jump to navigation

Modifica a GNOME Screenshot per salvare in jpeg

In Troiate del giorno il 8/04/08 @ 18:24 trackback

Non ho personalmente provato la modifica perché non uso più GNOME e in ogni caso mi sta bene la qualità PNG nelle schermate, ma leggendo una frase del genere:

Non so se ve ne siete accorti ma gnome-screenshot può salvare solo in png… dato che sta storia non mi andava xD mi sono scaricato i sorgenti e c’ho dato un’occhiata et voilà una versione italiana di gnome-screenshot che salva in jpeg :p

…non si può che solidarizzare, grazie “hds619″ :)


Pagine forse correlate:

Etichette: , , ,

Commenti »

1. Tanner - 8/04/08 @ 19:02

Ottimo, ma continuo a pensare che PNG sia qualitativamente superiore!

2. Anonimo - 8/04/08 @ 19:10

@Tanner

Anfatti … l’unico concorrente serio del formato PNG è JPEG2000

3. ToX - 8/04/08 @ 19:25

png è migliore qualitativamente ma per chi (come me) gli screenshot li mette su internet è più comodo il jpg…

comunque bel lavoro, ma speravo in una modifica a gconf, di ricompilarmi il programma non mi va :D

4. HdS619 - 8/04/08 @ 19:39

Grazie a te pollycoke :)

5. elcamilo - 8/04/08 @ 19:46

@1. Tanner

e infatti sono molto più pesanti. Spesso mi capita di spedire le schermate per integrare una spiegazione, lì non serve troppa qualità, jpeg avanza e pesa molto di meno.
La soluzione ottima sarebbe poter sceglier tra i due con un piccolo menù a scorrimeto, molto GNOME.

grazie, felipe, della segnalazione.

salute a todos.

6. HdS619 - 8/04/08 @ 19:49

@elcamilo

Ci avevo guardato anch’io per fare una doppia scelta o meglio ancora riconoscere automaticamente in che formato salvare esaminando la stringa inserita, ma dopo un pò di tempo girando a cercare una variabile che mi serviva ci ho rinunciato e ho fatto una versione a parte :)

In futuro chissà ;)

7. finferflu - 8/04/08 @ 19:53

In effetti noto che basta cambiare l’estensione al titolo del file da .png a .jpg in gnome-screenshot. Almeno e’ cosi in Gnome 2.22.

8. finferflu - 8/04/08 @ 20:10

O forse anche no :\

9. lolloso - 8/04/08 @ 21:12

ottima cosa, mi aspetto di trovarla come ufficiale nei prossimi gnome.

10. spillo - 8/04/08 @ 21:26

@finferflu: provato con gnome 2.20, salva ma non permette l’apertura:
Errore nell’interpretare il file JPEG (Not a JPEG file: starts with 0×89 0×50)

a me png va piu che bene, ma ottima la possibilità di poter usare le jpeg.

questo caso dimostra l’enorme potenza dell’opensource :D

11. 123 - 8/04/08 @ 23:07

no comment. perfino microsoft paint da 10 anni permette di salvare in bmp, png, jpg e tiff.

poi dite che gnome è pulito e asciutto. si avete ragione, si è essiccato al sole e non gli rimane piu niente. è totalmente andicappato. e stiamo parlando di un destkop del 2008.

12. Anonimo - 8/04/08 @ 23:15

bella sta trollata 123

13. DG - 8/04/08 @ 23:19

@spillo: a me pare solo che dimostri l’enorme arretratezza di gnome screenshot… e magari come al solito verrà fatta passare come una grande evoluzione. Mah.

14. Anonimo - 8/04/08 @ 23:38

spero tu non ci abbia perso troppo tempo, cmq anche io preferisco png …

15. 123 - 9/04/08 @ 0:46

@11 anonimo

trollata? no! è la verità. dovete iniziare ad essere piu realisti e critici. iniziate a sembrare una setta malata che vede una realtà distorta.

gradirei anche un pò di critica da parte di felipe, ma almeno non è "cieco" come molti di voi.

16. ToX - 9/04/08 @ 0:55

123, secondo me non hai ben chiaro lo scopo di gnome screenshot… serve solo ed esclusivamente a creare uno screenshot e salvarlo sul desktop. paint è proprio un’altro programma, serve per disegnare, non c’entra proprio nulla con gnome screenshot…

17. CAbusivo - 9/04/08 @ 1:00

beh ogni sistema, OS, DE ecc ha pregi e difetti…
secondo mè Gnome è un ottimo DE anche se essicato al sole, lo uso da 2 anni ormai e non ci ho mai visto nulla di scandaloso…
Come se fosse una cosa importante salvare in vari formati.. manco fosse un software di fotoritocco!
Il bello di gnome è che è semplice! se voglio opzioni per lo screenshot, ritardi ed effetti uso Gimp!
Altrimenti mettevo Kde o Kchennesoio.

Poi, come già detto, è open source, quindi te lo modifichi come vuoi se proprio e se non ti va bene spendi pure quei non so quanti euro per Windows e a me va piu che bene visto che è comunque un ottimo OS.
Se il problema è Gnome, cè Xfce, Kde ecc.. facoltà di scelta.. io gli ho tutti sui vari pc, e Gnome è quello che preferisco.. sarò cieco si vede!

Il fatto di essere piu critici e realistici, hai ragionissimo, ma non è che se qualcuno non la pensa come te vede una realtà distorta…

18. marcus - 9/04/08 @ 1:02

perché non uso più GNOME

ohohohoo!

19. unwiredbrain - 9/04/08 @ 1:40

sento puzza di guerra di religione in arrivo

20. Neff - 9/04/08 @ 2:09

siiiii guerra di religione "A ME!!!"

@10

Ma si! dovremmo tutti imparare da KDE! Perchè non facciamo una versione di gnome-screenshot che salva le immagini a livelli, in quadricromia per la stampa e che mentre scatta uno screenshot mi permette di fare una partitina a tetris una chiacchierata in chat? Io ci metterei un bel menù con 1423 opizioni, così un utente prende direttamente la macchina fotografica e risolve il problema delle fotografie allo schermo. Ah dimenticavo, dev’essere un plasmoide PER FORZA e che caXXo, siamo o non siamo nel 2008?

@123

il desktop di KDE4 è del 2008, eppure fino a poco tempo fa non potevi nemmeno ridimensionare il pannello… e che mi dici delle icone -vomitevolissime- plasmoidizzanti? Se quello è un desktop del 2008 preferisco rimanere nel passato e salvare gli screenshot in png!

Sotto sotto con i troll che oggi sono in vena!!!! :D

21. lolloso - 9/04/08 @ 3:08

beh, non ostante che io adori gnome, quoto parzialmente 123 al #10.
Nella sua semplicità e pulizia *rischia* di diventare vetusto. Qualche piccola miglioria in vari punti (e questa del jpg lo è) non gli puo’ fare che bene. Trovo che per i ritmi frenetici di oggi, l’evoluzione di questo dm sia troppo lenta rispetto all’evoluzione delle esigenze. Fossi uno sviluppatore gnome tenterei di apportare le modifiche e le novità meno con il contagocce e pensando un po di più al pubblico che usa i miei programmi invece che solo alla mia todo-list.

22. HdS619 - 9/04/08 @ 5:11

@Anonymous:
No, ci ho messo solo qualche oretta. Anch’io preferisco le png anche perchè hanno la trasparenza che è ottima, ma a volte pesano un pò troppo con la loro qualità.

@spillo:
Uhm.. ho appena riprovato a scaricarmi i pacchetti che avevo caricato sul sito riassemblare tutto e compilare e in jpeg salva bene. Quell’errore è sicuramente dovuto a qualche file che immette qualche stringa nell’immagine che non dovrebbe. Sicuro di aver messo insieme tutto bene? Puoi provare a compilare queste gnome-utils che ho già "assemblato" sostituendo gnome-screenshot e il file po: http://www.hds619.net/download/gnome-utils-2.20.0.1-edit.tar.bz2

23. Federico Moretti - 9/04/08 @ 5:21

Buona la possibilità di salvare in JPEG, ma – per abitudine! – personalmente continuerò a fare come @Tanner. Di norma il formato JPEG lo "riservo" alle fotografie (senza etichette, bordi, etc.)… :)

24. Anonimo - 9/04/08 @ 8:42

ragazzi state discutendo sul salvataggio in due formati diversi, mi sembra una esagerazione. si valuta un DE da questo? ma poi dico… avete problema di spazio in Gb? o un modem 56k (chissà forse qualcuno si)? Perchè se vi trovaste con dischi pieni ed esigenze di spazio avrebbe un motivo sceglie questo o quel formato per risparmiare. per me può salvare anche in tiff, ma chi se ne frega… o no?

25. malex - 9/04/08 @ 9:26

Buona la possibilità di usare il jpeg, ma non è il formato adatto per gli screenshot. La compressione "lossy" genera degli artefatti che possono passare inosservati nelle foto ma che diventano evidenti quando si usano immagini sintetiche come in un desktop. In questo caso il png è il formato ideale.

26. CAbusivo - 9/04/08 @ 9:40

@ lolloso

hai ragionissimo, detto cosi è già un altro discorso.
123 l’aveva messa sotto un altra luce. e non si può definire un desktop da cose come queste…
anzi, fortuna che sono semplici, sennò come già detto, uso gimp!

27. Pixel - 9/04/08 @ 12:59

Mah… per me è anche troppo che mostri l’anteprima e chieda se e dove memorizzare l’immagine.
Io mi sarei limitato a salvare un’immagine sul Desktop.
Certo che giudicare un DM da questo…

28. 123 - 9/04/08 @ 15:44

ho fatto l’esempio del jpg e altri formati. la realtà è che il discorso si estende a quasi tutto gnome. chi vuole capire capisca. la realtà va guardata non passivamente ma attivamente. e non provate a dirmi "è open source modificalo da te" perchè:

1: lavoro e non ho tempo
2: preferisco pagare per un lavoro fatto bene da terzi piuttosto che avere qualcosa gratis ma totalmente inadatto al mio utilizzo ( e se non hai i soldi, allora il pane non lo comprare ma fattelo da solo in casa, il cellulare non lo comprare ma createlo da solo. le medicine non le comprare, creale da te).
3: ho chiesto all’autore di ekiga se poteva mettere una banalissima opzione per togliere la tray icon e mi ha risposto: "non lo metto perche’ non voglio incasinare le opzioni e confondere gli utenti con troppe configurazioni". no comment.

ebbene, torvalds disse che gli sviluppatori gnome credono che i suoi utenti siano stupidi, e sapete una cosa? guardando come stanno le cose aveva perfettamente ragione.

ma per fortuna che esiste kde, che nella sua attuale incoerenza non è certo "mongolo" e mancante di feature reali che servono.

29. yoness - 9/04/08 @ 17:06

Caro troll, conosco persone che hanno i soldi, ma usano linux.
non è questione di soldi ( windows vista fa davvero cagare, e costa tanto. senza contare l’hardware! ). E’ questione di mentalità all’italiana ( che tu dimostri :( )
Concludo che sei un troll al 160 %.

30. shady - 9/04/08 @ 21:02

@ CAbusivo

Assolutamente d’accordo :)

31. Neff - 10/04/08 @ 1:01

@123

Per una semplice questione di gusti è un bene che ci siano due desktop con caratteristiche ed utenze fondamentalmente diverse. Io con GNOME mi sono sempre trovato benissimo, e non ho mai sentito il bisogno di avere un’opzione in più di quelle offerte. Ora, sarò probabilmente io ad essere un utente dal cervello limitato, ma trovo che gli sviluppatori GNOME stiano facendo un ottimo lavoro. Forse a volte esagerano con la pignoleria, ma è innegabile che quando ci si mette davanti al piedone si abbia l’impressione di essere davanti a qualcosa di coerente, studiato, pulito e semplice. Credo che per quanto siano "indietro" rispetto alle implementazioni più audaci di KDE ed altri sistemi operativi che non voglio menzionare, gli sviluppatori gnome facciano comunque bene a scegliere cosa mettere un un desktop, scegliendo invece di innovare a tutti i costi, di mettere in un ambiente grafico solo le funzioni effettivamente usate. È una filosofia di sviluppo, non per forza la migliore scelta per qualsiasi utente. Io posso dirti che GNOME è talmente "ovvio" che tutte le persone che conosco anche se non avevano mai visto linux sono riuscite a lavorare sul mio computer senza bisogno di spiegazioni. Tutto era lì dove si aspettavano di trovarlo, tutto si comportava in maniera familiare pur non avendo un aspetto identico. GNOME è talmente ben fatto che sembra banale, ma era questo lo scopo degli sviluppatori: creare qualcosa di così familiare che la gente sapesse usarlo quasi ad occhi chiusi. GNOME si impara subito, KDE è MOLTO più barocco e non giurerei sul fatto che sia adatto per qualsiasi utenza. Io, personalmente, trovo KDE progettato esageratamente "alla caxxo", ogni cosa che è saltata un giorno in mente a qualche smanettone è stata implementata. Il risultato è un DE che cresce disordinatamente, senza una filosofia di base che accomuni le applicazioni. La mia impressione davanti KDE 3 non può dunque essere molto positiva, per me l’usabilità un valore importante in un Desktop Environment. KDE 4 prometteva di risolvere questo annoso problema di KDE, spero davvero che ce la faccia. Per il momento però le promesse sono rimaste ancora "PROMESSE" e il risultato finale è che per me KDE si limita a qualche applicazione veramente ben fatta nel mio ambiente GNOME duro e puro. È una questione di scelta e non starò qui banalmente a rispondere alla tua sparata sugli utenti GNOME (che sarebbero secondo te stupidi), io credo che stupido sia chi in questo mondo cerchi di imporre la sua visione a tutti i costi senza aver capito una cippa di quel che significa libertà di scelta e di gusti.

32. yoness - 10/04/08 @ 13:42

A me piace più Gnome che KDE…
KDE è un pò troppo incasinato, e siccome io sono vecchio le grafiche figose da giovanotti non mi piacciono.
Preferisco la grafica vecchia e funzionale di Gnome.
Poi, a parte la grafica, c’è tutto ciò che rende Gnome il migliore ;)

33. CAbusivo - 10/04/08 @ 20:34

@ yoness
hihihi! concordo pienamente!
poi oh.. se caro 123 non ti piace Gnome, nessuno ti obbliga ad usarlo!
Io gli ho entrambi e con Gnome mi trovo 10 volte meglio!

34. BrooklynBouncer - 12/04/08 @ 7:04

Bella guida, ma io sinceramente preferisco convertire il *.png in *.jpg usando GIMP.

35. 123 - 12/04/08 @ 13:09

@CAbusivo

ho forse mai detto che NON mi piace gnome?ho forse mai detto che ti devi trovare meglio cn kde o altro piuttosto che con gnome? sapete leggere quando una persona scrive? bene, allora leggete.

il fatto che gnome sia "mutilato" è un dato di fatto, non un parere o opinione.

36. caffeine - 13/04/08 @ 15:45

mah io attualmente uso gnome, ma chi non dice che è vetusto e obsoleto significa che non sa nemmeno cosa sia una libreria….

gnome è vetusto e obsoleto, lo sanno tutti, lo sanno i wannabe developer, che preferiscono lavorare con linguaggi piu’ evoluti quali c++ e c# (forse lessi proprio qui una news dove mancavano sviluppatori per gnome)

lo sanno gli sviluppatori gnome che alla domanda "perchè non usate le qt" ti rispondono che è solo una questione di una loro idea dato che kde 3 era utilizzabile open source solo a scopo non di lucro (embe’ se usi il mio prodotto per guadagnare mi pare giusto che anche io ci debba guadagnare)

lo sanno molti utilizzatori di gnome che dicono che con kde4 cambieranno DE

gnome è mutilato perchè utilizza librerie antiquate, un linguaggio che non è adatto allo scopo che si pone (essere un interfaccia grafica)
io sono un amante della console, ma non è possibile che per semplici settaggi di configurazione hardware mi debba affidare alla console o a programmi di terzi
gnome è semplice, ma è molto poco potente molto molto poco…

37. franco - 28/04/08 @ 16:23

Ho usato kde3 all’inizio, poi ho provato kdemod3, poi kde4 e infine gnome. Non mi sono mai trovato meglio che con gnome.