jump to navigation

Le dimensioni contano, eccome!

In Ergonomia, Estetica, News e altre Sciccherie il 10/01/08 @ 19:16 , trackback
0 votes, average: 0 out of 50 votes, average: 0 out of 50 votes, average: 0 out of 50 votes, average: 0 out of 50 votes, average: 0 out of 5 (media: 0, identificati e vota!)
Loading ... Loading ...

Una delle critiche rivolte più frequentemente a KDE riguarda le dimensioni predefinite delle applicazioni. Prendete ad esempio Kmix:

kmix_before.png

Qui sopra vedete la finestra di Kmix di KDE4 nelle sue dimensioni predefinite. È praticamente obbligatorio per qualunque utente ridimensionarla per potere usare i comandi. Beh era obbligatorio, qualcosa si muove!

kmix_after.png

La cura effettuata da Aurelien Gateau è stata volta a razionalizzare le dimensioni predefinite della finestra di dialogo per la regolazione del volume, e devo dire che mi riempie di speranza il fatto che dettagli così piccoli e apparentemente poco interessanti siano finalmente presi in considerazione dagli sviluppatori KDE!

Adesso vorrei tanto che il lavoro di razionalizzazione continuasse su Kmail, Akregator e quante più applicazioni possibile e mentre meditate su questo mio augurio vi lascio con una citazione:

Sé que lo pequeño tiene un valor elegante
pero yo, caballo grande ande o no ande

E ci sta anche l’allusione sessuale

Pagine forse correlate:

Etichette: ,

Commenti »

1. Marco Cimmino - 10/01/08 @ 20:51

Ma in realta’ la dimensione delle finestre, la posizione, l’icona sono cose andrebbero fatte sempre e non sono per niente “piccole”.

Ridimensionare ogni volta una finestra e’ a dir poco assurdo.
Scusate ma io dico: finalmente!

2. Zarathustra Trismegistos - 10/01/08 @ 21:30

Quando ho letto il titolo sul Google Reader ho pensato ad un errore….
E quando l’host non rispondeva dando l’errore per troppa CPU usata pensavo che il mio pensar male era corretto….

Per (s)fortuna mi sbagliavo XD

Comunque era ora, un sacco di applicazioni DEVONO essere ridimensionate per poterle usare, finalmente si curano i particolari.

3. Marco - 10/01/08 @ 21:40

Domani è il gran giorno!! 11 gennaio 2008 rilascio di kde4 se non erro!
I dettagli fanno sempre la differenza. E poi una grafica curata e accattivante parte dalle icone, dalle finestre, dai “pannelli” o dalla “dock” o da qualsiasi altro contenitore grafico!
Ho installato kde solo 3 giorni fa.. sono un amante di gnome! La cosa che mi ha impressionato è la leggerezza…compiz gira meglio su kde che su gnome quasi, almeno in termini di ram.
no?

4. DnaX - 10/01/08 @ 21:41

Ma le dimensioni di una applicazione non sono specificate nell’applicazione? In fase di design dell’interfaccia è naturale dargli una dimensione coerente col contenuto della finestra… non capisco come mai ci siamo trovati a questo punto con finestre dalle dimensioni orrende. Per esempio Dolphin era strettissimo prima…

Bah… domani “dovrebbe” uscire la release finale… sono curioso!

5. unformatted - 10/01/08 @ 21:46

dopo aver provato kde3 qualche tempo fa ed essere passato a gnome non vedo l’ora di (ri)provare kde4 e tutte queste cose non fanno che invogliarmi :D

6. elcamilo - 10/01/08 @ 22:19

ciao felipe,
scrivo il commento da un kde4 appena compilato grazie alle tue istruzioni per novellini.
Ma come pole esse ‘una copia di KDE 4 sempre aggiornata sulla vostra scrivania’, se ho installato praticamente tutto in /opt ed apt ergo lo ignora?

scrivo qui perchè lì i commenti sono chiusi e perchè parli di una prossima miglioria a kde4.

regards

7. dgali - 11/01/08 @ 8:26

Se una finestra come la prima fosse su Window$ tutti avrebbero (giustamente) gridato allo scandalo… questi non sono affatto piccoli dettagli, ma importantissimi per un’interfaccia GRAFICA che vuole essere semplice e immediata
Comunque sono convinto che KDE 4.1 sarà davvero spettacolare!

(commentando accetti implicitamente le Regole di pollycoke, leggile!)