jump to navigation

Strigi ha un piano di sviluppo, finalmente!

In News il 14/01/08 @ 14:38 trackback

Alcuni dettagli del piano di sviluppo di Strigi, una delle più importanti basi di KDE 4 come desktop semantico.

strigi-logo.jpg

Strigi somiglia in certo senso a Spotlight di Apple come indicizzatore di file e strumento di ricerca rapida, ma si inserisce in un quadro che una volta completo permetterà di fare molto di più.


Una delle personalità di spicco che stanno dietro a tutta questa intrigante vicenda del desktop semantico in KDE, Flavio Castelli, ha di recente convocato un incontro tra gli sviluppatori di Strigi (ma erano invitati un po’ tutti, immagino), per discutere sulle direzioni da intraprendere adesso che KDE 4.0.0 è stato rialsciato e si pensa già a KDE 4.1.

Il risultato dell’incontro, avvenuto su IRC nella migliore tradizione, è stato un nuovo piano di sviluppo, prontamente pubblicato nella mailing list strigi-devel da Jos van den Oever. In sostanza si stabilisce che da adesso ci sarà una piccola indicativa divisione dei compiti per migliorare la situazione in merito a due aspetti.

Ovviamente, come specificato nella mailing list, Strigi funziona come un qualsiasi progetto di KDE, e cioè chiunque è invitato a contribuire come meglio può. Questa suddivisione è solo indicativa delle direzioni da intraprendere.

Una delle idee che sembrano più interessanti sarebbe quella di adattare lo strumento di ricerca Kerry per fagli usare le nuove tecnologie di KDE, ma personalmente resto della ferma opinione che invece di una singola applicazione di ricerca sia molto più desiderabile avere un set di controlli sparsi per tutto il desktop, anche per avere una certa coerenza tra le varie parti di KDE 4.

Ad esempio vorrei che GwenView somigliasse di più a Dolphin, ma questa è un’altra storia :)


Pagine forse correlate:


Commenti »

1. skizz87 - 14/01/08 @ 15:09

Non vorrei dire una cavolata… ma questa sarà anche la base di Nepomuk?

2. Pikappa - 14/01/08 @ 15:10

Primo…
Cmq sarebbe ottimo una integrazione totale di strigi in KDE 4…come detto da felipe in krunner, dolphin e la ricerca dei files…

3. bricke - 14/01/08 @ 15:20

Penultima riga: cerca => certa

Comunque concordo, aspetto proprio kde4.1 per installare tutto in una sola volta!

4. Riccardo Iaconelli - 14/01/08 @ 15:46

nepomuk e strigi saranno integrati in krunner, dove krunner è la versione mostrata nei mock proibiti

5. felipe - 14/01/08 @ 18:25

@skizz87:
Esatto, è la base di nepomuk che consiste nell’indicizzazione automatica dei file, poi c’è quella manuale (stelle, note, ecc) e poi ci sono le interfacce e l’amore

@bricke:
Uh, corretto grazie :)

@Riccardo Iaconelli:
Adoro i mock proibiti. Evvai! ;)

6. cga - 14/01/08 @ 20:17

fello, ruphy: ci rinfrescate la memoria con un link al mock up?

7. Henryx - 15/01/08 @ 18:34

Se oltre ad integrare Strigi lo migliorassero un po’ non sarebbe una brutta idea… Qualche tempo fa’ ho installato l’ultima versione e, nonostante un database di oltre 200Mb, non e` riuscito ad indicizzare file (di testo) che Beagle e Tracker indicizzano tranquillamente (creando un database piu` piccolo). Ah, e questo senza considerare che la documentazione e` praticamente inesistente

Enrico

8. My current tasks | Flavio Castelli - 18/01/08 @ 15:31

[...] I write blog posts announcing what I have done, but this time it is useless. So I’m going to blog about what I’m going to do. After latest Strigi irc [...]