jump to navigation

Google Gadgets 0.9.3 per Ubuntu Hardy [deb]

In Troiate del giorno il 23/06/08 @ 23:53 trackback

Google Gadgets Open Source Linux - Pollycoke :)" rel="lightbox[pics1380]" href="/wp-content/uploads/2008/06/google-gadgets.jpg">Google Gadgets Open Source Linux - Pollycoke :)


Qualche giorno fa avevo accolto questa novità di Google Gadgets per Linux in maniera piuttosto tiepida (cfr “Google Gadgets nativi e open source per Linux“), tanto da non aver trovato neanche la voglia di compilare i sorgenti in cui viene distribuito il noto software.

Beh per fortuna ci hanno pensato i picciotti di GetDeb, che hanno creato un pacchetto di Google Gadgets 0.93 per Ubuntu Hardy (c’è anche la versione per processori a 64bit). Questa .3 dovrebbe correggere alcuni gravi problemi, o almeno così si legge nella homepage del progetto: in realtà ho provocato uno spaventoso crash di Xorg a causa di un click mal sopportato.

Nella foto in apertura potete ammirare come appare la versione GTK+ di Google Gadgets (purtroppo l’unica contenuta nel pacchetto) sul mio fiammante KDE 4: c’è una barra porta-gadget a destra che può essere opzionalmente tenuta sempre in primo piano, un gadget a sinistra (un metronomo, l’indispensabile strumento che tutti vorrebbero sul proprio desktop) e al centro una finestra da cui poter scegliere il solito vasto assortimento di orologi.

Continuo a ritenere l’intera mania di aggiungere gadget/widget/plasmoidi/eccetera al proprio desktop un incredibile perdita di tempo e risorse. Ma tant’è :p

Pagine forse correlate:


Commenti »

1. white rabbit - 24/06/08 @ 0:07

Sempre ritenuti una perdita di tempo e risorse anch’io.. Ma a volte son così piacevoli da vedere che non si può farne a meno.. :D

2. Reload - 24/06/08 @ 0:13

Vabbe l’utilità è quella, io però trovo buono che venga rilasciato per linux (solito discorso). E poi fungono bene, secondo me meglio delle screenlets

3. Neff - 24/06/08 @ 1:26

Ritieni l’aggiunta di gadget e plasmoidi uno spreco di tempo? Ma fammi capire. Le icone sul desktop non ci sono più, i plasmoidi non li vogliamo, i gadget neppure… ma allora a cosa serve KDE4?ironia>

;)

4. vervelover - 24/06/08 @ 3:39

beh…bisogna dire che la barra a dx tanto Wista-style mi fa rabbrividire……usero la linux-box di qualcuno che ne sente proprio l’esigenza per test, poi sepprorio c’è qualcosa di indispensabile, magari la installerò……..dubito :)

meglio un Ggadget in piu nel pianeta che uno in meno LOL

5. M - 24/06/08 @ 9:12

Se volete, ho impacchettato la versione 0.9.3 con supporto Qt e assomigliano molto ma molto di più ai dashboard di OsX.

Li trovate cliccando sul titolo del commento e c’è anche un link a un’icona che ho realizzato per aggiungere la voce Google Gadgets al proprio menù

ciao,
Marco

6. lelec - 24/06/08 @ 10:22

ma c’e anche la versione qt avevo trovato il pacco per suse ma a me non parte niente mi da errore, va be non e’ indispensabile e non ho indagato

7. Tony Evo - 24/06/08 @ 10:46

A me su Mandriva la Versione Qt non parte,parte solo se prima ho creato almeno un widget in gtk,però poi in Qt non si vede la barra nera laterale…Comunque meglio i screenlets

8. Raf - 24/06/08 @ 10:59

@Reloaded
Mica tanto… Le screenlets sono migliori IMHO e si integrano con Compiz e non necessitano della Sidebar.

9. Hoodlum - 24/06/08 @ 11:43

Devo ammettere che la piantina di tulipani ha un fascino tutto suo :-P

10. Golem - 24/06/08 @ 13:22

Uhm … devo dire che dopo GoogleApps, GoogleDocs, GoogleCalendar … pensavo che gli standard di google fossero piu alti … se non altro per l’utilità.
Recentemente però è riucita a cag… hem, partorire dei topolini stile i Googlegadgets e Google Site … Mah, che si stiano normalizzando pure loro?

11. M - 24/06/08 @ 14:22

A me non sembrano tanto male i recenti progetti di Google…
Anzi devo dire che Google Site lo trovo molto buono e lo utilizzo dal primo giorno: è gratuito, non devo sbattermi minimamente se voglio creare una stupidissima pagina in 30 secondi e lo uso anche come file sharing al posto dei vari (e quelli si davvero inusabili) rapidshare & co.

Per quanto riguarda i gadgets…non saranno essenziali, ma sono molto belli. Credo che la maggior parte della gente guardi principalmente all’estetica e, se vengono fuori progetti multipiattaforma, beh, tanto di cappello!

Inoltre mi pare che Google come sempre stia lavorando su parecchi fronti rilasciando molto codice con licenze aperte, non mi pare stia facendo poi tanto male.

ciao,
Marco

12. Golem - 24/06/08 @ 14:42

@M
Non ho detto che è il Male … ho detto che sono dei topolini … soprattutto rispetto alle aspettative date dai primi prodotti.

Sites nelle intenzioni doveva essere la fusione e l’integrazione tra un gooupware, una extranet/intranet e un blog, il tutto collaborativo e integrato con Calendar e Apps.

Il risultato è carino certo … ma è un Blog con Possibilità di gestire facilmente l’autenticazione … e basta.
Molti fronti di lavoro di google sono IMHO deludenti ora (perché sono stati fenomenali in passato) … come le attese rivoluzioni di GmailLabs … che dopo 2 anni di attesa hanno raggiunto l’obiettivo di poter aggiungere simboli diversi alla stella di fianco all’elenco delle mail.

Che siano tutti impegnati nello zoppicante Android?

13. Luca - 24/06/08 @ 14:42

Miahaha finalmente la barra laterale stile win vista .. ci voleva proprio! :-D (Nota: per quanto possa apparire il contrario, non sono così ironico, stilisticamente parlando la barra mi piace assai! :-D )

14. Foobar - 24/06/08 @ 14:45

>Continuo a ritenere l’intera mania di aggiungere gadget/widget/plasmoidi/eccetera
>al proprio desktop un incredibile perdita di tempo e risorse

parole santissime… sono solo uno spreco inutile di spazio, memoria e cicli cpu. Parliamoci chiaro: a che diavolo serve un enorme orologio analogico, se non a sprecare spazio sul desktop? Boh, io certe cose non le capisco…

15. dirac3000 - 24/06/08 @ 15:08

Ummh… non capisco bene l’utilita di questo progetto, come i widget plasma… comunque probabilmente sono solo io.
Ma quello che volevo dire e’ che il verde del widget con la rana e’ di dubbio gusto… :P

16. Pericolo! - 24/06/08 @ 15:13

Niente da fare, l’ho letto piu’ volte,
ma quel “normalizzando” nel post di Golem (10) non mi va giù proprio.

Dal post deduco che Golem non abbia una grande opinione dei Google Gadgets,
naturalmente mi sono sbagliato e li ritiene favolosi,
comunque, in ogni caso, il verbo utilizzato mi permette di introdurre un concetto:
NON ABITUAMOCI A RITENERE LA MEDIOCRITA’ UNA COSA NORMALE.
Sembra ovvio? Non ne sono così sicuro.

Sento spesso dire “ma è NORMALE che KDE4 abbia questi problemi…”
e le motivazioni sono ovviamente (?) validissime (?),
ma la mia impressione è che qui si sia passati troppo in fretta
dal parlare di desktop semantici al parlare di icone.

17. Golem - 24/06/08 @ 15:36

@16
mi dispiace che non ti vada giu, ma i miei commenti vengono da un semplice rilievo:

sin dai tempi di Gmail, quando google faceva qualcosa, pur in ambiti già affollati (quando gmail è stato lanciato c’erano miriadi di servizi gratuiti di posta web/pop), aveva la tendenza a introdurre qualcosa di fondamentale anche dove sembrava non ci fosse più nulla da inventare.
Per non parlare poi di quando ha addirittura aperto nuovi settori (se prima stavo pensando quasi esclusivamente a Gmail … ora mi riferisco ad Apps).

E’ da un anno che quella spinta creativa sembra avere perso quel delirio visionario ce mi piaceva molto … e che i prodotti che propone possono rientrare nella categoria “Yet Another …”

Se si fuole forzare un parallelo con Kde … mah, per me non ci sono punti di contatto; nel caso di KDE sono gli utenti il problema e c’è da sperare che il tempo riesca a rendere evidenti a tutti gli scenari che si propongono.

18. M - 24/06/08 @ 16:55

@Golem: che Google sia assorbita in Android è fuori dubbio, ma anche guardando il nuovo google earth, mi pare che di progressi ce ne siano… hai provato a dare un’occhiata a Monaco di Baviera, completamente realizzata in 3D? Una cosa da paura!

Poi c’è Ghealth, che da noi sarà anche snobbato, ma che in molti paesi sta avendo un grosso feedback (Google sta siglando anche accordi con governi e amministrazioni).

Inoltre, già il solo fatto che i servizi che hanno reso Google quello che è, siano rimasti di ottima qualità pur decuplicando il numero di utenti (mai perso una mail, mai visto un motore di ricerca anche solo paragonabile, i loro banner pubblicitari mi sembrano discreti e non troppo fastidiosi), non mi sembra cosa da poco.

Non so, forse sono un po’ fanboy :o), però quando guardo le applicazioni che uso e vedo che picasa è ottimo, gmail è ottimo, blogger è molto buono, google groups mi è indispensabile, google earth è qualcosa che non avrei nemmeno immaginato possibile pochi anni fa, youtube non fa una grinza (e nemmeno un secondo di offline da mesi credo)…
Ovvio che anche a me piacerebbe che Google sforni un Gmail al mese, ma credo che sia davvero una cosa impensabile.

ciao,
Marco

19. Golem - 24/06/08 @ 18:10

@M
Forse stiamo giocando a fare finta di non capirci

io sto parlando di quello che è stato rilasciato DOPO a tutto quello che hai descritto … tranne che per la mappatura delle città di GEarth che non centra comunque con lo sviluppo, e segue delle logiche in gran parte estranee alla struttura di google (o per lo meno a quella di sviluppo).

20. grigio - 24/06/08 @ 19:25

Voglio dei gadget fatti in Clutter + Gtk da poter mettere anche nel mio iphone-linux accelerato 3d :)

21. urcuz - 25/06/08 @ 12:01

ma dove caspita li trovi degli sfondi così????? :P

22. Maramax - 25/06/08 @ 12:15

Perché bisogna sempre avere due orologi e due calendari sul desktop? …capisco le previsioni del tempo (utili per chi vive in stanze senza finestre)…

23. Pinna - 28/06/08 @ 12:27

mai usato scrrtnets vari e non credo di provarli…

..ma cè un deb pronto per debian? :-D

24. Psy - 28/06/08 @ 13:27

Qualcuno sa dirmi come si chiama l’applicazione che mostra quella barra scura con dei widget sulla destra? Esiste qualcosa del genere anche per Gnome?

25. Golem - 28/06/08 @ 14:05

@psy
scusa … ma hai letto il titolo del post? … forse che magari si chiamaaaaa … google gadgets?

e si … è pure per gnome

26. Psy - 28/06/08 @ 14:17

@Golem
ops, non avevo capito bene. Ho provato Google Gadgets ma mi permette soltanto di aggiungere dei widgets sul desktop. Io vorrei avere una barra laterale fissa sul lato destro dello schermo, come mostrato nello screenshots…
Per intenderci, una barra a cui si adattano anche le finestre massimizzate senza coprirla. È possibile con Google Gadgets e se sì in che modo? :S

27. Golem - 28/06/08 @ 14:27

se non sbaglio
#ggl-gtk -s -bg