jump to navigation

Il nuovo pornografico Krunner per KDE 4.1

In News il 20/05/08 @ 11:14 trackback

[youtube B1-SFSmwTXw]


E finalmente ecco il nuovo krunner per KDE 4.1, dopo mesi e mesi di attesa pare che ne sia valsa decisamente la pena!

il nuovo dialogo “Alt F2″ ha un approccio estremamente estensibile grazie ai plugin (per gli gnomi in ascolto: un po’ come Deskbar), usa le ultimissime tecnologie KDE che permettono finezze grafiche efficienti e leggere sulla CPU, uno stile complessivo finalmente all’altezza delle bozze che  David Vignoni aveva disegnato ormai troppo tempo fa…

Pornografico, non riesco a dire altro, e tu sbrigati kdesvn-build! Come si fa a fare andare più veloce la compilazione? Metto il PC in discesa? :)


PS: grazie Augu e grazie ad[sf] ;)


Pagine forse correlate:


Commenti »

1. Maqix - 20/05/08 @ 11:16

Eh… a me non funziona neanche kdsvn/build…

2. Skizz87 - 20/05/08 @ 11:22

nemmeno a me, ieri sera ho deciso di compilare da svn come qualche mese fa (ora usavo e uso i pacchetti da repo) ma alla fine quando va a compilare mi da "nessun file o comando"

3. Maqix - 20/05/08 @ 11:28

a me dà problemi con l10n… cmq basta OT

4. furester - 20/05/08 @ 11:37

Se la domanda è seria per compilare un po’ più velocemente potresti usare ccache in accoppiata a gcc per incrementare da 5 a 10 volte la velocità di compilazione (così dicono loro sul sito).

5. Ecas - 20/05/08 @ 11:54

Finalmente qualcosa di utile e sensato.

Una specie di Spotlight incorporato nel dialogo "ALT+F2".
Complimenti a chi ha avuto quest’idea, aumenterebbe sicuramente la produttività (a differenza di altre scelte discutibili).

6. luigi - 20/05/08 @ 12:22

A me sembra un’pò troppo esoso certo in confronto a quello attuale .. è qualcosa di sublime :D

7. panzer - 20/05/08 @ 13:16

magari è più curato esteticamente, ma non vedo nulla di sostanzialmente nuovo rispetto a Katapult, il launcher già presente in KDE 3 (ovvero calcolatrice, integrazione con Amarok, ecc.).
certo, per chi invece è ancora abituato ad usare il classico Alt + F2, allora questa sembra una rivoluzione. Ma non lo è!

8. Tyler - 20/05/08 @ 14:17

Non mi fa impazzire. Pensavo meglio vista tutta la segretezza che hanno voluto mantenere per tutti questi mesi.

9. Dass - 20/05/08 @ 14:32

Felipe, se vuoi compilare più velocemente compila in RAM!
lo sto facendo io sul mio eee pc e ho compilato tutta una gentoo con kde 4.0.3
ho cominciato la pratica di compilare in ram a metà notando un ingente miglioramento.
Basta aggiungere a fstab:
none /var/tmp/ tmpfs size=1000M,nr_inodes=1M 0 0
Gentoo compila in /var/tmp/portage di default… adatta la cosa alla tua distro ed è fatta ;-)

10. markpersy - 20/05/08 @ 15:01

In gnome c’e’ deskbar, gnome-do, il classico "esegui comandi", o l’interfaccia di Beagle o Tracker .. forse troppa roba che fa le stesse cose :D Ammiro immensamente lo sforzo di razionalizzare il desktop linux (meno roba e piu’ efficiente ..) da parte del team Kde :)

Chissa’ se dentro ci mettono un backend per Strigi ..

11. Riccardo Iaconelli - 20/05/08 @ 15:38

hah, giustamente sono arrivato in ritardo di 10 minuti con la mia mail…
già ora comunque l’ho migliorato, e parecchio

12. Jack - 20/05/08 @ 15:39

Oltre a metterti in discesa prova a metterti anche in carena, così fendi meglio l’aria ;)

13. trombazzi - 20/05/08 @ 16:04

sinceramente non mi fa impazzire, ma devo dire che rispetto al precedente siamo proprio su un altro pianeta

14. felipe - 20/05/08 @ 16:08

@furester:
Era scherzosa, ma grazie lo stesso. Usavo ccache ai tempi di gentù :)

@luigi:
Cosa intendi per “esoso”?

@Tyler:
Non deve fare impazzire infatti. Cmq usalo, poi ne parliamo :>

@Dass:
Anche la compilazione in RAM era una tipica gentuata, mai fatto con Ubuntu. Ma compilare l’intero KDE in RAM non è un po’ troppo se si ha un solo misero GB?

@markpersy:
Il backend per Strigi c’è già. Anzi a dirla tutta è un backend per Xesam, quindi universale e standardizzato per tutti i progetti che seguono le specifiche di Xesam (Strigi, ad esempio)

15. Dass - 20/05/08 @ 16:14

felipe: tu prova, a ogni pacchetto smonti e rimonti il ramdisk così si svuota ;-)

16. Andrea - 20/05/08 @ 20:28

chissà quanti programmi compaiono alla immissione di "K"…
ora uso gnome-do per lanciare molti programmi e alla fine scrivo "P" per pidgin, "LI" per liferea, "F" per firefox eccetera. Spero sinceramente che la smettano con le K.

17. tosky - 20/05/08 @ 21:36

@Andrea:
Il mondo si è lamentato perché nei nuovi programmi spesso la K non c’è tra le iniziali… e tu dici il contrario? :)
Scherzi a parte, per quello che era nei piani (ma qui Riccardo è ovviamente più informato di me) la ricerca non è solo nel nome, ma dovrebbe considerare anche le altre informazioni (descrizione). Così un bel "browser", "feed", ecc dovrebbe togliere d’impiccio.
In ogni caso nessuno dei programmi da te citati fa parte di GNOME…

18. wesbluemarine - 20/05/08 @ 22:05

mmm….mica male!katapult con krunner a conti fatti :)

19. finferflu - 21/05/08 @ 14:07

Ma vorrei dire: dato che e’ un’applicazione che va utilizzata con la tastiera, a che scopo questa mouse-centricita’? Perche’ le interfacce diventano sempre piu’ stupide col passar del tempo? Mi sembra del tutto inconcludente, a questo punto se devo usare il mouse apro il menu e via.
E’ vero che si puo anche operare con la tastiera, ma col tempo che perdi a forza di spostarti con la freccia, fai prima a usare il mouse. Invece di farle cosi’ analogiche queste interfacce dovrebbero procurare delle scorciatoie da tastiera intelligenti, perlomeno quando sono prettamente ideate per un utilizzo con la tastiera.
E che diamine!

/rant

20. Uninstall - 21/05/08 @ 17:00

A dire il vero è più che usabile con la tastiera :)
è sufficiente digitare il giusto comando e premere invio :)

21. Golem - 21/05/08 @ 18:13

@andrea: se proprio ti si stancano le dita … funziona pure se eviti di digitare la K

@panzer: rispetto a Katapult è migliorato decisamente l’accesso alle applicazioni a artire dai documenti … e da quello che ho capito anche la slezione di parti delle collezioni musicale di amarok (cosa in cui katapult ha smesso di fare progressi)

@finferflu: dove sarebbe la mouse-centricità? … semplicemente non è piu un osd ma è cliccabile, però è tutto tranne che mouse-centrico … e che diamine! Kde gestisce le scorciatoie globali e locali meglio di chiunque altro …. quindi le scorciatoie intelligenti devi impostarle tu

22. Vide - 22/05/08 @ 11:33

Aggiornamento da parte di Aaron Seigo:
http://aseigo.blogspot.com/2008/05/krunner-quicky-update.html

23. finferflu - 24/05/08 @ 1:57

@ Golem
E’ mouse-centrico perche’, come ho detto, alla fine e’ piu’ facile usarlo con il mouse, dato che devi spostarti con le frecce per selezionare il "quadratino" che ti interessa.
E’ il design dell’interfaccia ad essere mouse-centrico, non il fatto che presenti scorciatoie da tastiera o meno. Deve essere un design intelligente per scorciatoie intelligenti, no?
Ora qua lo studioso di interfacce non sono io, ma chi le studia pare che abbia in mente solo e sempre un mouse. E’ piu’ che palese che quel design favorisca l’utilizzo del mouse.

24. Psy - 29/05/08 @ 2:49

Ma qualcuno mi spiega a cosa cavolo dovrebbero servire questo genere di programmi? Cioè, l’utente esperto invece di utilizzare il "menù d’avvio" preme ALT+F2 e gli esce, appunto, un application runner. Allora scrive il comando e preme invio, tac.

Con questi cosi invece oltre a dover scrivere il comando bisogna anche cliccare sull’icona… :S

Davvero, penso che mi stia sfuggendo qualcosa e che non abbia capito a cosa diavolo servano questi programmi…

25. Separati alla nascita: GNOME Do e KRunner at brand:GNU - 21/06/08 @ 13:47

[...] un post interessante su KRunner, non ho potuto fare a meno di notare come quest’ultimo somigli “tremendamente” a [...]