jump to navigation

Il KDE 4 Live CD adesso è usabile

In News il 21/10/07 @ 15:25 trackback

Tanto perché non si dica che sono un Talebano che snobba le alternative basate su Open Suse (facciamo una colletta per ricomprarla da Novell?):

kde4live.jpg
La “system tray” è ancora fuori dal pannello, il resto è (quasi) tutto qui

Ho avviato l’ultimo “KDE Four Live CD” e devo dire che risulta molto migliorato rispetto alla precedente edizione, che era completamente inutile dal punto di vista dell’utente medio. Kickoff (il nuovo menu) è finalmente funzionante in Plasma, le applet fanno il loro dovere e in generale KDE 4 è già più o meno utilizzabile, anche se ovviamente si tratta di un’anteprima non stabile e non finita.

Ok, mi chiedo solo perché non esista ancora un equivalente KDE 4 Live CD per Kubuntu, adesso che c’è un build system (ppa). Mi sembra strano che Mark “apriti cielo” Shuttleworth non ci abbia pensato.


Pagine forse correlate:


Commenti »

1. Stefano - 21/10/07 @ 15:54

Scusate, ma solo a me sembra “per adesso” ancora estremamente deludente? A partire da quella robaccia inutilizzabile di kickoff o come cavolo si chiama…
Bha… per adesso lo gnomo non lo batte ancora nessuno !!

2. Eug - 21/10/07 @ 15:55

@ Felipe

Scusa Felipe, ma i repo per Kubuntu 7.10 dove stanno?

3. GNAM - 21/10/07 @ 16:03

Finalmente felipe si è piegato a openSUSE!

A parte scherzi, non si può pensare di ignorare i prodotti novell,
che sta TIRANDO LA CARRETTA

4. simo_magic - 21/10/07 @ 16:28

@gnam il problema è che la tira avendo i maroni legati alle mani di zio bill…mica tanto piacevole…

la scarico giusto ora e vi dico come va…niente virtualizzazione ma prova live sul pc reale :P

5. D. - 21/10/07 @ 16:48

@3

Sì, “solo a te”!
E ancora sì, lo gnomo brontolo!

6. PhoenixBF - 21/10/07 @ 17:07

@ Stefano

Si’, credo solo a te.
A parte il fatto che per gustare il *VERO* KDE4 si dovra’ aspettare almeno un anno prima di vederlo bello fiorito e stabile, invece di criticare, direi che quelli di gnome dovrebbero rimboccarsi le maniche se non vogliono prendere un distacco abissale.

7. yeppa - 21/10/07 @ 19:14

@Stefano:

Hai ragione, da a prima vista e’ deludente allo stato attuale. Il lavoro fatto non e’ ancora godibile, non si parla di un’applicazione o un menu’ e bisognera’ aspettare un po’ ma promette benissimo.

@gli altri..
Fate poco i fenomeni tutti quanti, che e’ vero, KDE4, ORA, non puo’ competere con Gnome.. fra sei mesi si vedra’.

8. Babel - 21/10/07 @ 19:15

Sisi, l’ho provato anch’io oggi pomeriggio ^^
Dall’ultima live adesso c’è addirittura la barra e il menu! (anche se nel mio caso erano in mezzo ad desktop XD vabbe avrò configurato male qualcosa)

Davvero molto carino… i vari programmini kde-edu potrebbero tornarmi molto utili… i giochini lasciano un po’ a desiderare, troppo confusionari, amarok non era incluso perchè non compilava, koffice 2 carino carino, il nuovo tema oxygen bello bello, peccato che senza il compositing abilitato non si riuscissero a distinguere le finestre.

Giudizio generale positivo, sta diventando usabile ^^

9. [email protected] - 21/10/07 @ 19:44

Perchè Shuttleworth usa Gnome :D

10. Wyrmskull - 21/10/07 @ 20:23

Kickoff (Provato su Sabayon) è quanto di più inusabile abbia mai visto per un menu. Mi fa rimpiangere lo Start di Windows…

1) Per raggiungere un item devo passare da bottone+tab+menu, cioè tre modi di selezionare diversi, il che mi da parecchio fastidio.
2) Se da un livello di menu scendo, per vedere il livello superiore devo per forza tornare indietro. Con tanto di effetto di transizione.
3) Se un menu fatto per l’uso del mouse ha bisogno di una casella di ricerca testuale… vuol dire che qualcosa non va!

So solo che rispetto a “dmenu” (che usa solo la tastiera), fa una gran figuraccia – è codice sprecato per fare una cosa che potrebbe essere fatta meglio con molto meno. Dmenu può avere una curva di learning diciamo 5 minuti più lunga, ma poi per il resto della vita andrai in giro benedicendo il cielo! Poi anche programmini come quelli possono essere meglio implementati per un’utenza più “niubba”…

Se invece di far usare (male) il mouse, dessimo istruzioni semplici e chiare su come usare bene la tastiera!

Spero comunque che sia configurabile… D’altra parte ammetto che la Sabayon l’ho usata per una mezz’oretta. Di cui 10 minuti a cercare tramite kickoff un editor di testo che non fosse enorme, ma questo è un altro discorso

11. D. - 21/10/07 @ 20:26

@Wyrmskull

Anch’io all’inizio non mi trovavo con kickoff. Però, dopo il primo periodo di adattamento, quando impari a sistemartelo per bene come preferisci te diventa molto comodo e potente. Certo, in 30 minuti non fai nemmeno a tempo a vedere dove sono le voci e i tab.

12. Wyrmskull - 21/10/07 @ 20:44

@D.
Certo, ma alla fine i sistemi che vedo puntare più sull’usabilità riescono nell’immediatezza dell’impatto, ma poi si perdono in facilità d’uso del medio-lungo periodo.
Un altro esempio può essere la vista ad icone rispetto a quella ad elenco in un filemanager: bellina, “flashosa”, ma se guardo una cartella piena di file uguali, diventa un macello e non trovo più niente. Perchè metterla di default.

13. FrancesKo - 21/10/07 @ 22:29

@Felipe
>Ok, mi chiedo solo perché non esista ancora un equivalente KDE 4 Live CD per Kubuntu,
ho letto da qualche parte (ora non ricordo dove) che uscirà qualcosa di simile anche per Kubuntu, dopo il rilascio della RC di KDE4

14. D. - 21/10/07 @ 22:58

Installato, adesso in gnome non va più nautilus -.-

15. Minkiux - 21/10/07 @ 23:21

@D:
installato COSA?? da quanto una Live si installa? :D

16. belze - 21/10/07 @ 23:22

La mia minima conoscenza di quello che è stato il dibattito su KDE4 a livello preliminare è che si intendeva mettere un motore nuovo, un buon carburatore, un filtro che facesse degnamente il suo lavoro, pastiglie nuove e magari una guradatina a olio e alla cinghia. Per la carrozzeria verranno i miglioramenti successivi.
Non credo che sia umanamente possibile costruire un intero set di programmi oltre al Desktop Manager in meno di un anno con un pugno di sviluppatori a tempo pieno.
Credo che sia umanamente lodevole che un pugno di sviluppatori pagati a tempo pieno si concentrino a fare un lavoro duro e professionale per dare stabilità di fondo ad un progetto votato per essere realmente multipiattaforma e per dargli quella coesione che effettivamente manca a KDE.
Tanto per cambiare metafora, nessuno costruisce una casa dal tetto e finisce con le fondamenta. prima sono state create e migliorate cose come phonon, decibel, nepomuk – o come diablo se llama – e compagnia bella, per le finestre tremolanti ed il kicker in trasparenza sfruttando il reale canale alfa, beh, mi interessa di meno…l’importante è che funzioni e bene il blocco sottostante. E per me questo può davvero fare la differenza con altri gestori di finestre, oltre all’ergonomia ed agli editor di testo.
Scusate l’intromissione.

17. Wyrmskull - 21/10/07 @ 23:57

@belze
Sperem!

18. Anonimo - 21/10/07 @ 23:58

Tralasciamo i malfunzionamenti che sono normali su una beta.

Questo look tutto bianco simil-iPod non mi piace per niente, si fa una fatica boia per capire quale finestra è attiva, dove inizia una e finisce un altra, etc.

E il Kickoff? Devo scrollare il menu per scegliere un applicazione! Se la seleziono in un sub-menu la volta dopo che vado ad aprire Kickoff mi ritrovo nello stesso sub-menu! Che senso ha?

Non voglio scatenare flame ma se questo è il futuro io tiro il freno a mano.

19. Guada - 22/10/07 @ 3:32

@Anonimo:
Mmh… dai tuoi vari post, posso solo dire che sei un bel flamer! :D ma io non abbocco…

Beh a me KDE4 piace assai, l’unica cosa che mi fa un po’ ribrezzo è quella barra tutta blu scuro che ci sta come l’aceto nel caffè…

20. Quinto primo - 22/10/07 @ 8:26

Provato.
Contate che è una beta..
giudizio=7+
Le applicazioni perlomeno partono
e funzionano,rispetto alle altre
beta..passi da gigante.

21. yattamax - 22/10/07 @ 10:06

continua a non piacermi lo stile KDE …. boh, mi sembra sempre disordinato e troppo “fitto”, le icone non hanno abbastanza spazio ai lati, tutte tirate ad occupare il massimo spazio possibile del loro rettangolino di posizionamento.
Oxygen poi proprio non mi die nulla !

22. Top Posts « WordPress.com - 22/10/07 @ 10:14

[...] Il KDE 4 Live CD adesso è usabile Tanto perché non si dica che sono un Talebano che snobba le alternative basate su Open Suse (facciamo una colletta per […] [...]

23. D. - 22/10/07 @ 10:23

@minkiux: Ovviamente ho installato kde4beta su ubuntu, non ho usato la live ;)

24. johnny - 22/10/07 @ 12:02

KDE4 è ancora in uno stato di transizione mentre GNOME 2.20 offre un ambiente già stabile e ricco di funzionalità. Le ultime migliorie vanno nel verso non di una parziale riscrittura (come KDE) ma della sempre maggiore integrazione e vicinanza all’utente finale (segno che non occorrono grandi rivisitazioni).

25. Marco - 22/10/07 @ 12:18

concordo su oxygen e come dicevo prima i problemi sono:

1) non si capisce quale finestra ha il fuoco, la barra del titolo ha sempre il colore uguale, si potra’ cambiare sicuro, ma non amo questi default stupidi
2) la X per chiudere non e’ nell’angolo estremo, ergo se tu vai col mouse in alto a dx senza guardare e clicchi non succede nulla
3) la barra blu e’ troppo grande, le icone che non hanno una buona risoluzione vengono malissimo e poi quel colore e’ orrendo, blu che sfuma a nero

insomma si puo’ fare di meglio, anche se devo dire che la beta3 dovete pensarla come la beta1 visto che hanno slittato tutto di 2 versioni.

ciao

26. Gds - 22/10/07 @ 12:47

Sbaglio o kde4 è all’inseguimento di Microsozz Vista?
Vedi il menu, vedi i plasmoidi, vedi…

D’accordo che Vista ha a sua volta copiato. Lì non ci piove. Resta il fatto che kde4 non è ancora usabile, mentre Vista lo è da gennaio.

27. Marco - 22/10/07 @ 12:50

@gds:
1) stai comparando una beta con una versione gold, che senso ha il tuo discorso
2) i plasmoidi sono molto simili ai temi per superkaramba che su kde3 ci sono da una vita

28. Gds - 22/10/07 @ 13:44

Appunto. Kde è allo stato beta. Vista è già in produzione.
Anche Compiz è meno usabile degli effetti grafici di Vista.
E’ passato un anno, speriamo che in un altro anno avvenga il pareggio o perlomeno il sorpasso.
Ovviamente il mio discorso è limitato a questi aspetti (aspetto del desktop), non mira a comparare in maniera generale Windows contro Linux.

29. Gds - 22/10/07 @ 13:45

Non so cosa sia questo superkaramba, cmq è qualcosa che non hai di serie, per lo meno sulla mia kubuntu.

30. Marco - 22/10/07 @ 13:47

gds: adept -> cerca superkaramba -> installa

se non e’ di serie non vuol dire che non esiste :|

31. johnny - 22/10/07 @ 14:39

Ho provato a caricarlo dal live cd.. ma ancora non mi piace.
Rispetto il lavoro degli sviluppatori e attendo il risultato finale.
Intanto continuo con lo gnomo.

32. Brino - 22/10/07 @ 16:55

@ Gds

“Compiz è meno usabile degli effetti grafici di Vista”

ahahhah
LOL

33. Gasolino - 22/10/07 @ 18:01

Che idiozia confrontare prodotti finiti come GNOME 2.20 o Vista (brrrr… :-[ ) con una beta che ha davanti ancora 2-3 mesi di sviluppo, se tutto va bene. E poi che senso ha giudicare un DE dall’aspetto? La barra blu vi fa schifo? Anche a me, ma chi se ne frega! 1) non è detto sia definitiva, 2) si potrà cambiare con un paio di clic! Stessa cosa per i temi delle finestre e delle icone. Capisco i soliti fessi in cerca di rissa che arrivano e senza sapere neanche di cosa parlano dicono che gli “effetti grafici” di vista (trasparenze e selettore finestre non configurabili, wow) sono più usabili di compiz (trasparenze, selettore finestre in varie salse, desktop multipli, zoom, finestre tab-izzabili, expose…, tutto configurabile a piacere), ma quelli che linux lo usano davvero dovrebbero avere un po’ più di criterio nel parlare.

@quelli che esordiscono con “solo a me questa cosa o quell’altra fa schifo?”
Avete rotto la minchia, ma non il cazzo, le palle! (cit approssimativa) Se dovete dire una cosa ditela e basta.

34. Andrey - 22/10/07 @ 18:19

@ueg
sono già nelle repository di gutsy. fai un giro qui: http://kubuntu.org/announcements/kde4-beta3.php

35. roccoo - 22/10/07 @ 22:02

ho provato la beta dai repo e non è minimamente utilizzabile… non c’è un menù,solo lo sfondo e la barra sotto vuota tranne che per l’orologio
anche 2 plasmoidi funzionanti (l’orologia analogico e digitale)
ah e una specie di terminale di fortuna per aprire alcune applicazioni

36. stefano - 22/10/07 @ 22:15

Non mi piace, nè graficamente nè praticamente….che delusione…io mi ero piegato a Gnome perchè avevo bisogno di poche cose, leggere, usabili e veloci…mi sembrava di poter tornare a KDE, ma comincio a nutrire seri dubbi.

37. Stefano - 22/10/07 @ 22:22

@Gds

Non ti offendere, ma dire che compiz è meno usabile degli effetti di vista è un’eresia. Io con compiz da qualche mese non ho più un problema….giusto qualcosa di marginale che hanno tutti gli altri de…

38. roccoo - 23/10/07 @ 13:45

ho un amico con un computer veramente potente (8800 gtx, 4 gb ram, e 6700) che si è fatto mettere vista in offerta a 70 euro… dopo averlo usato per un pò mi ha chiesto come fare una partizione xp…

39. Federico, A. Moretti - 23/10/07 @ 22:38

Effettivamente il team di Kubuntu ci sta andando “coi piedi di piombo” per quanto riguarda KDE4… che abbia ragione ad aspettare? In fondo, ancora siamo indietro… e da paura… :(

40. Gds - 24/10/07 @ 20:24

Povero fesso a me? lol
Comunque siete voi che non avete capito il senso del mio discorso. Gli effetti grafici di Vista *funzionano*. Compiz e amici hanno ancora un sacco di problemi, “persino” con driver nvidia (ne ho letto e li ho sperimentati personalmente).
Il mio era un semplice giudizio ristretto agli effetti grafici. Non ho detto che Vista è migliore, ho solo detto che, limitatamente agli effetti grafici, è avanti: questo dal mio personalissimo punto di vista, in quanto preferisco avere 2 effetti grafici che funzionano e non 100 che non funzionano.

41. Aiutare a migliorare KDE Quattro [howto] « pollycoke :) - 4/12/07 @ 23:57

[...] tutti i gusti. Ci sono repository per tutte le distribuzioni, LiveCD basati su OpenSUSE (cfr “Il KDE 4 Live CD adesso è usabile“) e Debian (”KDE 4 Live CD basati su Debian [gallery]“), e perfino immagini da [...]

42. Quale distribuzione per KDE 4? Raccolta di informazioni at pollycoke :) - 18/12/07 @ 11:54

[...] Open SUSE era un tempo è tuttora la distribuzione simbolo per lo sviluppo di KDE. Sarà che essendo originariamente tedesca aveva preso a cuore le sorti del desktop tradizionalmente (e superficialmente) considerato europeo, sarà che il verde del geco fa uno strano pendant rettilesco con quello del drago… fatto sta che il KDE 4 Live CD “ufficiale” è proprio basato su Open SUSE. [...]

43. Aiutare a migliorare KDE Quattro [howto] at pollycoke :) - 18/12/07 @ 19:11

[...] tutti i gusti. Ci sono repository per tutte le distribuzioni, LiveCD basati su OpenSUSE (cfr “Il KDE 4 Live CD adesso è usabile“) e Debian (”KDE 4 Live CD basati su Debian [gallery]“), e perfino immagini da [...]