jump to navigation

Philip Van Hoof: E-mail metadata, “E-mail as a (desktop) service”

In Espresso il 20/02 @ 14:41 , trackback
Shared by felipe
Le applicazioni di posta elettronica si estingueranno?

Interessante questa osservazione di Philip Van Hoof sull'incerto futuro dei client di posta elettronica che dovrebbero sparire per lasciare il posto a «servizi desktop» per cui vengono citati anche Nepomuk e Tracker.

Mi chiedo fino a che punto un «servizio desktop» possa eguagliare le funzionalità di GMail senza avere un'interfaccia dedicata.

Not on the desktop but on mobiles I think the era of E-mail clients will soon be over. Just like the era of filemanagers will be over. A person who’s using a mobile or a phone doesn’t really want to start and stop applications. Those users don’t start and stop applications to receive phonecalls and text messages. Why would they want to start and stop E-mail clients?

Not only that. People also want their text messages, E-mails, history of calls, meetings, contacts and photos to be integrated.

When we ... [leggi l'originale]

Pagine forse correlate:

Commenti »

1. bev - 20/02 @ 16:50

oddio …. non so perchè ma a sentire parlare di
“Every (mobile) application can soon become as capable of handling E-mail as what we today call “the E-mail client”.”

mi viene in mente … quando si pensava che ogni applicazione dovesse essere in grado di aprire un indirizzo internet …ovvero il browser integrato nel sistema operativo ovvero IE su win98

ci stiamo avviando a un “outlook express” integrato nel sistema operativo? (so che per molti s.o. ( soprattutto nelle versioni mobile) è così: c’è un client mail di default che espone i servizi MAPI (o simili)

ma proprio l’esperienza con i browser non dovrebbe far riflettere???

2. bev - 20/02 @ 16:55

oddio …. non so perchè ma a sentire parlare di
“Every (mobile) application can soon become as capable of handling E-mail as what we today call “the E-mail client”.”

mi viene in mente … quando si pensava che ogni applicazione dovesse essere in grado di aprire un indirizzo internet …ovvero il browser integrato nel sistema operativo ovvero IE su win98

ci stiamo avviando a un “outlook express” integrato nel sistema operativo? (so che per molti s.o. ( soprattutto nelle versioni mobile) è così: c’è un client mail di default che espone i servizi MAPI (o simili)

ma proprio l’esperienza con i browser non dovrebbe far riflettere??? e poi gmail è gmail ….a chi piace a chi no … ma è innegabile che bigG abbia introdotto qualcosa di nuovo nelle caselle di posta (visualizazione a thread, e dimensione della casella di diversi gigabytes, in modo da eliminare lo storage in locale) e gli altri hanno dovuto seguire la scia

un domani potrebbe essere qualcun’altro che introduca qualcosa di nuovo (e non sto parlando di vedere gli sms come mail …quello lo fanno tutti i cellulari +o-) e quindi .. che si fa?

3. bev - 20/02 @ 16:57

scusate il doppio post … si potrebbero cancellare i messaggi #1 e #3

4. alkemyst - 22/02 @ 15:36

beh, io credo che abbia ragione il tipo, in quanto si riferisce a applicazioni tipo sul cellulare…

(commentando accetti implicitamente le Regole di pollycoke, leggile!)