jump to navigation

Il nuovo tema di Ubuntu? Sempre tra un anno ;)

In News e altre Sciccherie, Riflessioni il 2/05/09 @ 13:06 commenti

Ubuntu GNOME Dust theme - Pollyoke :)Ad ogni rilascio di Ubuntu qualcuno si scandalizza che il tema grafico sia sempre lo stesso. Allo stesso modo, ad ogni inizio ciclo di sviluppo, Mark “non è vero ma ci credo” Shuttleworth1 garantisce un nuovo tema per l’anno successivo.

La storia va avanti da anni e sembra appassionare i più: l’ultima è che Ubuntu 10.04 avrà il nuovo tema. Ma davvero alla gente interessa così tanto? Stiamo parlando di un tema per GNOME, ossia essenzialmente un color schemeSe un nuovo tema di Ubuntu dovesse significare qualcosa di innovativo2 potrei capirlo, ma generare tutta questa attesa per qualche differente tonalità di marrone mi sembra pura idiozia. Ci sono già tanti temi in quel senso, tipo Dust potrebbe meritare una prova (cfr a fagiuolo “Ubuntu 8.10 non cambierà tema? Meglio“).

 

Nuov… Vecchia modalità in System Settings

In Espresso il 2/05/09 @ 12:38 commenti
Shared by felipe
System Settings, il nuovo "pannello di controllo" di KDE, è stato "rifatto". La novità visibile è un suggerimento che elenca i sottomoduli accessibili tramite ogni icona.

Oltre a ciò è stata introdotta una modalità con barra laterale con visualizzazione ad albero, che lo rende uguale al vecchio e orendo KControl. Mi domando chi abbia pensato solo per un attimo che una cosa del genere possa migliorare System Settings
System Settings now has two operational modes, one being the current icon-based view since KDE 4 (and also seen in Kubuntu prior to KDE 4), and a second view, named “Classic”, which reimplements the old KControl look and feel. In addition, upon hovering an icon or module that show if there are any sub-modules associated. | Leggi l'originale...
 

Linux “finalmente” conquista l’1% di diffusione

In News e altre Sciccherie il 2/05/09 @ 12:19 commenti

Wow addirittura l’uno per cento! E io che pensavo che fossimo in pochi -.-

Come riportato da Slashdot e segnalato da Maratoneta (grazie!), secondo “Operating System market share“, Linux avrebbe finalmente raggiunto l’agognata quota di circa una installazione su cento macchine, confermandosi terzo OS più usato.

Windows stravince con circa l’88%, MacOS secondo con quasi il 10%. Ovviamente la stima è molto approssimativa e sostanzialmente inattendibile, come tutte le stime parziali, ma con tutto ciò: “pessimismo e fastidio” (cit)