di emule mod + o - validi che offrono funzioni che a volte sono davvero utili.
Per esempio ricordo che usavo emule esattamente la MorphXT che come opzioni aggiuntive aveva una cosa chiamata webcache che permetteva a patto vche gli altri utenti avessero impostato la stessa webcache di prelevare da loro a velocità elevate.
E comunque la MorphXT a me non funziona su ubuntu e preferisco amule che è + stabile.
Per trovare dei repository sempre superaggiornati quasi giornalmente di amule si può guardare quà http://www.vollstreckernet.de/debian/dists/ e aggiungere ai repository questa riga: deb http://www.vollstreckernet.de/debian/ testing amule wx
Occhio che questo repository fa casino con quello di trevino dunque o usate quello di trevino o usate questo.

27. Thunder - 8/05/07 @ 23:14

mIRC lo uso anch’io emulato qualche volta ma solo perché è il miglior client IRC secondo me, ma internet exploder… fa schifo, perché dovrei volerlo??

28. Diavolo_Rosso - 8/05/07 @ 23:15

tenendo conto che file da 4 giga non li ho mai neanche visti nelle ricerche, che la tiscali sembra non limitare la connessione e che l’unica gui che interessa a me è il tasto cerca e la colonna del tempo residuo, direi aMule per la vita :D

29. Anonymous - 8/05/07 @ 23:17

Non ho provato aMule ma utilizzavo emule fino a qualche tempo fa, ora ho il mio serverino linux con installato, MLDonkey. Devo dire che va molto molto bene, ovviamente offre solo un’interfaccia web (oppure un bel telnet per i piu’) e neanche tra le piu belle ma funziona e a mio parere alla lunga meglio di emule. Poi gestisce anche altri protocolli oltre a ed2k, e si collega a 4 server in parallelo cosa che non fa emule.

Ciauz

30. vola - 8/05/07 @ 23:17

Non ho provato aMule ma utilizzavo emule fino a qualche tempo fa, ora ho il mio serverino linux con installato, MLDonkey. Devo dire che va molto molto bene, ovviamente offre solo un’interfaccia web (oppure un bel telnet per i piu’) e neanche tra le piu belle ma funziona e a mio parere alla lunga meglio di emule. Poi gestisce anche altri protocolli oltre a ed2k, e si collega a 4 server in parallelo cosa che non fa emule.

Ciauz

31. 2dvisio - 8/05/07 @ 23:22

Ricordo a tutti che scaricare versioni Software Piratate e MP3 protetti da copyright e’ un reato punito dalla legge.

Fate come me che userei volentieri bittorent o *Mule solo per scaricare le iso di linux (vedi Gentoo fresca fresca) e non posso (causa firewall aziendale) e devo mettermi a cercare qualche pazzo che metta ste cose su server ftp pubblici.

:P :P :P :P

32. Gaiden - 8/05/07 @ 23:22

@Golem: che fa donkey? non lo conosco…

@kaiba: mi dici di più su queste mod??

33. assasukasse - 8/05/07 @ 23:24

@ilgufo
io uso mirc emulato, funziona benissimo e posso girare gli script che mi servono, putroppo non ci sono molti script per xchat e visto che mirc va cosi’ bene…

34. felipe - 8/05/07 @ 23:25

@tutti:
Dunque riassumendo si tratta solo di:

* Limite di 4GB
* Obfuscated Protocol

Credo che per un utilizzo “consapevole” del p2p questi non siano ostacoli. Lo sono? :)

35. monossido - 8/05/07 @ 23:25

amuled+amuleweb+pc-di-tanti-anni-fa-chiuso-in-armadio+debian rulezzzz

36. sito - 8/05/07 @ 23:26

Ah si e poi concordo col fatto che emule si ricorda delle ricerche che faccio, ora ha l’offuscamento mentre amule nada de nada.
Dimenticavo emule ha un client irc integrato, una cosa alquanto inutile dato che ci stanno già altri programmi che fanno la stessa cosa.

37. gas - 8/05/07 @ 23:30

amule ancora non supprorta l’offuscamento dei pacchetti che permette di bypassare alcune limitazioni imposte da alcuni provider (vedi libero)… se non sbaglio,da un po’ di tempo i server richiedono l’opzione attiva per consentire il collegamento,e visto che questo sw non la possiede,dovrebbe rimanere solo la rete kad o qualche server che ancora non ha “imposto” l’attivazione dell’offuscamento…
per il resto,tutto sommato fa le stesse cose di emule e non e’ emul-ato (ahahah),quindi non vedo perche’ non usarlo…

OT:bei file che scarichi… :D

38. Umberto - 8/05/07 @ 23:36

Personalmente trovo superiore emule per Windows, lo uso da anni e attualmente continuo ad usarlo con estrema soddisfazione.
Utilizzandolo per scaricare di tutto, e’ finito a girare 24/7 su un computer dedicato, un vecchio muletto trasformato poi in fileserver Windows XP powered.
Correntemente uso la MorphXT 9.5, e non passerei ad altro nemmeno sotto minaccia, e se emule mi sembra ora limitato, immagina il paragone con aMule!
Quando in un solo programma hai filtro ip aggiornato in automatico contro le major, filtro anti fake e anti malaware aggiornato in automatico, webchache (velocita’), una quantita’ infinita di mod per qualunque esigienza, un webserver davvero eccezionale per controllarlo in remoto.
Insomma, la cura e funzionalita’ nelle mod per windows di emule non hanno paragoni con le varianti per Lnux in caso di uso “pesante”.
Per un uso piu’ leggero, come dici giustamente, amule o emule hanno fin troppe opzioni per l’uso che se ne fa. (A cosa serve openoffice se devo scrivere poche righe di testo?)
Condivido quindi in pieno il tuo articolo, ma per un uso piu’ avanzato le diverse mod per windows (io consiglio MorphXT 9.5) sono al momento necessarie.

Se state ancora leggendo vi starete chiedendo che tipo di utente sia che va a lodare un programma per windows su di un blog del’altra sponda

Per studio e lavoro ho studiato unix, ma nonostante qualche sforzo a casa ha sempre regnato Windows. Recentemente sono stato colto da quel fantomatico cancro (ballmer docet) che piano piano si e’ fatto strada nella mia rete.
Prima nell’access point (ddwrt), poi nel router(monowall), poi nel server sopracitato, e ora sul desktop (anche grazie ad alcune tue guide). Manca solo piu’ l’ipod (fattibile, prima o poi lo sperimento)e sul mio hardware di casa non ci sara’ piu’ traccia di sistemi operativi proprietari.

Come facco a far girare eMule MorphXT?
Grazie ad ubuntu server e VmWare ho creato una macchina virtuale che mi ha fatto passare a Linux (lato server) senza colpo ferire (i vari servizi erano lentucci, ma usabili).
Piano piano ho spostato servizio dopo servizio nel suo equivalente per ubuntu (postfix, samba, ddns, webserver, etc) ma emule no.
E’ rimasto li tranquillo, solo soletto nella sua gabbietta a lavorare per me.
Fa un lavoro duro, ma dopo l’ultimo upgarde hardware (riciclato ala frankestein) gira piu’ veloce emulato che prima sul vecchio pc.

Ho fatto quindi di piu’ che usare Wine, ho un intera gabbietta virtuale WInXP (mutilata per bene con nlite) dedicata al mio animaletto preferito, che non disdegna e trotta rapido e felice.

Saluti

39. Golem - 8/05/07 @ 23:45

@gaiden
- EDonkey è il protocollo (insieme a Kademilla) di *Mule.
- MLDonkey è un client edonkey, Kademilla, e di una serie di altri protocolli … che gira come servizio su *nix
- KMlDonkey è un frontend Qt di mldonkey, che fornisce a mldonkey anche quelle funzionalità che gli mancavano rispetto ad emule (webserver, irc … etc) e ne aggiunge pure altre (torrent anche se non ho ancora verificato)

40. Golem - 8/05/07 @ 23:48

@assente
riprovalo, ora supporta anche kad … e se usi l’interfaccia kmldonkey è tutto davvero usabile

41. Gio - 8/05/07 @ 23:54

[quote]Caro felipe, uno dei problemi maggiori con aMule è il fatto che non è possibile scaricare files >= di 4GB (es. Immagini di DVD), e in più per eMule ci sono moltissime Mod che implementano varie caratteristiche.[/quote]

Io sto scaricando ORA con Amule CVS un’immagine iso di un dvd da 4,6gb, basta semplicemente avere una partizione NTFS, i driver per la scrittura e impostare le cartelle temp e incoming in quella partizione!

42. VK - 8/05/07 @ 23:54

Quoto in pieno monossido, con l’unica differenza che uso gentoo come distro.
Ho impiegato quasi due giorni a fare l’emerge del sistema su un celeron 400, ma ne è valsa proprio la pena.
amule + amuleweb occupano pochissime risorse (altro che interfacce grafiche + software di emulazione o traduzione api)

altro programmetto interessante da usare è rtorrent … usato con screen da molte soddisfazioni

my 2 cents
VK

43. S4t0r1 - 8/05/07 @ 23:55

mi dispiace ma qua hai toppato alla grande. Emule è un applicazione anni luce avanti. Il team di sviluppo di emule ha inventato ed introdotto costantemente una serie di innovazioni nel suo programma (kad, il protocollo offuscato, ecc.) mentre amule, a malapena riesce a inserire le innovazioni per stare al passo.

Anche per quanto riguarda l’aspetto grafico amule è la cosa più orripilante che gira sul mio desktop. Le icone sembrano disegnate da un bambino di 8 anni.

Comunque bene o male il suo lavoro lo fa e questo è l’importante. Finchè funziona continuerò a preferire il programma nativo.

44. nea - 9/05/07 @ 0:00

caro Felipe… quello che dici è vero solo in parte!!!
Se da un lato il fatto di non poter scaricare file >4gb, sarebbe (ma non è sempre così) legato ad un uso “non proprio consapevole”…
…il protocollo di offuscamento è ormai necessario con molti provider e senza quello anche un download “consapevole” risulta difficoltoso se non impossibile.

detto questo… la tua analisi può tranquillamente andare

saluti

45. Malva - 9/05/07 @ 0:15

Uso eMule da anni, lasciando il pc accesso per molto tempo, spesso settimane, e ho provato per 5 mesi anche aMule e posso assicurare che eMule lo batte.
Tralasciando l’interfaccia grafice che è puramente basata sui gusti ( io trovo che quella di aMule faccia davvero schifo ), eMule è più stabile di aMule. Ora non scannatemi ma ho provato sulla mia pelle cosa significa smanettare con entrambi ed aMule purtroppo non regge in confronto a eMule. aMule in compenso occupa molta meno memoria. In quanto a funzionalità anche qui eMule stravince, tra MorphXT, eXtreme e l’altro miliardo di mod le impostazioni sono tante e le personalizzazioni anche. In quanto a sviluppo, beh, si sà già tutto.

46. JeKo - 9/05/07 @ 0:30

Io uso oramai da più di 2 anni Mldonkey + Sancho (gui per windows). L’amministrazione e la ricerca di files è possibile anche da remoto via ssh o http, che è una gran bella comodità. Supporta sia la rete Kad che Gnutella e Torrent ed inoltre ha una serie di opzioni che non ho mai trovato sui client per windows (e questo, per gli smanettoni, è manna dal cielo… customizzazione quasi totale).
Ho avuto modo di provare sia aMule (con cui francamente non mi sono trovato troppo bene) che vari client per windows (eMule nelle sue più varie versioni, limewire, dc++, kazaa, fino al mitico Napster. Avendo una adsl flat (anche un solo megabit) e un vecchio pc da usare come muletto p2p, l’accoppiata Ubuntu server + mldonkey risulta essere comodo, veloce e pratico… ma credo di essere oramai OT…
tornando in carreggiata… tra emulato o nativo mi son trovato lievemente meglio con i nativi (fondamentalemnte mi hanno sempre evitato complicazioni) ma non è detto che sia lo stesso per tutti… anzi, leggendo i commenti precedenti mi rendo conto di essere quasi quasi fuori dal coro :P

Saluti a tutti e buona continuazione

47. encelo - 9/05/07 @ 0:40

Dopo aver patito per un anno l’uso di aMule (gli ultimi mesi ero esasperato ed usavo la versione cvs che compilavo settimanalmente) ho deciso finalmente di passare ad eMule + Wine, connubio perfetto che uso da circa 3 mesi.
A mio parere la stabilità e l’utilizzo delle risorse sono a favore di eMule, al contrario di quello che dice Felipe, provate a fare un pò di ricerche con aMule e poi a chiudere le schede che si saranno aperte con i risultati… ;)
Tra l’altro aMule è un tripudio di memory leak, dopo un pò tende a saturare RAM e processore.
Per me che ho l’ADSL di Libero è fondamentale l’offuscamento del protocollo, funzionalità supportata solo da eMule che è stata poi la molla che ha fatto scattare la mia conversione.
Completano il quadro le statistiche pienamente funzionanti.

48. floriano - 9/05/07 @ 0:41

a proposito di p2p, si mettono male le cose
http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1979488&r=PI

49. Chris - 9/05/07 @ 0:48

Ma nessuno dice che se ricompilato da CVS aMule permette il download anche di files maggiori di ’sti benedetti 4GB!?!?!
E da su…

50. Agamennone - 9/05/07 @ 0:50

Col supporto UPnP finalmente sarò totalmente libero da windows al 99%…(si si già immagino i soliti che inizieranno a parlare di mappare il router etc.etc…..ma vogliamo mettere la comodità di avere tutte le porte chiuse e la possibilità di lasciare al software di aprirle a random all’occorrenza e chiuderle in automatico alla chiusura??)

51. muse - 9/05/07 @ 1:00

mldonkey + sancho ,

ho installato il server mldonkey sul mio serverino e mi collego dagli altri pc con sancho

52. da.co. - 9/05/07 @ 1:04

Daccordo con monossido! Da quando ho installato amuled + amuleweb sul fileserver(ino) di casa vivo felice ;)

53. Anonymous - 9/05/07 @ 1:46

io viaggio a velocita spettacolari con ktorrent,
lo so che non si integra in gnome, ma supporta la crittografia e deluge al momento no, quindi anche per scaricare la knoppix 5.x in dvd il mio provider potrebbe segare la banda con deluge :/

Si soffre :p

54. franganghi - 9/05/07 @ 2:05

Le collezioni sono FONDAMENTALI felipe. Se scarichi una serie puoi associare a tutti i file della serie una collezione e tenerli d’occhio tutti insieme, senza che la visualizzazione li mescoli con le altre serie in download. Se non ti piace COLLEZIONI chiamale CATEGORIE, ma il concetto è quello.

Perchè mescolare star trek con xxx se ciò si può evitare?
Inoltre, associando un file ad una collezione, gli si associa il path di download preferenziale: vuoi mettere la comodità di trovare le serie tv già divise per directory al termine del download?

Il resto mi sembre SIMILE anche se ci sono due differenze sostanziali. Non so entrare nello specifico, ma il “kernel” (se così lo si può chiamare, quel colabrodo che risiede in memoria su Windows) blocca il NUMERO di connessioni in entrata massimo ad un certo valore.

Se si eccede questo numero di tentativi di connessione in ingress nell’unità di tempo, la connessione tutta viene bloccata per un certo periodo. Tale limite non è valido per le versioni server dei sistemi MS. Dubitando che l’utente medio installi MS 2003 SE per scaricare dalla rete e chattare, ritengo che questo sia un limite che si perde su Linux per ENTRAMBI I MULI, e&a.
Su linux ho configurato un limite di qualcosa come 1500 connessioni attive MAX, inarrivabile su MS. Immagino sia per questo che qui a casa tux i download partono dopo 2 minuti e su MS ci mettevano 10 minuti?

Infine il cacheing. Ora non so fare le diff. perchè non ho mai usato il eMULE con WINE, però è certo che la gestione del cacheing dei file su disco è imparagonabile.
***** - Cinque stesse a linux su questo fronte. Gli utenti Windows sanno BENE che, un emule che stia scaricando file nell’ordine delle decine di giga, quando viene disattivato deve scodare su disco la cache, processo che arriva ad impiegare fino a 15-20 minuti quando la propria collezione di file raggiunge i 70 giga (tra temp e download folder).

E’ importante sapere che, oltre alla ottimale gestione del filesystem (che forse risente in questo caso del suo essere joiled) ext rispetto a NTFS, concorre alla definizione di questa magnifica caratteristica anche la gestione che il kernel linux fa del cacheing dei dischi.

Ora ci sarebbe da fare la prova perchè non so di fatto se quest’ultima caratteristica sia propria di LINXU o dipenda da un diverso metodo di gestione dei download per come implementati in aMULE.

A voi smanettoni l’ardua sentenza.

55. DierRe - 9/05/07 @ 2:08

io uso emule e non lo cambio. aMule è due spanne sotto, e poi non è “solo” l’offuscamento, è quello il punto cruciale.

56. franganghi - 9/05/07 @ 2:12

Mi sa che ricordo male (ho usato a dicembre eMULE per l’ultima volta). Le collezioni permettono di tirar giù un file che contiene l’elenco di altri file da scaricare (tipo serie tv) con i rispettivi hash.

E CA__O, oimarò, non avevo notato che aMULE HA le categorie! Che rimbambito…
E allora niente, il primo pezzo del commento precedente lo brucerei.

Se solo potessi riavere i miei superpoteri…

57. Baltazar - 9/05/07 @ 2:31

AMULE non fa queste cose:
Offuscamento.
Collezioni, Felipe, credi a me, quando cerchi telefilm risultano terribilmente utili, ma sarei disposto a copiare i link a mano se il resto funzionasse.
Bug a più non posso, almeno su amd64, quando meno te lo aspetti si chiude.
E’ inconfutabilmente brutta, più di eMule emulata.
Interfaccia vecchia e molto poco usabile, fare un confronto con emule prima di confutare.
Rilasci, con tutto il rispetto, che vanno di generazione in generazione (umana).
Dalla mia esperienza le fonti sono minori, è logico, se non supporta certe cose.
I commenti risultano infinitamente minori quando cercati con AMULE.
L’upload risulta sfasato mentre su emule, di solito è ordinato.
emule è open, amule dovrebbe esserne un clone, ma di quale versione?

EMULE EMULATA su Feisty:
Bruttina, sempre meglio di amule e molto più usabile.
Dopo l’entusiasmo e l’incredulità iniziale, in cui tutto funziona a meraviglia, ecco che la rete kad non funziona più (dopo mezz’ora!), l’unica via è andare avanti di server con scaricamenti poco veloci, inutile dire che il massimo si ha con entrambe le reti funzionanti.
Il difetto più grosso è che un prodotto open che gira solo su winz, ma insomma, che è open a fare (con tutto il rispetto, naturalmente)

EMULE SU WINZ:
Veloce.
Stabile.
Bella.
Più file scarichi e più sorride.

MLDONKEY:
una ficata, peccato che non è facile da installare, una volta installato non è facile da connettere, una volta connesso non è facile individuare le porte da aprire sul router, una voltafatto tutto ci sono ancora mille opzioni, fichissime, in cui ci si perde.
Conclusione, si chiude il prog più figo di emule e si riavvia il pc per usare emule.

58. ultimategrayfox - 9/05/07 @ 2:33

il punto è che sotto win32 girano parecchie mod che alla fine fan girare meglio il mulo essendo più configurabili…. infatti mi son portato dietro la morph con wine (unica cosa oltre a diablo), ovvio che se devo andare con la versione liscia amule tutta la vita

59. Baltazar - 9/05/07 @ 2:43

@franganghi
“”"Gli utenti Windows sanno BENE che, un emule che stia scaricando file nell’ordine delle decine di giga, quando viene disattivato deve scodare su disco la cache, processo che arriva ad impiegare fino a 15-20 minuti quando la propria collezione di file raggiunge i 70 giga (tra temp e download folder)”"”

al massimo due minuti sul mio comp, che fino a prima di sentirti mi sembravano eterni, comunque anche emule è configurabile, e molto, certo che si appoggia sul winz, se potessimo farne a meno lo faremmo in molti, hai mai visto le statistiche dei client? secondo te c’è un motivo perché la percentuale di chi usa emule è “diversa” da quelli che usano amule? pensate che lo facciano per ignoranza? dai, siamo su un blog linuxiano, l’ignoranza di qui i winziani se la sognano.
Non voglio citare le mod perché penso che non siano a favore dello scambio equo in base ai crediti.

60. ultimategrayfox - 9/05/07 @ 2:54

mah tu dici? ovvio ci sono anche le leecher mod, ma mica tutte lo sono… vabbè comunque sto meditando di usare amule alla fine perchè sotto wine sto robo che uso è instabile al massimo e se lo smanetti una volta più del dovuto crasha miseramente. post interessante questo comunque

61. Federico, A. Moretti - 9/05/07 @ 3:01

Io penso che userò **eMule Plus** con Wine… devo ammettere che aMule non lo “digerisco” molto… :(

62. Baltazar - 9/05/07 @ 3:31

Volevo solo precisare che ho alice 20 mega, se avessi fastweb, forse, non starei a guardare le fonti, ne basterebbe una.
cmq grazie a quelli che con fastweb uppano in maniera spaventosa, a volte imbarazzante, io al massimo arrivo a 44KB, la velocità ottimale è 40, divisa equamente, cioè 3-4-5KB a testa, e il mio down supera raramente i 200KB, è facile che lo faccia solo se ho una 50ina di file in scaricamento.
certo che se avessimo tutti la stessa banda in up che in down … potremmo usare anche qualche prog diverso, anche molto diverso e magari più sicuro.

63. Jon Snow - 9/05/07 @ 4:37

La vera sfida di aMule è con le MOD di eMule alcune - la MorphXT su tutte - hanno un corredo di funzionalità spaventose. Che poi siano utili o meno è un altro discorso, io uso aMule infatti…

64. left - 9/05/07 @ 7:28

uso aMule da una vita, a prescindere da bug nei pacchetti passati, problema dei 4 GB (ma chemmefrega delle immagini dvd? maddeche?) o macanza di protocolli vari (lo usavo quando ancora non supportava Kad e tutti mi dicevano “ahhhhh ma non ha KAD!!!” e sinceramente non cambiava na sega in come/quanto/cosa scaricavo con/senza Kad).. lo uso per convinzione piu’ che altro.
Sinceramente vedo in giro degli eMule che sembrano quelle macchine da tamarri superaccessoriate…ma che alla fine vanno a 50 all’ora come tutti…e allora…linux software or die!

65. left - 9/05/07 @ 7:32

ah, ho dimenticato di aggiungere e sottolineare che il mondo di Emule e’ pieno di persone che credono nella magia e nel celebre inganno del “usa qst ke skariki + veloce!!!!!!”

66. gandoo - 9/05/07 @ 7:42

@Felipe:
Secondo a me in questo articolo sei stato un po troppo di parte… A casa mia funziona leggermente meglio eMule rispetto ad aMule… Cmq è un opinione personale…

67. marco - 9/05/07 @ 7:58

sembra che da alcuni gg sulle versione di aMule CVS sia stato attivato il supporto alle collezioni ma non ho ancora avuto modo di provarlo

68. Treviño - 9/05/07 @ 8:23

Beh, per me eMule è stato il mio primo amore GPL, sono stato sicuramente uno dei primi 10 utenti italiani ad usarlo (e non scherzo, nacque tutto su free.it.enkey, la mia prima versione è stata la 0.0.5a era quasi un proof of concept ma me ne innamorai), sono uno dei suoi traduttori ufficiali, ho fatto supporto su siti come EWS prima e DrunkenDonkey poi per anni, ho fatto delle versioni modificate con un gruppo di sviluppatori italiani di cui ho ideato la creazione (enkeyDEV), poi ho mollato (a parte la traduzione) :).

Quindi capite che per me oltre ad essere stato uno dei precursori (quando eDonkey dominava la scena) eMule ha determinato molto della mia vita informatica, però col passaggio a Linux passare ad aMule è stato quasi indolore (ed il “quasi” è solo per motivi sentimentali :)), tra l’altro ultimamente sto guardando anche un po’ il codice di aMule e non è male da modificare (le wxWidget danno molte mani!)…

La questione dei 4Gb che io sappia è risolta da (molto) tempo su CVS quindi, vi conviene usare una versione del genere, se volete su ubuntu io ne fornisco una anche un po’ più accattivante graficamente :P (troate tutto nel mio repository 3v1n0), mentre per il protocol obfuscation ci stanno lavorando da tempo… È sempre tutto su CVS, ma per ora è tutto codice commentato, anche se dovrebbe mancare poco…
Per quanto riguarda le emulecollection, invece sono presenti nel forum di amule (sezione development) diversi tool che permettono il supporto a questi meta-link ;)

Quindi, lunga vita ad eMule, ma di più ad aMule :)

PS: felipe scusa se riposto per la 3a volta ma i commenti di prima mi sa che sono andati in moderazione, e per evitare di perderli…

69. Treviño - 9/05/07 @ 8:28

Ops, scusate devo ripostare di nuovo…

Anche le collezioni sono supportate da aMule cvs (anche dal mio .deb), il programma ed2k permette di caricarle con
edk2 -e collezione
Altre info con ed2k --help

70. nemesis - 9/05/07 @ 8:53

??? stessa ricerca…..stesso server…stesse impostazioni:
amule mi da moooolti risultati in meno rispetto ad emule.

p.s uso amule 2.1.3

71. teo - 9/05/07 @ 9:15

io ragazzi utilizzo eMule solo per il fatto che solitamente utilizzo il mitico Ubuntu e qualche volta per lavorare con autocad uso il Windodo.
emulando con wine ho la possibilità di scaricare sempre le stesse cose con entrambi i sistemi operativi.
un’altra cosa vorrei chiedere a felipe:
potresti fare un articoletto sui programmi per il disegno tecnico, in particolare sull’utilizzo di autocad in linux?
grazie mille e complimenti per il tuo grandissimo lavoro

72. Carlo - 9/05/07 @ 9:27

Felipe, tutti amiamo linux e bla bla … ma diciamo la verita’ non sei stato molto obiettivo: eMule come funzionalita’ e sviluppo non ha pari: c’e’ piu’ gente che sviluppa e inoltre l’ultima versione e’ uscita qualche giorno fa e non risale a settembre 2006 come tu affermi. Esistono inoltre centinaia di MOD e quindi ultra sviluppo in merito e la funzione di offuscamento e’ geniale. Anche se ti dico che io continuo ad usare aMule perche’ non amo emulare un programma winz sotto linux, se non strettamente necessario. Ma in conclusione parliamoci chiaro: aMule e’ un porting di eMule su linux!

73. Carlo - 9/05/07 @ 9:28

Ah dimenticavo … la ricerca su aMule e’ terribile!!!

74. giovanni recchia - 9/05/07 @ 10:10

@Baltazar

Beh, le statistiche dei client sono più belle su eMULE e più utenti usano eMULE perchè mentre chi ha Lin può usare entrambi, chi ha Win ha solo eMULE, no?

Riguardo il cacheing… il mio pc ci mette meno di 15 minuti, ma basta togliere un banco da 512 e lavorare a filo della disponibilità che eMULE alla chiusura inizia a dare l’idea di essersi inchiodato. Ora inchiodato NON E’, ma le attese sono veramente ridicole ed inutili dato che su LIN si chiude SUBITO.

Ciao esimio.

75. Sofisma - 9/05/07 @ 10:27

@Felipe
non hai trattato un aspetto molto importante a vantaggio di aMule.
La possibilità di avviarlo come demone (amuled) in background, gestibile in remoto mediante un browser o amuleGUI. Quindi senza alcuna interfaccia grafica, niente DE in funzione, con relativo risparmio di risorse hardware.

Tanto per far un esempio, su un PC con sc.madre VIA mini-itx, cpu da 600 MHz fanless e 512 MB di RAM, con Win 2000, server VNC, eMule e server FTP tutto in funzione… avevo un consumo sui 250-260 MB di RAM.
Ora, con Fluxbuntu 6.06, server VNC, aMuled, server FTP e server SSH.. viaggio sui 100 MB !! Il risparmio di risorse è notevole.. ma il merito è di Linux rispetto a Windows.

Per quanto riguarda il discorso eMule vs aMule, se non fosse per il demone offerto da quest’ultimo… i miei favori sono tutti per eMule, soprattutto per quanto concerne lo sviluppo del software.

76. Marcello - 9/05/07 @ 10:31

le differenze fondamentali sono:
1 emule è piu stabile di amule (che si pianta regolarmente chiudendosi senza preavviso
2 i files superiori a 4 gb non si trovano su amule mentre su emule si

Ciaoo

77. felipe - 9/05/07 @ 10:37

@tutti:
Rettifiche in base ai vostri commenti:

* Le collezioni sono supportate dalle ultime versioni di aMule
* Il limite di 4GB per i file è anch’esso superato nelle ultime versioni
* A sentire Treviño ci sono anche migliorie estetiche ultimamente
* aMule supporta una modalità demone + controllo via web. Utile?

Aspetto allora che esca una nuova versione!

78. Isidoro - 9/05/07 @ 10:37

Sono d’accordo con Carlo, sei stato imparziale quanto Bill Gates se qualcuno gli chiedesse di descrivere Linux :)
Emule e le sue MOD hanno decine di funzioni in più e alcune MOD vengono aggiornate con frequenza sconcertante.

Devo aggiungere anche che, sebbene tutte le app sotto wine abbiano un aspetto macabro, amule riesce addirittura a superarle (e di molto) in bruttezza. E non è da poco. :)

79. amoroma - 9/05/07 @ 10:42

alla faccia dei miglioramenti grafici!

grazie trevino…

http://img205.imageshack.us/my.php?image=schermatabm1.png

80. paolino - 9/05/07 @ 10:50

si ma il supporto all’offuscamento? non mi sembra un dettaglio trascurabile eh…

81. gino - 9/05/07 @ 11:11

Le collezioni erano una cosa utilissima… Immagina un solo file che contiene le istruzioni per scaricarne altri e 100… Es. CAvalieri dello zodiaco.emulecollection ti fa scaricare tutte le puntate… è proprio utile!

82. trez - 9/05/07 @ 11:38

vince nettamente amule per il semplice fatto che è nativo per linux e non capisco il motivo di emulare un programma se questo esiste di già, soprattutto se si parla di emule poi che è già abbastanza pesante per i fatti suoi.e poi odio qualsiasi apps per uindovs tranne reason quindi…

83. siete tutti bravi - 9/05/07 @ 11:55

emule vs amule
ma andate al cinema o comprateli i film e se non avete i soldi fate altro!!!
Poi dite pure: novell è cattiva, ubuntu è buona meglio la gpl della bsd …

coerenza per favore!!!

84. trez - 9/05/07 @ 12:03

sarai bravo te…guarda che noi scarichiamo solo i file che si possono scaricare e non si parla solo di film…il tutto LEGALMENTE…mpfuhahahahha…scusate

85. hire - 9/05/07 @ 12:15

Felipe credimi, usa MLdonkey da CVS, è drasticamente migliore rispetto ai vari *Mule.

Supporta tanti protocolli come http, donkey, kad, overnet, torrent, fasttrack etc.
E’ leggerissimo, perchè è in versione demone e lo si può controllare via browser. Ma volendo esistono molte GUI.
Collegandomi su più protocolli contemporanei ho un aumento dei risultati vistoso, e scarico anche molto bene.
Poi contando che io scarico spesso i torrent ed http mi basta mettere il link nella casella e puff, fatto :D

L’unica cosa che manca è il protollo offuscamento ( anche se con la versione 2.8.3 mi pare venivo bloccato su tutti i server, ed ora invece con la versione CVS non più ) ed il supporto alle collezioni.

86. sito - 9/05/07 @ 12:37

Scusate, ma dove stà il limite di 4 giga con amule? io ho scaricato un file compresso da 4,8 giga e non m’ha fatto nessun errore, il disco non è ntfs ma ext3 e ripeto nessun errore, tutto ok!

87. sito - 9/05/07 @ 12:39

ah, ok, lol, ho appena letto sopra, allora come non detto.

88. Francis - 9/05/07 @ 12:56

raga non scherziamo, amule esiste pure per wincac, se fosse migliore lo userebbero in tanti, per ora solo è obbligatorio solo su mac.

poi si parla di cvs, volete spiegarlo ai milioni che usano emule su comp a due partizioni? quello lo usano, il cvs … indovinate.

mldonkey, stesso discorso del cvs, volendo lo si può paragonare a shareaza, ma fate il confronto nell’installazione e nell’intuitività, e anche qui sono presenti ambedue per winz.

Insomma, felipe (complimenti, ne hai sempre meno di quanti te ne meriti) ha il grosso merito di aver scritto dei post in cui confrontava linux a winz o al mac, a parte chi li ha trovati ironici, gli altri hanno reagito come se fosse un bacio lesbico negli anni ‘80, diamoci una svegliata, cerchiamo di capire invece che di convincere, ne guadagneremo tutti in puro spirito GPL.

89. hire - 9/05/07 @ 12:58

Se vuoi di MLdonkey ci sta la versione 2.8.5 uscita ufficialmente ad aprile eh.

Io sono perchè maniaco dell’instabile.

90. ubuntubox - 9/05/07 @ 13:54

Le icone stile human mi gustano molto. grazie 1000 trevi

91. trez - 9/05/07 @ 14:05

88. Francis - 9 Maggio 2007 @ 12:56

raga non scherziamo, amule esiste pure per wincac, se fosse migliore lo userebbero in tanti, per ora solo è obbligatorio solo su mac.

si ok infatti qui si parla di linux…se è meglio amule o emule emulato. chiaro che è una cosa soggettiva nel senso che per me è meglio amule a priori mentre per altri può essere più conveniente a livello funzionale emulare emule..

92. Seven.issimo - 9/05/07 @ 15:23

:~$ amuled –full-daemon

utile che non ci si può credere, soprattutto se non si dispone del top-tech :)

Comunque, come diceva qualcuno che non ricordo chi sia,
«il 90% dei problemi di un programma stanno nella GUI»

ed ecco la soluzione… che mangia almeno la metà della ram…

ed è possibile “comandarlo” con amulecmd (dato che il webserver mi fa schifo di grafica), da cui si possono oltre che controllare stato, download, statistiche, anche gestire i download (avviarli, cancellarli, settare la priorità) fare ricerche e avviare i download…
tutto chiaramente a console… e quindi eseguibile anche da un qualsiasi pc con telnet…

93. linuxiano - 9/05/07 @ 16:25

il limite dei 4 GB è stato abbattuto parecchio tempo fa nella cvs ;)

94. Andrea - 9/05/07 @ 17:07

Mah,la discussione purtroppo sta un po’ degenerando verso i “fanboy” purtroppo.Emule rimane uno degli ormai pochi punti saldi a favore dei sistemi Microsoft,c’è poco da fare o da dire.Più fonti,rete Kad,dimensioni file etc etc

Quello che devo dire mi ha fatto ridere è stato il commento “Ma volete mettere la comodità di amule che parte come demone all’avvio del pc dopo per esempio un calo di tensione?” LOL le opzioni per far partire emule con l’avvio di windows e connetterlo automaticamente non fanno la stessa cosa ?

Per piacere siamo obiettivi

95. Treviño - 9/05/07 @ 18:48

No problem :)

Cmq altre schermate le trovate qui: http://www.flickr.com/photos/trevi55/tags/humanstyle+amule/ ma è solo un esempio, voglio dire di skin se ne possono fare come ci pare, io ne ho fatte una standard per gli ubuntiani ;)

PS: felipe le migliorie grafiche ci sono da un po’, basta avere skin decenti…
Poi, il supporto remoto dal web (e dal wap) ce l’ha anche eMule da molto tempo, aMule in più ha il controllo remoto sia da console che da gui (con amulecmd e amulegui) che permettono di gestire il mulo inserito su un altro PC proprio come se l’avessimo aperto in locale… Davvero una killer-feature imho :P

96. Francis - 9/05/07 @ 20:43

avete ragione, l’articolo era rivolto ad emule emulato e ad amule, non c’è confronto, vince amule, pur con tutti i suoi problemi e soprattutto grazie a persone impagabili quanto preziose come Treviño.
Il paragone si potrebbe estendere anche ad altri programmi, il punto è che io voglio usare linux, e lo uso, ma lascio un comp con il so per perdenti (il so non è originale, almeno questo, oppure è peggio…) perché un determinato prog gira meglio o solo lì.
_ Che vogliamo fare?
Si potrebbe fare una richiesta, educata, per far capire quanto importanti siano questi soft, almeno quelli open, per la riuscita di linux.
_ A chi?
Secondo voi? L’unico è lui, il babbo natale dei bravi pinguini, Mr Ubuntu naturalmente :)

97. franz - 9/05/07 @ 23:40

Ho sempre usato aMule e scopro solo ora che non supporta file >4Gb…comunque non mi ha mai fatto sentire la mancanza di eMule, ma non uso winzoz da così tanto che sono rimasto indietro con le versioni di eMule e le sue nuove implementazioni (ad esempio l’offuscamento).
Trovo il bittorrent (azureus,nel mio caso) molto + soddisfacente anche se c’è decisamente meno roba, ma è più veloce e scarica da subito senza code…..invece mi piacerebbe avere + informazione su mldonkey qualcuno mi suggerisce un buon sito?

98. Anonymous - 10/05/07 @ 13:27

Beh Franz mldonkey è talmente modificabile che è praticamente bannato in automatico da tutto e tutti perchè in sostanza puoi tranquillamente scaricare impostando l’upload a 0.Lascia perdere.

Volevo poi rispondere a Francis : liberissimo (anzi condivido pienamente) di usare Linux per scelta,basta poi però non leggere cose me Amule=Emule perchè non è assolutamente vero.Sarebbe come paragonare handbrake a GKnot o Fairuse…per piacere lasciamo perdere.

Quello che non mi va giu è l’esaltare a priori qualsiasi software *unix solo perchè opensource.Certo condivido ma poi non venitemi a dire che è uguale al software commerciale per winzozz (Gimp=photoshop ? ahahah siamo seri.Che per il 90% degli utenti possa bastare ok ma che siano uguali… )

Imho ovviamente e da utilizzatore di gentoo :)

99. Saverio - 10/05/07 @ 17:07

eMule batte aMule molto pesantemente:

1- Le collezione, anche se felipe non le conosce, sono molto utili: servono per tenere traccia di tutte le diverse puntate di una serie o comunque di oggetti che vengono con file separati ma sono tutti indispensabili. aMule non ce l’ha ed è una grave mancanza;

2- (la peggiore di tutte) aMule non supporta i file >4GB!!! Assolutamente inaccettabile.

Emulate gente, emulate!!

100. felipe - 10/05/07 @ 17:09

@Saverio:
Trova il mio commento #77

Leggete gente, leggete! :D

101. Saverio - 10/05/07 @ 17:37

Felipe, mi spiace ma nell’ultima versione stabile di aMule, la 2.1.3, il limite di 4GB NON è ancora stato superato. È superato solo nelle versioni instabili.

102. Shooter - 10/05/07 @ 22:14

Le cvs supportano da un bel po’ i file > 4 Gb e sono anche molto stabili, ad eccezione di qualche build bacata! Avevo letto del problema delle linguette… non è un bug di aMule ma delle GTK 2.6! Compilate le 2.8 e magicamente il problema se ne andrà.

103. nonimao - 11/05/07 @ 3:49

EMULE è open, WINE è open.
Vorrei, se possibile, sapere perché non funzionano bene insieme.
E’ colpa di Linux? Gli sviluppatori non sono interessati?
Chiedo queste cose perché EMULE è un’applicazione che ti costringe ad usare un so per ore o per giorni interi senza poterlo spegnere, perché più la tieni e più va veloce, esiste qualche altro prog per gente comune che fa fare la stessa cosa? è a tutti gli effetti una killer application, il non prenderla in seria considerazione e il non metterla tra le priorità è un SUICIDIO.

@felipe
questo poteva essere un buon post, con dei commenti utili che potevano smuovere un po’ le acque. Non mi pare che si sia capita l’importanza strategica di un programma come aMule e la sua non scusabile arretratezza, oppure le difficoltà di emulazione di wine con eMule.
Conosco niubbi totali che scrivono con un dito solo ma che conoscono ed usano bene emule, non è un fatto da sottovalutare.
ciao.

104. elmat - 13/05/07 @ 2:46

aMule ha bisogno di uno sviluppo più vicino a quello di emule. Ci sono mod per windows che praticamente rilasciano la mod di quella ufficiale molto velocemente (so che è ben diverso da “tradurre” il codice per Linux). Amule ha dal suo il fatto che rilascia anche per MacOS, bsd e chissà quanti altri sistemi operativi. Il progetto probabilmente ha bisogno di più sviluppatori ed io molto egoisticamente preferirei una maggiore velocità sulle versioni per linux… se solo fossi un buon programmatore mi ci butterei un poco…
io preferisco emule emulato, anche perchè sono in dual-boot e faccio partire sempre lo stesso emule (posso farlo anche con aMule ma preferisco così).

105. Logan - 13/05/07 @ 20:57

L’unico vero problema di Amule e’ che non gestisce il protocollo di offuscamento, rendendolo praticamente inservibile con molti ISP.
Gli sviluppatori si sono sempre mostrati fieri di non volerlo implementare, ma ora stanno precipitosamente facendo marcia indietro visto che addirittura molti server non sono raggiungibili con la trasmissione in chiaro.

106. Anonymous - 15/05/07 @ 17:32

devo dire che i rallentamenti di emule su wine sono notevolmente dimunuiti compilando wine con i seguenti flag ( su un athlon thunderbird ) :

-O3 -march=i686 -mcpu=i686 -fomit-frame-pointer -pipe -ftracer -ffast-math -fforce-addr -falign-functions=64 -falign-loops=64 -falign-jumps=64 -funroll-loops -fstrength-reduce -maccumulate-outgoing-args -momit-leaf-frame-pointer -fmessage-length=0 -m32 -fno-strict-aliasing -Wall

l’unico neo (per il funzionamento di emule , altrimenti di per se è una cosa positiva ) è che non può avere accesso ai raw socket perchè wine gira come utente normale

uso cmq la mod MorphXT con Wine che emula WinXP come ambiente operativo

107. attorianzo - 15/05/07 @ 21:46

emule 0.48a su wine funziona enormemente meglio di amule …

108. Mandrake - 16/05/07 @ 21:13

sicuramente meglio eMule, è maggiormente configurabile e alcune cose tipo l’ipfilter sono più facilmente settabili…
esempio ad eMule basta un click per modificare l’ipfilter, con aMule devi entrare nella cartella (nascosta di suo) aprire con editor di testo il file ipfilter.static.dat e modificarlo…
Mentre tramite wine non è possibilie creare il file ipfilter.dat (quello utilizzato da eMule)
aMule non supporta l’USS (Upload Speed Sense) ovvero l’upload dinamico, aMule non supporta l’offuscamento, anche se ci si informa bene, ci si rende conto di quanto poco funzioni, o meglio non funziona per niente, quindi tutti i tizi che ci sbavano dietro direi siano poco informati…
con aMule purtroppo possiamo utilizzare solo questa versione, mentre con eMule possiamo utilizzare anche tutte le varie mod esistenti, tra le quali mi sento di consigliare Acronick 4.3 per la maggiore sicurezza grazie agli ASF
Le collezioni in aMule non si possono utilizzare (anche se a mio parere sono abbastanza inutili)
n aMule non è disponibile il supporto IRC tramite il programma stesso…
trovo la GUI di eMule più semplice ed ordinata…
se ci penso un pò mi verranno altri punti a favore di eMule…
purtroppo per esperienza, devo constatare che eMule è migliore…

109. Klaus54 - 21/05/07 @ 19:23

mIRC??IE???Wine?????Orrore e disgusto,alla mia Feisty ho tolto anche libmono, seguendo i consigli del caro Felipe..Comunque,essendo un utente Fastweb, ho letto con attenzione il tuo confronto. Ho provato emule-Adunanza (per fastweb appunto) sotto l’Orrido di casa Redmond ed amule-adunanza sotto Ubuntu Feisty. A parte la differente velocità all’avvio, che è nettamente superiore in Linux, ho notato una migliore connessione ai server ed una velocità maggiore di download. L’applicazione non è proprio ergonomica e neanche bella da vedere, ma il suo lavoro lo fa egregiamente.Voto nettamente a favore di Amule (-Adunanza). Magari sono un bastian contrario,visto che sono uno dei pochi che inoltre preferisce Beryl a Compiz…

110. wesbluemarine - 22/05/07 @ 14:10

scusate ma amule cvs supporta i file maggiori di 4 giga…

111. `Alessio` - 29/05/07 @ 14:55

Ciao Felipe, sono del forum di Ubuntu-it, colgo l’occasione per farti i complimenti per tutto quello che pubblichi su questo blog ;)

Faccio uso di eMule tutti i giorni, più che per scaricare soprattutto per condividere e distribuire (produco musica elettronica), e beh, almeno al momento e per quanto riguarda le funzionalità offerte, aMule non regge il confronto…

A dir la verità istintivamente fra un eMule emulato e un Amule nativo mi verrebbe da scegliere il secondo ma, risultati alla mano, non posso non scegliere il primo, per vari motivi:

1) Come ha già detto qualcuno prima di me, il protocollo di offuscamento è necessario al funzionamento con alcuni provider, i quali filtrano le connessione adsl rallentando notevolmente le velocità di download e upload

2) Gli sviluppatori hanno più volte ripetuto che Amule non offrirà mai il supporto per la webcache a causa di motivi ideologici (la webcache, come ben saprai, non tiene conto delle code e “salta” a piè pari il sistema dei punti): ideologie a parte, questo significa limitare le potenzialità di un software.

3) Benchè i tempi di sviluppo di entrambi i progetti non siano proprio da capogiro, lo sviluppo di Amule risulta essere sempre arretrato rispetto al concorrente.

Concludo notando che nella tua recensione non hai trovato nemmeno un punto a favore di eMule! Sei troppo di parte! lol :D

112. felipe - 29/05/07 @ 18:50

@`Alessio`:
Sono sempre molto di parte, altrimenti questo sarebbe il posto più noioso della blogosfera :)

Nel caso di aMule/eMule il discorso non era tanto essere di parte, ma capire insieme ai lettori le reali differenze, che pare ci siano proprio. Che dire, attendiamo sviluppi :)

113. Panarero - 7/06/07 @ 11:34

Ciao ragazzi e ciao felipe,sei un grande le tue guide e le tue chicche sono veramente utili.Che dire uso emule emulato perchè amule crasha ogni quarto d’ora .Ma è possibile che quando uso programmi p2p non riesco a navigare ne sapete qualcosa?

114. ultimategrayfox - 17/06/07 @ 22:16

piccolo aggiornamento…. con l’ultima versione di wine il kad sulla mia mod (quindi presumo pure su emule ufficiale) è diventato stabile e lavora come dovrebbe, altro punto a favore di emule

115. Anonymous - 5/08/07 @ 22:24

Non sai sfruttare al meglio eMule se non lo preferisci ad aMule…
innanzitutto le collezioni sono una delle cose più utili per scaricare più di un file alla volta, poi ho notato che sullo stesso pc aMule va sensibilmente meno veloce di eMule(il pc è a doppio partizionamento), nonostante abbiano uguali impostazioni e gli stessi file condivisi.
Graficamente poi, non c’è paragone:persino io potrei creare una skin per eMule (e questa opzione vale anche per wine+emule), mentre in aMule questa funzione non c’è…
Inoltre nella sua variante MorphXT la velocità e le prestazioni di eMule aumentano sensibilmente, migliorano i filtri anti-fakes e varie opzioni, mentre con aMule molto spesso le prime voci in elenco sono spazzatura.
Lo svantaggio è che per utilizzare tutte queste funzioni e il mod MorphXT è necessario usare windows, infatti wine non riesce ancora ad emularla bene (a causa di leggere differenze di velocità)
Inoltre vi sono altre funzioni come la segnalazione di update e il protocollo di offuscamento che mi pare aMule non supporti…
Sei eccessivamente di parte….ma ci sta!:P

116. Murmansky - 8/08/07 @ 9:31

Per quanto mi riguarda ho notato delle differenze nei risultati delle ricerche. E’ vero che i server sono gli stessi, ma cercando soprattutto file rari e di nicchia vengono fuori molti piu’ risultati su eMule.
Non so da cosa dipenda, ma ho potuto verificare direttamente.
(…e poi le “collezioni” sono utili) :)

117. Treviño - 6/09/07 @ 16:08

Se interessa, nel mio repository 3v1n0 ho inserito una delle ultime versioni cvs di amule che oltre ad avere un look più accattivante, supporta anche il protocollo di offuscamento… È disponibile già da qualche settimana ma ho aspettato una versione più stabile…

Nei miei test risulta stabilissimo oltre che molto performante… Dategli un’occhiata!

118. blazar - 10/09/07 @ 15:46

Appena installato! Bellissimo. Ottimo lavoro, grazie mille.

119. fiore - 13/09/07 @ 11:30

a me non dispiace amule… mi ha stupito anche il fatto che si può condividere con il mulo di windows (anche i download incompleti) e si aggiornano l’un l’altro a seconda di quale SO si sceglie al boot…
unica pecca riscontrata fin ora… trova poche fonti…

120. MrMirror - 15/10/07 @ 12:52

Le differenze tra aMule ed eMule sono davvero minime, ma aMule ha il soverchiante vantaggio di poter girare come server, sul mio cassone tuttofare.
Si chiama amuled, parte come “servizio” o demone e fa il suo sporco dovere di leeching senza impestare il prezioso disco fisso del mio PC di lavoro, che non è cosa da poco.
Per controllarlo e configurarlo ci sono ben 3 modi, dal client su misura, aMuleGUI, al server web dedicato, aMuleWEB, all’interfaccia a riga di comando per gli amanti dello spartano, aMuleCMD.

Personalmente l’ho scoperto perchè -appunto- amule mi stava impestando il PC e me lo rallentava come solo lui sa fare, senza contare che mi dava fastidio dover spegnere il PC e interrompere i miei preziosi download.
Avendo già un server che potevo/dovevo tenere acceso 24h ho detto “ma possibile che non esista una versione in demone di sto aMule?”

121. gentaro - 10/11/07 @ 1:10

Certo che per fare un articolo simile e non sapere cosa siano le emule collections ci vuole coraggio eh polly. Se tu scarichi serie le collezioni ti salvano la vita.. magari una serie da più di cento episodi… Scaricala come un poverino senza le collezioni selezionandone le puntate una ad una con la conseguenza di mettere doppioni o saltare roba… io uso emule con wine solo per questo perchè per il resto sono identici.. amule è molto più leggero ma se non ci sono altre applicazioni questo è un dato irrisorio.. L’ultima cosa ma non per importanza.. Anzi… La stabilità di amule è ridicola.. troppo ridicola.. emule con wine mi è andato bene fino a qualche tempo fa ed ora crasha pure lui.. ma meno di amule..
SOLUZIONE:
O si trova un sistema per non fare crashare *mule su linux oppure usare a forza winzozz sul pc adibito a scaricare.. mi dispiace ammetterlo ma questo lo dico dopo molti test e configurazioni varie per scaricare con emule il metodo più efficace e produttivo in assoluto è usarlo con windows.. non mi linciate ora ma a volte bisogna essere obbiettivi..

PS: lavoro con linux (debian, ubuntu, red hat) 8 ore al giorno quindi non sono uno di quei pivelli che appena non riescono a fare qualcosa con questo os tornano subito a winzozz.. linux è meglio in tutto tranne che per *mule fatto girare in tutte le salse ma sempre con il risultato di un triste crash dopo 10 min di utilizzo di un software che dovrebbe stare acceso 24h su 24..

Polly la prossima volta usa i software su cui scrivi gli articoli..

122. Joyful - 23/11/07 @ 17:52

aMule supporta l’offuscamento:
http://illusionblog.wordpress.com/2007/09/08/amule-supporta-finalmente-il-protocollo-di-offuscamento/

per KDE anche le collezioni:
http://ramielinux.wordpress.com/2007/10/30/amule-e-le-collezioni/

supporta la rete Kad, e gli aggiornamenti automatici

se per supporto IRC intendete la sezione “Messaggi” di eMule c’è anche in aMule (anzi mi sembra identica)

è in italiano

esiste anche il clone di peerguardian (non mi riferisco a moblock che è uno stress e non funzia con quasi tutti i firewall, ma a ipblock)

e a dir la verità io lo uso tranquillamente su Ubuntu Gutsy (ho scoperto solo un bug che a volte quando chiudo l’ultima scheda aperta nella sezione delle ricerche si chiude) anche per giorni consecutivi. Ho anche provato a cercare file > di 4GB e a vederli li vede, ora provo a scaricarli e prox vi farò sapere…

Io ho preso aMule dal repository di Treviño (a cui sono davvero mooolto grato ^^)

ciaociao!

123. Ajeje B. - 3/12/07 @ 18:16

@gentaro
Dai non dire: “lavoro con linux (debian, ubuntu, red hat) 8 ore al giorno”, e per giunta per lavoro (almeno sei stato furbo a non dire quale lavoro),ti fai del male,è solo cattiva pubblicità.
Io sto provando da più tempo ad ottenere crash, ma niente, non ci riesco, nemmeno con sidux 64bit (amule cvs); potresti spiegare come fai?
A parte tutto, ammetto che le prestazioni (emule+wine/amule) non sono esaltanti (velocità basse) ma secondo me c’è chi rema contro….
@tutti
Io raggiungo punte massime di 150KB/s e mediamente sto intorno ai 100KB/s (dopo tanti 10 minuti messi insieme), sinceramente per una 7mega è triste, molto ma molto triste, vorrei sapere se le cose vi vanno meglio (solo per curiosità,anche con guindos).

Ora chiudo, ma voglio precisare una cosa, non mi toccate il Polletto!

124. gentaro - 7/12/07 @ 19:54

@Ajeje B.
Perchè mi faccio del male.. Io con Linux ci lavoro.. Sono un sistemista, lo uso come client e lavoro sia su server MICROsoft che LINUX .. Non sarò un genio ma non sono di certo un pivello… L’unica cosa che non riesco ad usare bene con Linux è eMule, in tutte le salse..
Per la recisione io con eMule (anche se crasha) riesco a superare i 300KB/s (non miseri 150KB/s)… :P

125. stefania - 10/12/07 @ 20:55

voglio avere listallazione completa di il mule

126. kalash - 9/05/08 @ 12:59

Io ho Debian Etch 4.0 e mi sono organizzato con aMule prelevando periodicamente la versione CVS. Questa versione che viene aggiornata quotidianamente supporta già il "protocollo offuscato" (non so dei file > 4Giga, bisogna controllare nei changelog). Personalmente mi trovo molto bene. Ci ho messo su il tema "tango" che cambia anche tutte le icone di aMule ma ne migliora notevolmente l’aspetto.

(commentando accetti implicitamente le Regole di pollycoke, leggile!)