jump to navigation

Krita e Photoshop da lontano si somigliano

In Ergonomia, Estetica il 14/06/08 @ 19:53 trackback

Krita & Photoshop - Pollycoke :)


Basta sovrapporre due immagini delle rispettive interfacce come ha fatto Boudewijn Rempt, per rendersi conto che al primo incontro con Krita un utente di Photoshop si troverà confrontato con una organizzazione degli spazi molto simile a quella a cui è abituato e… – lo dico? – meno dispersiva del pure ottimo GIMP.

Adesso che è da poco uscito KOffice 2.0 Alpha 8 in contemporanea per tutte le piattaforme supportate (come segnalato in MessageBox) posso guardare un po’ più da vicino, per vedere se la somiglianza riguarda solo l’organizzazione degli spazi o anche la disposizione dei controlli per le varie funzionalità. Se da una parte sono favorevole alla prima, dall’altra non posso che augurarmi che Krita mantenga una sua identità ben definita.

Se siete incuriositi e seguite la mia guidaKDE 4.1 per Ubuntu Hardy, in un paio di ore ;)” nuova di zecca, per guardare anche voi Krita basterà dare il semplice comando che ho appena dato io:

$: sudo kdesvn-build koffice

Vi avverto che la compilazione sarà lunghetta ;)

Pagine forse correlate:

Etichette: , , ,

Commenti »

1. orchideo - 14/06/08 @ 20:18

ma proprio da lontano eh! :)

2. fruskio - 14/06/08 @ 21:37

Beh si, in effetti.. :p

3. sth0 - 14/06/08 @ 21:49

Volevo chiedervi se Krita supporta la quadricromia.. o se
conoscete programmi per linux che permettono la conversione di un’immagine rgb in quadricromia (possibilmente con un minimo di controllo sul risultato)?
GRAZIE

4. Golem - 14/06/08 @ 22:58

oddio … devo dire che è l’ultima delle cose di Koffice per cui ho delle aspettative. Spero che con Kivio non si accontentino di seguire l’onda di altri programmi … ma scelgano un approccio originale … e spero che come qualità Videoscrittura e Fogli di calcolo ritornino a essere davanti a OO

5. BiGBuG - 14/06/08 @ 23:58

Gimp pur essendo ottimo non mi ha mai dato la confidenza e l’agio di lavorare. Sarà perché sono abituato a Photoshop, sarà per altri motivi… a questo punto spero che Krita maturi e sia un valido sostituto del miglior software di fotoritocco in circolazione…

6. windows a vita - 15/06/08 @ 0:25

sembra buono come prodotto. ma qualcuno sa se gestisce la quadricromia?

7. tosky - 15/06/08 @ 0:36

Perché invece di chiedere se supporta la quadricromia, non controllate sul sito?
http://www.koffice.org/krita/
Cito:
"Krita contains both ease-of-use and fun features like guided painting (never before has it been so easy to airbrush a straight line!) and high-end features like support for 16 bit images, CMYK, L*a*b and even OpenEXR HDR images."

8. kottin - 15/06/08 @ 1:46

io ho usato pochissimo GIMP, ma l’ho trovato ottimo e molto più usabile di photoshop per un’inesperto come me… Ah è il primo commento che faccio ma seguo questo blog ormai da un anno, colgo l’occasione per ringraziarti Felipe per l’ottimo blog =)

9. Gianvacca - 15/06/08 @ 2:32

Krita supporta i 16 bit e CMYK.

Io trovo insopportabili le interfacce del tipo Gimp e Xsane e non vedo l’ora di koffice 2

10. [email protected] - 15/06/08 @ 7:49

Allora prova GimpShop; non posso darti il link perche` ti scrivo da una flat-tv di un albergo di Roma.

11. Sergej - 15/06/08 @ 10:48

il problema non è l’interfaccia, sono le funzionalità…

12. Luca - 15/06/08 @ 12:03

Ciao fanciulli, per chi utilizza ancora gimp segnalo che esiste GIMPshop…una hack di gimp che dovrebbe renderlo graficamente + vicino a photoshop. Sinceramente non l’ho provato ma spero che qualcuno di voi voglia/possa farlo e dirci com’è andata!

http://www.gimpshop.com

13. Gianvacca - 15/06/08 @ 12:16

Sergej, per me che non sono un professionista il problema è esclusivamente l’interfaccia. Odio avere una decina di finestre diverse che ci impieghi 5 minuti a portare tutte in primo piano quando ti serve.
Finora Gimp non ha avuto rivali, ma voglio proprio vedere quando uscirà krita.

14. zidagar - 15/06/08 @ 12:56

Gimp è un ottimo sw, non potrei farne a meno. Sotto windows è inusabile viste le mille mila finestre che non si attaccano, mentre sotto "de evoluti", dove le finestre si attaccano, allora si riesce comunque a lavorare più che bene…bisogna farci l’abitudine, soprattutto per chi viene da photoshop. Non è al livello del prodotto adobe, ma per l’uso "normale" va più che bene. Se lo si impara ad usare bene si possono fare veramente bellissime cose.
Con krita non mi son mai trovato, seppur sia un utente kde, preferisco ancora gimp. Insomma, ora compilo koffice2 e vediamo che viene fuori ;)

15. Buon Senso - 15/06/08 @ 13:10

Speriamo che oltre a Krita si evolvano anche i concorrenti di OO.
Sarebbe davvero bello poter avere un suite da ufficio con prestazioni e consumi di memoria decenti.

16. lolloso - 15/06/08 @ 13:24

krita è un ottimo software open source. Ma il confronto con photoshop è impossibile. Per qualsiasi software di questo tipo. E comunque straquoto il post "non posso che augurarmi che Krita mantenga una sua identità ben definita." e aggiungerei "e che con il tempo arrivi allo stesso livello" (di photoshop,chiaramente)

17. cyberjabba - 15/06/08 @ 13:46

Per favore basta con sto Gimpshop che riesce ad essere persino peggio dell’originale!

18. Gianbi - 15/06/08 @ 15:29

Ma possibile che Gimp non supporti nativamente la quadricromia? Vorrei provare Krita, ma ho paura, essendo utente Gnome, che si porti dietro parecchie librerie di KDE.

Esiste qualche altro programmino che converte egregiamente le immagini RGB in CMYK?

19. Luca - 15/06/08 @ 15:30

x sth0 @3
Come ha detto gianvacca krita dovrebbe supportare la quadricromia, ma non l’ho mai provato.
C’è anche un plugin esterno per il mitico gimp, giusto per non farsi mancare niente:
http://cue.yellowmagic.info/softwares/separate.html

20. tosky - 15/06/08 @ 15:35

@ Gianbi
Ma dai, in fondo si tratta solo di byte sul disco. Se non li usi, non sporcano. Sicuramente meno di una iso di CD.

… a meno che tu non abbia un disco (SSD?) da 4GiB in totale :)

21. anonimo - 15/06/08 @ 15:52

Quoto cyberjabba.
Tra l’altro è una versione 2.1x roba da guerre puniche.
Dimenticatevelo e usate un gimp-2.4.x che è molto molto meglio.
Che l’oblio se lo porti.

22. Raf - 15/06/08 @ 18:34

http://telperion.wordpress.com/2007/05/06/gimp-in-una-sola-finestra/
per avere tutto gimp su un’unica finestra.
Mi è stato molto utile… solo che nn so dove vada afineire la finestra quando l’abbasso…

23. Thunder - 15/06/08 @ 19:35

Tutte ste K sono _insopportabili_…

24. NoWhereMan - 15/06/08 @ 19:47

@gianvacca se il tuo problema sono solo le palette in secondo piano, premi [tab] per portarle tutte in primo piano :)

inoltre vai su Preferenze > Gestione finestre > Suggerimenti del gestore finestre e scegli dai due elenchi ‘finestra utilità’ o in alternativa ‘mantieni sopra’

per chi inoltre chiede la quadricromia, pare che finalmente forse già dalla prossima versione verrà supportata

ciao!

25. Sergej - 16/06/08 @ 9:42

io mi occupo poco di grafica per la stampa (e conseguenti esigenze di CMYK), ma per la grafica "su pc" mi trovo benissimo con inkscape.
Tra l’altro l’antialiasing di krita mi sembra abbastaza "pixeloso", un po’ a scatti…

Sergej

26. aNoNiMo - 16/06/08 @ 10:14

krita ha fatto diversi passi avanti nell’ultimo anno, ma ancora non è al livello di gimp purtroppo. ha delle caratteristiche interessanti.. appena soddisferà i requisiti minimi penso che dirò addio a gimp :D anche se un pò mi dispiace

@Thunder
pensa che io non sopporto la G, la N, la O, la M e la E -_-

27. aNoNiMo - 16/06/08 @ 10:18

@Sergej
ma inkscape è per la grafica vettoriale, non concorre con krita/gimp che servono per il fotoritocco :F

28. Sergej - 16/06/08 @ 11:14

ops, pensavo che krita fosse per la grafica vettoriale.
Comunque l’antialias è pessim cmq ;)

Sergej

29. Luca - 16/06/08 @ 11:44

Scusa Sergej, ma se non hai mai provato krita (dato che non sapevi che non è vettoriale), come fai a giudicare la qualità del AA? Non dall’immaginetta di messa da felipe, vero?

30. Sergej - 16/06/08 @ 11:48

no, l’ho installato, l’ho aperto, ho provato a disegnare una curva in modalità "bezier", o come si chiama, e ho visto come era l’antialias. E’ la prima cosa che faccio nei programmi di grafica :)

31. Buon Senso - 16/06/08 @ 12:07

In realtà Krita punta molto sul disegno, vorrei che si concentrassero di più anche sul fotoritocco.

32. Riccardo Iaconelli - 16/06/08 @ 12:58

Per il fotoritocco inkscape è ottimo…

33. raphè - 16/06/08 @ 15:40

un paio di cose:

1)io l’ho installato gimpshop e non funziona (sia su suse che su gentoo)…cioè l’interfaccia è restata uguale a quella di gimp! mentre su windows è possibile avere l’interfaccia in stile photoshop. quindi quando proponete gimpshop è perché l’avete provato o per sentito dire? inoltre è da un bel po’ che non lo aggiornano

2)ma qualcuno che ha provato krita 2 mi sa dire se gestisce i livelli vettoriali? so che per il vettoriale esistono altri software, ma sarebbe utile poter creare forme o testo e avere la possibilità di modificarli in un secondo momento e non dover tornare indietro ogni volta!
nella vecchia versione non si poteva fare ma mi sembra che fosse nella TODO-list questa cosa.

34. Daniele - 16/06/08 @ 20:15

In effetti mi piacerebbe che GIMP un giorno non lontano desse quantomeno la possibilità di impostare il layout dei comandi in questo modo (intendo avere un’unica finestra per tutto). Oppure tale possibilità esiste già e io la ignoro?

PS: No, ho detto GIMP, non Gimpshop :)

35. Lince10 - 18/06/08 @ 17:41

Aspettiamo che Krita cresca..ora come ora è moooolto ma moolto meglio GIMP, solo che quest’ultimo ha un interaccia grafica da far pietà.
Sarà pure il meglio del meglio ma è molto più comodo usare Fireworks o Adobe Photoshop su WINE che GIMP..che ti complica la vita con tutte quelle finestre/maschere (boh?) che tira fuori quando lo avvii.

Ciao ! :)

36. aaa due - 25/06/08 @ 9:51

a me piace tantissimo paint.net che è opensource ma sfortunatamente al momento gira solo so windows (è un software scritto in c# e si basa sul net framework), chissà magari su future versioni di mono girerà sensa problemi

37. Eli - 14/09/08 @ 22:25

Da profana di computer e programmi di grafica domando:
Sto usando Krita e ho bisogno di scrivere un testo attorno alla mia immagine. Con photoshop è facilissimissimo…qua mi sembra impossibile!
Qualcuno sa dirmi come fare please???
Grazie

38. netalex - 19/12/08 @ 11:25

Eli,
cerchi appunto di usare le funzioni vettoriali in un programma bitmap.
in photoshop è facilissimo perché ormai è diventato un sw ibrido…
ma non è molto logico, sono diue concetti estremamente diversi e ha un suo senso gestirli separatamente.
la grafica bitmap o raster infatti è un mosaico di pixel per sua natura non(o difficilmente) modificabile,
mentre nella grafica vettoriale, la resa su schermo o stampa (che sempre a pixel avviene, è inevitabile) è l’ultima e “temporanea” fase, tutto il disegno (e non piu immagine, bada) viene realizzato e salvato come le formule matematiche che descrivono le sue linee (sai x=2y ecct??) e quindi cambiando formule e valori delle variabili, intuitivamente, il disegno è sempre modificabile senza danneggiarlo. altrettanto intuitivamente, il raster è piu adatto alle immagini e il vettoriale al disegno. (per esempio, un cad è un programma di disegno vettoriale enormemente specializzato; la grafica 3d è completamente vettoriale, ovviamente).

secondo me, ti conviene creare tutto quello che è grafica bitmap (quindi “artistica”) con krita, a “pezzi”, tutto quello che è grafica vetoriale (cioé “geometrica”) in inkscape, e poi montare il tutto in inkscape o addirittura in scribus (programma di impaginazione)
Ad ogni programma il suo mestiere, come nella logica di unix.