jump to navigation

Un prototipo di Netbook basato su Android

In News il 21/04/09 @ 15:11 trackback


Le mie speranze si sono avverate, come dice onionmaster (grazie!): Engadget mostra un Netbook basato su Android. Più o meno.

Una volta letta la segnalazione, sono andato subito a guardare il video e a raccogliere informazioni e… Beh, in realtà si tratta solo di un prototipo, prodotto da un’azienda a me sconosciuta chiamata i-Buddie (non trovo nemmeno un suo sito web). Farebbe uso di CPU Intel Atom N270, come specificato nella segnalazione originale, che proviene dal tedesco NetbookNews1 , che mi sento di citare anche per il paragone con un G1 con schermo da 10,2” ;)

Al momento a me non sembra molto più di un (interessante) hack, non lontano da quelli visti in “Android di Google su Hardware vero“: il netbook in questione non ha nemmeno un touch screen. A questo punto forse per Android è più indicato un MID2 . Voi che ne pensate?


Note all'articolo:

  1. Noto solo adesso che i siti tedeschi sono in lingua tedesca, strano []
  2. UMPC Mobile Internet Device []

Condividi questo articolo:

  • TwitThis 
  • FriendFeed 
  • Facebook 
  • Badzu 
  • LinkedIn 
  • Google 
  • del.icio.us 
  • Wikio IT 
  • DiggIta 
  • Technotizie 
  • OKNotizie 

Pagine forse correlate:

Etichette: , ,
  • Secondo me va bene anche per i portatili ma va rivista l'interfaccia.
    Così come accade con Ubuntu / Ubuntu remix per Netbook.
  • Quello che vedo sul filmato a mio parere è un puro esercizio di stile, sicuramente come dice Emanuele l'interfaccia andrebbe profondamente rivista.
  • Sarebbero molti i punti di forza di android su umpc, ma c'è un ma (scusate, era irresistibile farlo!): il problema di android oltre che l'interfaccia è l'uso al quanto scarso di touch screen su UMPC, l'unico che FORSE lo avrà è il nuovo eeepc che sfornerà asus, li al posto di xandros, un'android ci starebbe da dio, anche con questa interfaccia!
  • Matiee
    Chissà...
  • Napoletano In Festa
    Ci son due tassi ariosi
    Ed un papero signorile
    Due tritoni taglienti
    Un cerbiatto esuberante.
    Il gibbone, l’airone e lo stambecco,
    non manca più nessuno,
    solo non si vedono i conigli cornuti.