jump to navigation

Incapaci al Parlamento rumeno

In News il 26/01 @ 14:17 trackback

Cosa ha escogitato qualche incapace che lavora per il Parlamento rumeno:

We are sorry for the inconviences caused to some internet browsers users.
At this time we are involved in a compatibility transformation process of this website.
For WINDOWS systems you have to follow this link to view our website.
For UNIX-based systems you have to follow this link to view our website.

Da una settimana circa, è l’unico modo per visualizzare www.senat.ro1. [fonte]


Note all'articolo:

  1. No, non lo linko []

Pagine forse correlate:


Commenti »

1. Ferdil - 26/01 @ 14:26

HAHAHAHAHAHAhahahaHAAShahashahashahahaha

ha

ha

incapaci.

2. joshg - 26/01 @ 14:39

O_O
Allibito!

3. tommi - 26/01 @ 14:40

Un grazie per questa notizia, mi ricarica l’autostima da webmaster a tempo perso.
Potrei persino io lavorare per il senato rumeno :)

4. Baxeico - 26/01 @ 14:40

Che c’è di male, scusate? Ti chiedono di usare il browser migliore su piazza e ti indcano anche come fare ad installarlo. Io lo trovo un bel servizio da parte del senato rumeno.

PS: Scherzo. Non mi rispondete a tono, per piacere.

5. Piplos - 26/01 @ 14:41

In effetti con l’user-agent IE su Vista da Firefox su Linux si vede abbastanza maluccio.

Dov’è il webmaster di quel sito?

Io ho 19 anni, lui scommetto che ha il triplo dei miei. Ed è per questo che ho voglia di insegnargli un po’ di web-editing accessibile. A suon di legnate nei suoi denti. Anche in rumeno.

6. Anonimo - 26/01 @ 14:49

ah, bè, senat.ro è la mia pagina iniziale: lo visito almeno 4 volte al giorno!

7. peppiniello - 26/01 @ 14:54

ma su fuoddi!?

8. joshg - 26/01 @ 15:02

@Anonymous
lol

9. Anansi - 26/01 @ 15:10

non ci posso credere…

10. Filo - 26/01 @ 15:18

Che ci sia una sorta di compromesso con qualche ometto della Micro$oft ?

11. scienzedellevanghe - 26/01 @ 15:26

si vede male con firefox ma non tanto da bloccare l’accesso a chi non usa IE… oltretutto non ho visto il codice, ma non credo che ci sarebbe voluto molto a riscriverla bene.
Ad esempio il sito dell’università di Pescara un pò di tempo fa suggerivano di installare l’estensione IeTab… ma non mi bloccavano in base allo useragent: così anche da windows e dal “giusto” motore di rendering mi blocca.
Chi ha Mac? Si tratta di una Unix-based.. ma non mandano al sito di Darwine… le istruzioni sono prive di senso.

Ed infine… perché si manda chi ha windows sul sito di internet explorer??? Non è per caso preinstallato?
Se non altro per quest’ultimo particolare l’autore della paginetta è un imbecille XD

12. Anonimo - 26/01 @ 15:36

Usando noscript il sito funziona… se do i permessi di esecuzione al dominio senat.ro, invece, compare subito la schermata descritta nel post di felipe…

Boh :)

NB: ovviamente se noscript è attivo nessuno script del sito funziona…

Mi associo comunque al generale sbigottimento.

13. Gianni - 26/01 @ 15:46

Beh saranno anche degli incapaci… ma almeno c’è da essere felici che si preoccupano di trovare una soluzione anche per chi non usa Win!

In italia facciamo i siti IE based e ce ne freghiamo di chi non usa o non può usare un sistema MS!

14. davide - 26/01 @ 15:53

@Gianni
Se qualcuno si deve preoccupare di bloccare l’accesso a chi non usa IE e meglio che in italia non ci si preoccupa affatto :)

15. scienzedellevanghe - 26/01 @ 15:56

beh Gianni… io non vedo “soluzioni”. Il sito era visibilissimo con firefox, anche se male, ma loro mi impediscono di vederlo a meno che io non camuffi il mio user agent o che non installi ie4linux. In questo caso credo che sia la soluzione ad aver generato un problema.

Su windows anziché suggeririmi di installare ietab o di avviare internet explorer… mi chiedono di scaricarlo :s io sono sempre più incredulo.

16. Deus Ex - 26/01 @ 16:07

La soluzione c’è: https://addons.mozilla.org/en-US/firefox/addon/59

Alla facciazza dell’incapacità.

17. Deus Ex - 26/01 @ 16:07

La soluzione c’è: https://addons.mozilla.org/en-US/firefox/addon/59

Alla facciazza dell’incapacità.

18. Deus Ex - 26/01 @ 16:09

Sorry per il doppio commento. Il DB server non rispondeva :)

19. zidagar - 26/01 @ 16:14

Solo con Konqueror non riesco a vederlo, con firefox e anche browser bastati su webkit non mi da problemi. Però il sito è fatto un pò maluccio…

20. Stitch - 26/01 @ 16:31

Con iceweasel si vede perfettamente.. Anche se lo cammuffo (con useragent switcher) da internet explorer o opera.. l’unico browser che sembra non voler accettare è firefox..

21. NickM - 26/01 @ 16:41

e “comunque” (tanto per citare un altro post di Felipe)… basta andare sul sito dell’Enelgas per scoprire che anche in Italia c’è qualche cervello in pappa.

Non posso fare l’autolettura del gas perchè non ho Explorer! Roba da matti, alla faccia del servizio per i clienti.

22. iron_maiden89b - 26/01 @ 16:52

Che vergogna :|

23. lolloso - 26/01 @ 17:21

2 versioni ? Gesù siamo messi proprio male -.-

24. Anonimo - 26/01 @ 17:39

Boh … io lo vedo benissimo con il nightly trunk di firefox senza camuffare l’user agent – User-Agent : Mozilla/5.0 (X11; U; Linux i686; en-US; rv:1.9.1b3pre) Gecko/20090126 Shiretoko/3.1b3pre

25. ThE_RaY - 26/01 @ 17:40

una sola parola : SBROTOLOL …. comunque io lo visito ogni giorno… ho anche la macro sulla g15 per aprirlo!!! FELIPE MA DOVE CAVOLO TIRI FUORI STE COSE???

26. overhill - 26/01 @ 17:42

Be’, considerando che è stato costruito con “Microsoft Visual Studio.net 7.1″…

Comunque anche a me non pare così complesso e “diverso” da non poter essere aperto da FF…

27. Anonimo - 26/01 @ 17:47

continua 24

lol … ho pensato che ci fosse un javascript che avesse il compito di redirigere alla pagina incriminata , così ho concesso via NoScript i permessi di eseguire i javascript provenienti dal sito , ma il risultato e’ lo stesso : lo V I S U A L I Z Z O perfettamente.

28. stefano - 26/01 @ 17:56

Che pippe al sugo! :-)

29. Pappice - 26/01 @ 18:52

mi sa che già è tanto che prevedano la possibilità che qualcuno usi sistemi unix-like, no?

30. Raf - 26/01 @ 19:17

per chi volesse vedere questi siti ( io devo prenotare gli esami su esis.ceda.unina.it ) esiste un simpatico addon di firefox ( User Agent Switcher ) che ci permette di visualizzare questi siti senza dover necessariamente scaricare wine e explorer.

31. anonimo - 26/01 @ 20:06

Oh porcu mondu!
Vedu a pagina principala!
A si, tengu nu scrpitu!

LOL

32. shade - 26/01 @ 20:30

mandategli una mail:
[email protected]
;)

33. mad - 26/01 @ 20:40

ignorateli!

34. Hack-p - 26/01 @ 20:42

OMFG!!! Amazing…

35. Hack-p - 26/01 @ 20:45

Pare stiano facendo qualcosa: http://www.senat.ro/index.htm

Anche con conqueror è possibile cambiare l’User Agent.

36. tuamadre - 26/01 @ 21:01

facepalm

37. jonbonjovi - 26/01 @ 21:29

con lo user agent switcher io lo vedo benissimo…firefox 3 su Ubuntu 8.10…

38. Alex - 26/01 @ 22:37

Quello che più mi sconvolge in tutto questo è una domanda fondamentale: che ci fa Felipe sul sito del parlamento rumeno? saranno pure CA….voli suoi, siamo d’accordo, e io che mi perdo pure 5 minuti di vita on-line per andare a controllare :D ma si fottano i rumeni :D

39. Pippo - 26/01 @ 22:40

troppo articolata come cosa
1)se ho win, ho gia explorer…..son gia fioccate cause per questa cosa, inutili per altro
2)con FF “mascherato” da IE, funzia perfetto……

mi puzza di “sponsorizzazione” M$ questa cosa……sottobanco ovviamente

almeno per i ricordi che ho io della romania, li bisogna corrompere qualcuno anche per scaccolarsi….figuriamoci se qualche sfigato webmaste non accetta una piccola mancia….

40. Alba - 26/01 @ 23:27

confermo #12, cmq ho provato anche un po’ di link a caso, e quelli di “telefoane utile” son tutti broken, ma che bravi!!!
:(

41. floriano - 26/01 @ 23:49

boh? con chrome funziona, con firefox lo scriptino me lo blocca (e comunque disabilitandoloc’èsoloqualche css impreciso)

42. Anonimo - 27/01 @ 2:44

ahahahahah … scoperto l’arcano per cui con il dev trunk funziona tutto a meraviglia – anche se do i permessi al sito via NoScript : il check e’ effettuato dallo script ”corectieADR.js” :


if(window.navigator.userAgent.indexOf('Netscape') != -1){
window.open('NoIE.htm','_self');
}
if(window.navigator.userAgent.indexOf('Opera') != -1){
window.navigate('NoIE.htm');
}
if(window.navigator.userAgent.indexOf('Firefox') != -1){
location.replace('NoIE.htm');
}
if(window.navigator.userAgent.indexOf('MSIE') == -1){
window.navigate('NoIE.htm');
}
if(parseInt(window.navigator.userAgent.split("; ")[1].split("MSIE ")[1]) < 6){
window.navigate('NoIE.htm');
}
var elem;
var lista = location.search.split("&");
var n = lista.length;
for(i=0;i elem = lista[i].split("=");
if((elem[0]=="adr" || elem[0]=="")){
if(elem[1].substr(0,7)=="http://")
location.replace(elem[1]);
}
}

Pazzi … ahahahhaha .. semplicemente dei pazzi XD

43. Anonimo - 27/01 @ 2:49

continua 42 :

ehm … il dev trunk di firefox non contiene ” Firefox ” e quindi passa i controlli … si sono dimenticati di gestire il caso in cui l’User-Agent non contiene le stringhe “Netscape” , “Opera” , ” Firefox ” e ” MSIE ” … lol … qualsiasi altro User-Agent dovrebbe funzionare , bot compresi XD

Paaaaaaaaaaaazzzi !!! XD

44. scienzedellevanghe - 27/01 @ 9:39

buhauhahuahu! Vero!
Al lavoro uso spesso un K-Meleon, un browser leggerissimo basato su gecko.
Ebbene questo non viene reindirizzato alla pagina NoIE…

Facevano prima a consigliare di usare IE senza reindirizzare nulla, povera Romania…

45. lollo - 27/01 @ 10:48

E io che pensavo che in Italia fossimo messi male :D

46. support - 27/01 @ 11:34

c’è di peggio purtroppo:

proprio ieri stavo sbattendo la testa su un applicativo a caso( … che non cito, ma lo fa una ditta di due lettere …la prima è “h” .. e la seconda è non è una “o” o una “q” ma è vicina ) … ebbene quest’applicato dispone addirittura di un interfaccia web … (io dico: figoooo!! sembra di essere addirittura nel 20esimo secolo!! ), vado sul sito e mi dicono devi installare un ActiveX,
va bene .. bestemmio e riavviamo, tanto per usare il browser + diffuso al mondo (ie6, putroppo) sul sistema operativo + diffuso al mondo, diciamo che non ho avuto nessuno problema!

il problema si è posto quando si doveva far funzionare quest’applicativo, su i pc aziendali degli utenti ..con il fantasmagorico super ultra figo vista (mica sono sfigati come me che lavoro spesso e volentieri col terminale!) … e ora?

chorme???, non ne parliamo!

firefox? c’è addirittura un progetto per fargli supportare gli activex … meno male che non funziona! spero vivamente che chi abbia avuto sta folle idea, sia stato deportato in romania, passando a piedi per la siberia d’inverno!

IE tester .. emula IE 5/6 ma nell’installare activex crasha
cambiando user agent su IE7… va!, ovvero l’activeX si installa, ma come prima cosa questo che fa? ricontrolla il sistema operativo,e si incavola!

alla fine dopo aver perso una mattinata … ho risolto con virtualbox, e una copia, non precisamente freeware, di XP

47. shi - 27/01 @ 17:25

ahahahah geniali geniali

48. Neverending Microsoft « Parl(FR)ottoliere - 29/01 @ 13:34

[...] L’uomo tende sempre a complicare le cose… [...]

49. Gabriel - 31/01 @ 14:23

che tristezza … almeno io sono intelligente xD