jump to navigation

Telefoninux: molto più che un telefono

In News il 11/09/08 @ 0:28 trackback


Forse non avevate mai pensato che col telefoninux si potesse giocare ad uno sparatutto, sfruttandone gli accelerometri per guidare i movimenti del personaggio? Sì, ho fatto anche io l’associazione con il Wii.


E scommetto che non avevate pensato di usarlo come tastiera o mouse remoti sfruttando bluetooth… Beh, tutto questo (e molto altro, diciamo che il limite è la fantasia) è possibile grazie anche alle tecnologie aperte che stanno alla base del telefoninux, e a progetti come ReMoko.

Condividi questo articolo:

  • FriendFeed 
  • TwitThis 
  • Facebook 
  • Badzu 
  • LinkedIn 
  • Google 
  • del.icio.us 
  • Wikio IT 
  • DiggIta 
  • Technotizie 
  • OKNotizie 

Pagine forse correlate:

Etichette:

Commenti »

1. Carletto - 11/09/08 @ 0:36

vedi che si possono fare le stesse cose con il MelaFono.. e da quasi un anno…. non ci vedo nulla di sconvolgente..

2. indy - 11/09/08 @ 0:37

c’è un amico che ne è entusiasta a dir poco, l’ha ricevuto credo i primi di questo mese. :)

3. clone.beta - 11/09/08 @ 0:38

Ma non avevi mica risposto che non eri interessato? L’avevo letto sul blog del tipo di Eshopen…

Domani arriva il mio Moko!

http://forum.telefoninux.org/index.php

4. marz - 11/09/08 @ 0:42

non trovo un granché di utile nell’usarlo come puntatore o tastiera, però se fossero creati altre “invenzioni” sarebbe più che interessante! Fosse per il design un pò geekoso, insomma se fosse più bello credo che sarebbe perfetto!!

5. Michele Renda - 11/09/08 @ 0:46

Io lo uso da circa 1 mese con Debian + XFCE: Fantastico :)

6. Frenzo - 11/09/08 @ 0:48

Beh, Si, si possono fare le stesse cose, ma una cosa è se l’azienda che c’è dietro è Apple.. Inoltre io gli dò valore in quanto progeto commerciale TOTALMENTE aperto… Fermo restando che lo seguiamo da quanto.. 3 anni?

7. Xander - 11/09/08 @ 1:06

@ Carletto: hai battuto la testa da piccolo?
Vediamo il fatturato ed il giro di affari di Apple, che tra l’altro fornisce un coso tutt’altro che stabile e col quale queste “features” di base le sogni (ammettilo, o vengono da hack o da sw di sviluppatori terzi), magari iniziamo a fare paragoni sensati?

Sempre le stesse polemiche cretine, tipo PS vs GIMP.

Crescete poppanti.

8. clone.beta - 11/09/08 @ 1:14

@ Xander: So say We all!

@ Carletto: Beh, per me è sconvolgente pagare una valanga un cellulare, che le sue features legate al SO sono bloccate, che l’azienda che lo vende ha una blacklist di programmi non in linea con la sua (o di consociate) politica, che ti obbliga ad usare un sistema proprietario per gestirlo, che per programmare sul cellulare devi usare un Mac e devi pagare per poter testare le tue applicazioni sul cellulare.

@ marz: ??? bello? Beh, la bellezza è soggettiva, a me piace così com’è, completamente diverso dagli altri, unico.

9. Ciccio - 11/09/08 @ 1:25

ragazzi….mi sto eccitando!

Io ho una roulotte e usarlo come telecomando per vedermi i film da pc su schermo è una figata estrema :D

A parte gli strani usi….Debian…ubuntu….cioe’, è da sborarsi nelle mutande!

10. Matiee - 11/09/08 @ 1:42

@ 4. marz

Ma scherzi?
Io uso il mio vetusto Sony-Ericsson K700i come telecomando da anni, comodamente sdraiato dal letto ci guardo i film con kaffeine, ci navigo in internet (grazie allo zoom di compiz), ci ho presentato tesine in università scorrendo le slides con le mani magicamente in tasca e senza sfiorare il computer, è comodissimo!!

11. teomatteo89 - 11/09/08 @ 8:25

Molto carini i concetti e ovviamente molto utili nei loro piccoli ambiti.. Però sarebbe un bene se riuscissero ad aumentare l’usabilità del telefono stesso, piuttosto che rincorrere nella creazione di programmi e funzioni di secondo piano.
Io non sono un proprietario del telefoninux (anzi, da bravo miscredente mi son comprato l’iphone, ritrovandomi pienamente soddisfatto per gli utilizzi che faccio di un telefono.. e poi è così bello smanettarci(1).. ), ma dai video che scorrono online, si è indossulibilmente legati all’utilizzo del pennino che, ops, sembra non essere nemmeno incluso nella confezione, date le penne stilo usate nei video.

Che poi, i 300 e passa euro che vale non sono cifra da poco, e se lo devo usare come telecomando.. beh, ne esistono molti completamente programmabili che probabilmente aprono anche il portone del garage, oltre che la tv in salotto :)

Ovviamente detto tutto con il più pieno rispetto della conquista open nel mercato della telecomunicazione mobile.

(1) Sapete che cydia lavora in background con il download di pacchetti .deb usando apt? :)

12. Dass - 11/09/08 @ 8:51

io aspetto la versione UMTS, speriamo che si farà!

13. lucac81 - 11/09/08 @ 9:27

Niente che ormai non sia già visto, come detto il melafonino fa già da tempo queste cose, e dato che ce l’ho in tasca posso verificare che le fa anche bene.
Lo stesso non si piu dire di openmoko, dato che mi sembra tutto fuorchè un prodotto finito, con la storia della riscrittura si sono persi un sacco di tempo, e dai video mi sembra che prima di giocarci a duke nukem dovrebbero almeno finirlo e pensare ad un modo di venderlo come si deve per raggiungere il grande pubblico dopo quasi 3 anni di sviluppo e continui rinvii
In questo momento della totale apertura del suo SO mi importa ben poco se non esiste un prodotto stabile da comprare.

14. mahdi - 11/09/08 @ 9:28

posso fare una domanda sciocca…:
ma come telefono funziona?

ciao

g

15. tristezza - 11/09/08 @ 9:42

Il ragionamento di molti qui riflette la triste realtà consumistica in cui si vive….

……..’In questo momento della totale apertura del suo SO mi importa ben poco se non esiste un prodotto stabile da comprare’…………..

ah che mondo sbagliato…

16. dade - 11/09/08 @ 9:54

@Xander

no caro… non ho battuto la testa, ti ringrazio per il complimento. Semplicemente sono di vedute aperte e mentre adoro Linux per tante cose purtroppo preferisco Apple per altre. Se tu avessi usato un iPhone non saresti così supponente (come tutta la community di Linux).

IO SEMPLICEMENTE NON SONO RELIGIOSO

17. DominiK - 11/09/08 @ 9:56

@tristezza

tu in parte hai ragione.. è un mondo sbagliato… però mettiti anche dalla parte del consumatore medio, con limitate conoscenze informatiche.. magari comprerebbe tranquillamento un prodotto completamente open, ma se questo prodotto non è user friendly, se non è immediatamente funzionante nelle sue funzioni basilari appena esce dalla scatola, il consumatore medio con limitate conoscenze informatike.. non sa ke farsene di tale prodotto. In particolar modo se si tratta di un prodotto da oltre 300 euro. Io per rimanere il più possibile Open ho preso un sony Ericsson P1i con Symbian. Quando uscirà Android o dei telefoni con Qtopia preinstallato e funzionante ne riparlerermo!!

18. dade - 11/09/08 @ 9:58

dade= carletto

scusate… doppia identità ma singola persona.. è che ieri sera ho postato dal pc di un amico
Ciao

19. lucac81 - 11/09/08 @ 10:08

@tristezza
Non è questione di mondo sbagliato, come pretendi che qualcuno compri un telefono che non funziona? io, te e molti dei frequentatori di pollycoke potremmo anche comprarcelo come giocattolo su cui spippolare come facciamo sulle nostra macchine linux, ma è sempre un giocattolo da 300 €
OpenMoko ANCORA non funziona, per questo non si può minimamente paragonare ad iPhone, ma anche ad un xperia (per quanto ci sia winmobile…) o ad un n95
Quando sarà un prodotto finito (e lo stesso vale per android ad esempio, è stato criticato iphone per la mancanza del BT, ma allo stato attuale android ha la stessa limitazione ad esempio) allora si potranno fare confronti, ma per adesso semplicemente non esiste

20. joshg - 11/09/08 @ 10:46

Ragazzi, visto che qualcuno dice che iPhone è instabile volevo ricordare che rilasciano un firmware ogni 2 mesi circa,e un firmware d’urgenza per i bug gravi. iPhone è MOLTO più funzionale e user-friendly di Openmoko, e anche a specifiche hardware l’iPhone vince sicuramente. Sapete cosa vuol dire che ha il multi-touch screen??? E’ assolutamente una rivoluzione. Certo, è probabile che se fosse una piattaforma open verrebbero sviluppate molte più applicazioni. Ma io sono senz’altro disposto a spendere 500 euro per un telefono funzionale, che spenderne 300 per uno open.
Perchè adesso, 300 euro sto telefoninux non se li merita: correggetemi se sbaglio, ma non ha nemmeno la fotocamera!!!
Qualcuno deve capire che la Apple ha RIVOLUZIONATO sia l’UI per terminali mobili sia l’usabilità di un cellulare.
Detto questo, viva il mondo open e viva GNU Linux
P.S. voglio specificare che non sono un’esperto in questo campo, ma avendo avuto a che fare con tutt’e due i dispositivi questa è l’idea che mi sono fatto.

21. Ruiner - 11/09/08 @ 10:54

Io ho toccato con mano un prototipo al CES ed era inutilizzabile. Per quanto ami l’opensource è un progetto ancora anni luce indietro rispetto alla concorrenza.

22. Marco Milone - 11/09/08 @ 11:33

Io uso un N70 con symbian e Anyremote (Kanyremote) via bluetooth..
Va da dio con kaffeine provare per credere… (mi ringrazierete per la dritta)

Per dire che non ci vedo niente di esaltante…

Ah un amico (5-6 anni fa) aveva una cover particolare (con accellerocoso?) per un nokia che gli permetteva di controllare un personaggino su un giochino di deltaplani, inclinando il telefono…

Anch’io sono interessato all’open moko ma sono un paio d’anni che sbavo e non ho ancora visto niente…

23. Xander - 11/09/08 @ 11:46

Carletto: non è questione di religione, ma di buon senso.

Confrontare una patata con un’aragosta solo perché entrambe commestibili ha della cojonaggine, ma comprendo che non tutti possono arrivarci.

Ma d’altronde si sta parlando con mocciosi, o con adulti mai cresciuti, no?
Più o meno il target tipico di certi prodotti.

Ci penserà la vita.

XD

24. baxeico - 11/09/08 @ 12:12

Nokia si compra Trolltech e regala 100 N810 agli sviluppatori di KDE per smanettarci su.
Dopo qualche giorno ecco versioni di test (sicuramente lente, piene di hack e bachi, non dico di no) di KDE4, Koffice, Amarok… girare sugli N810.

E’ vero, quelli non sono telefonini, ma “internet tablet”, però credo che Nokia sappia fare anche i telefonini.

Io penso che da qui a qualche anno i cellulari open saranno una realtà, non credo che Nokia sia così stupida da chiudere le porte alla comunità.

Il telefoninux piano piano arriverà ad essere stabile; ricordo che quelli che vedete qui sopra sono applicazioni sviluppate da studenti nel programma Google Summer of Code, è ovvio che ad Openmoko non lavorino su Duke nuke’em, ma stiano lavorando per far funzionare al meglio il cellulare.
Chi lo vorrà lo comprerà, chi preferirà l’Iphone comprerà l’Iphone. Quando Apple farà una scelta che non piace ad alcuni suoi utenti (ad es., sparo a caso…, blindarlo per non poter usare Skype perché a Tim/Vodafone non sta bene) questi avranno un’alternativa, se vorranno cambiare.

A me l’idea di avere un cell che fa esattamente quello che voglio io piace molto. E’ un po’ la ragione per cui uso Linux, non obbedisce a scelte di mercato, ma è guidato dalle preferenze dei suoi utenti.

25. Daniele - 11/09/08 @ 12:21

Non scrivo spesso su Pollycoke (ma lo leggo spesso), eppure stavolta il post mi toglie le parole dalla bocca.

@Xander: scusa ma il tuo tono non mi piace e probabilmente non stai dicendo nemmeno tutta la verità. Io per lavoro faccio il sistemista linux, uso linux da 5 anni, credo nell’opensource perchè ci lavoro e il lavoro è anche la mia passione da quando c’avevo 12 anni. Ho seguito il progetto OpenMoko da quando è uscito, ho a lungo pensato di partecipare a qualche gruppo d’acquisto, la scorsa settimana ho acquistato un iphone e sono molto contento della scelta che ho fatto e non mi sento nè un moccioso nè un adulto mai cresciuto. D’altronde ritengo il Neo un prodotto ancora non maturo: quando lo sarà sarò io il primo che lo acquisterò.

Molti parlano dell’iphone in questo periodo (senza averlo comprato solitamente) e ti dicono che ha un bluetooth ridicolo, che non puoi mandare MMS, che non fa video che è lockato eccetera eccetera. Premettendo che stiamo parlando di un prodotto giovane di un’azienda che è sul mercato mobile da pochissimo e quindi qualche incompletezza gli si può concedere, penso anche che le mancanze siano sentite maggiormente da un target ben preciso di persone che usano il cellulare. Ora la domanda che mi faccio è: ma siamo sicuri che sia quello il target che deve comprare l’iphone?

Io l’ho preso una settimana fa, l’ho jailbreakkato in cinque minuti (effort quasi nullo) e mi ci diverto parecchio. Credo che iPhone sia un laptop travestito da cellulare, laddove i vari modelli della Nokia o dell’HTC (dove c’è sopra windows!!!) sono cellulari travestiti da pc.

Se smettiamo di essere dei RELIGIOSI invece che dei tecnici (cosa che dovremo essere) forse la gente ci prenderà più sul serio e sarà più semplice convincere a investire nell’opensource e in linux.

Ciao
Daniele

26. NickM - 11/09/08 @ 12:24

Avete visto questo Linux-based?

http://www.deeda.com/consumerdevices-pi-v-entainment.php

27. AleXit - 11/09/08 @ 14:27

Io la penso esattamente come luca81 e joshg. Mi sembra un po’ sciocco sbandierare queste cose solo per attirare la gente. Possono essere carine, (in)utili e sicuramente niente di nuovo… ma mi sembrano solo specchietti. Il software è altamente immaturo e instabile e manca di funzioni basilari. Un solo esempio incredibile: ancora non c’è un browser che funzioni decentemente !

Chi si appresta a comprarlo dovrebbe capire che non è un telefono ancora pronto per un end-users, è ancora anni luce indietro non solo a telefoni attuali, ma anche ad alcuni di anni fa! Chiaramente sto parlando di funzionalità. E’ chiaro che eticamente e idealisticamente il Neo non fa una piega. Ma se spendo 300 euro pretendo di avere in tasca qualcosa di più di un ideale.
Se sei uno smanettone a cui piace (e riesce) programmare per se stesso e per la comunità è il telefono che fa per te. Altrimenti spendi i tuoi soldini (reali) altrove. IMHO, ovviamente.

Proprio oggi ho espresso le mi considerazioni sul mio blog ed ho riportato pure il resoconto di un Freerunner-user (Trevino) che racconta un po’ lo stato dell’arte del software….
http://alexit.wordpress.com/2008/09/10/openmoko-neo-freerunner-un-telefono-per-smanettoni/

28. Pietro - 11/09/08 @ 15:23

ciao a tutti, sono d’accordo con il fatto che non è un prodotto finito e pronto per gli utonti di ogni tipo, ma adesso che ho la saponetta tra le mani da qualche giorno, posso dirvi che mi ci diverto moltissimo (nonostante io non sia per niente un programmatore esperto o un perito elettrotecnico) e lo uso anche come normale telefono, stabile e funzionante!
secondo me l’iphone luccica molto, attira, ma in realtà non è quella rivoluzione enorme come viene descritto…
diciamo che l’iphone e il freerunner sono due opposti: l’iphone all’inizio luccica, ma poi non rende giustizia alle lodi che gli si fanno, mentre il freerunner all’inizio sembra scarno, sprecato e tutti gli aggettivi che gli avete dato anche voi, ma poi (solo con qualche difficoltà) diventa un ottimo “cellulare”, completo e che ubbidisce soltanto a me, e non allo Steve…
Ribadisco comunque che sono d’accordo sul fatto che ora come ora non è perfetto/completo appena scartato.
IMHO!

29. dade - 11/09/08 @ 16:00

@Pietro

…diciamo che l’iphone e il freerunner sono due opposti: l’iphone all’inizio luccica, ma poi non rende giustizia alle lodi che gli si fanno…

Ad esempio? In cosa peccherebbe? (Ti prego non dire BT e MMS, accetto qualsiasi altra critica).

Voglio ricordare che ci sono (dopo un mese dall’uscita delle sdk) quasi 2000 applicazioni ufficiali di cui un buon 30% gratis.
Se poi vogliamo divertirci facciamo il jailbreak e installiamo quello che ci pare e che Apple non permetterebbe mai (vedi Skype). Il tutto tramite fantstici pacchetti .deb

30. ThE_RaY - 11/09/08 @ 16:25

Sbloccare l’iphone no eh? ormai il telefonino preferito dei pinguini è vecchio…da ammirare le buone intenzioni comunque.

31. Xander - 11/09/08 @ 16:34

@ Daniele: mi spiace per il tono, ma pensa come rode a me leggere minchiate insulse di gente “che ne sa”.

Senza troppi giri di parole:
cosa fai con l’iPhone, default, senza jailbreak e applicazioni terze, che non avresti potuto fare con qualunque altro telefono?
Accarezzi uno schermo?
É questo il plus dell’iPhone?
No, perché personalmente ho gusti diversi in caso di carezze..

Qual è il target dell’iPhone?
É presto detto: fatti un giro e guarda chi l’ha comprato.
Se c’è una cosa che ad Apple riesce bene è centrare il target e colpirlo con prodotti opportunamente costruiti.

Non è questione di religioni, figuriamoci: sono il primo che, dopo aver tanto aspettato il Neo, lo ha cassato definitivamente all’annuncio di Qtopia, dopo 2 anni dal lancio.
Ma il Neo ha (diciamo avrebbe, visto che ancora è in fase embrionale) come benefit quello di gestire un telefono come oggi gestisci una tua linux-box.

l’iPhone ha come benefit cosa?
Rilanciare iTunes ed iPod?
Lanciare una nuova nicchia di mercato Apple come l’Apps Store?
Qual è il fine ultimo di iPhone, visto che come telefono non è completo (dove completo s’intendono i prodotti dei leaders del settore), come palmare nemmeno (vista la carenza di applicativi “aziendali”), come navigatore non funziona (vista la clausola Apple e Google Maps non sopperisce).

Un iPod che telefona, su cui forse Apple lancerà un mercato di applicazioni di dubbia utilità (come non prendere a paragone altri competitors ben più radicati nei settori di riferimento?) e di giochi di dubbio successo (perché, competerà mai con Nintendo, Sony o Microsoft?).

Ah, è cool.
Sia mai, come se mancassero paillettes e lustrini a questo mondo.
Rendere tutti più cool è il problema del terzo millennio, ed io che mi credevo, povero stronzo, che ci fosse qualcosa di più serio.

32. Eccomi! Ci sono! :-) « The bloblog - 11/09/08 @ 16:35

[...] Questo è di Pollycoke: [...]

33. dade - 11/09/08 @ 17:21

@Xander

noto dell’odio nelle tue parole, che cosa mai ti ha fatto Apple? Se preferisci OpenMoko nessuno ti vieta di prendertelo… ma sparare a zero su un prodotto che hai visto al massimo al TG non è corretto.

Ciao

34. yuri - 11/09/08 @ 17:33

L’avrei comprato subito se avesse avuto anche una porta a infrarossi: l’avrei usato anche come telecomando universale programmabile, adattabile a tutti i tipi di elettrodomestici possibili!

Una skin diversa (fatta su misura) per ogni telecomando da emulare… che figata!

35. ciao - 11/09/08 @ 18:09

io quoto xander

penso che l’iphone sia un bello strumento, limitato ma ben pensato e attrezzato, con cui il freerunner AL momento non puo competere…..

c’è da dire però che mi sta altamente in cul* vedere tutta ’sta smania per l’iphone, come fossimo tutti dirigenti aziendali col bisogno di gestitre un infinito mondo intorno a noi……ma andate a cagare dico io! ho visto una marea di bamboccioni spendere cifre da capogiro presso tim e vodafone solo per far vedere che possono permettersi questo lusso, quando in molti casi non usano che un 20% del macchinario…poveri scemi. mi rode anche vedere che quando esce un affare del generis, si scomoda pure il telegiornale!!!!

invece i telegiornali non parlano mai delle lodevoli iniziative dell’opensource.

detto questo, il freerunner al momento è indietro.punto.
ma per dei semplici motivi: non esistono grosse aziende che sostengono l’opensource a spada tratta, facendone punta di diamante…..
se osserviamo sui pc SOLO oggi possiamo dire che l’open è competitivo nel mercato (e anche poco, ma quello per altri motivi targati Mafia$oft )….a quanto dalla sua nascita? da 20 anni poco piu….. chiaro che openmoko non impieghera tutti questi anni a colmare il gap - grazie ad un know-how che si è amplificato in maniera esponenziale -

MA IL GAP RIMANE: io come semplice utente non progammatore, al momento non POSSO comprare il Neo….perche semplicemente non è completo out-of-box.punto

Ammiro chi comprerà il Freerunner, basta che sia pienamente consapevole di quello che sta facendo….

36. Xander - 11/09/08 @ 18:20

@ dade:

noto dell’odio?
Non è verso Apple, è verso i bamboccioni cornuti e contenti.

Ho fatto una domanda, vedi di rispondere a questa, visto che tu l’iPhone non l’hai “visto solo al tg”..

XD

37. Davide P - 11/09/08 @ 21:09

Ammetto che uso il cellulare solo nelle sue funzionalità di base, senza voler neanche pensare a dipenderne troppo sfruttandolo come elettrodomestico multifunzione. Motivo per cui né iPhone, né altri prodotti simili esrcitano su di me alcuna attrattiva.
Il progetto di openMoko mi aveva attirato soprattutto per la sua caratteristica di totale apertura… ma costa decisamente troppo!!! Sapete per caso se si mormora di una versione un po’ più… “base”?

38. dade - 12/09/08 @ 11:09

@ Xander

Discussione noiosa a cui non ho voglia di rispondere altrimenti entriamo in un flame aperto.
Visto che tu conosci bene il target Apple ti lascio alle tue convinzioni. Cmq, ricorda solo che l’iPhone è anche un telefono ma nessuno lo vuole apprezzare per quello (per intendersi il nokia 3310 era già un ottimo telefono).
iPhone è questo:

http://www.melamorsicata.it/mela/2008/09/12/sekai-camera-il-sistema-per-le-informazioni-universali/

Io questa la chiamo innovazione piuttosto che avere una fotocamenra da 15 Mpixel.
Se un prodotto è al centro dell’attenzione tutti gli sviluppatori si concentrano su quello ed eccone i risultati.
Quando vedrò qualcosa di carino sviluppato per OpenMoko allora ne riparleremo. Per inciso nel 2003 usavo il mio SonyEricsson come telecomando e già giocavo a giochi in 3d.
Vedendo poi i video si vede un interfaccia che si compone poco fluidamente… insomma sono veramente felice di essere cornuto e moccioso

39. Xander - 12/09/08 @ 14:53

Tu chiami innovazione cose che non conosci.

1. Quel sistema è realtà da anni in Giappone.
Non è sviluppato da Apple e non è vincolato ad iPhone.
Sai che innovazione portarlo anche su altri dispositivi al di fuori del Giappone.

2. Kiro sarebbe il tuo mentore in fatto di iPhone?!
Un decerebrato incapace di leggere che assurge al ruolo di blogger, se non addirittura di giornalista?!

Sì, hai ragione: conosco troppo bene il target Apple, anche perché questo non fa nulla per smentire certe tesi di mktg.

Vuoi leggere che ne pensano alcuni sviluppatori della piattaforma Os 10 mobile?

http://www.malcom-mac.com/blog/

Magari puoi imparare qualcosa di serio, invece che seguire quell’altro buffone.

Per inciso nel 2003 col mio SonyEricsson facevo le stesse cose che facevi tu.
Per inciso nel 2000 col mio Nokia faceva anche di più.

Questo non è sviluppo o progresso, questo è profitto fine a se stesso.

Felice tu sia un moccioso cornuto e contento.

Saluti.

40. dade - 12/09/08 @ 18:00

dai chiudiamo qui. Non sporchiamo più questo Blog.
Ciao

41. nk02 - 16/09/08 @ 10:02

beh anche per symbian e per windows mobile c’erano programmi per far cose simili.

però a pagamento e comunque non open. Mhhh..quasi quasi è giunta l’ora di un Neo ^^

42. nk02 - 16/09/08 @ 10:10

ps: ho letto tutti i post..non capisco perchè qui si considera solo iphone. Io ho un htc diamond con wm6.1 (per quanto io odi microsoft alla follia) e sinceramente è molto superiore a iphone per quanto mi riguarda.. non è perfetto (han voluto farlo fino per fare gli sboroni, e ovviamente han dovuto sacrificare qualcosa), ma molto meglio di iphone..e iphone l’ho usato spesso. E’ bello da usare. Basta, morta là ^^

ora lo vendo e torno a n95 che ho ancora nel cassetto. in attesa di qualcosa per cui valga davvero la pena. Open.

43. trekianov - 3/10/08 @ 23:18

io faccio un piccolo esempio di come la vedo io: ho preso un nokia e70. ha tutto: bt, fotocamera, wifi,tastiera completa,e 3g (3 anni prima dell’iphone…). tutto fico, ci metto su fring, va da dio… vado in universita’ e non si connette alla rete perche’ serve il protocollo PAP! ca##o, per 5 righe di codice non mi funziona. tutto fermo. da 2 anni la nokia non vuole rilasciare questo protocollo wpa. con il freerunner, lentamente, con la wpa_supplicant, con lint e provando e riprovando alla fine ce la si fa. morale: con i sistemi chiusi vai come una scheggia, ma su binari decisi da altri. se devi deviare un pochino sei perso, mentre con opensource, ti rimbocchi le maniche e alla fine ce la fai! e non e’ poco….

(commentando accetti implicitamente le Regole di pollycoke, leggile!)