jump to navigation

BUC – Basta un Click!

In Troiate del giorno il 23/05/09 @ 16:41 trackback

BUC - basta un clickBUC (basta un click) è “un parser xml in C affiancato da un generatore dinamico di interfacce in C++ con librerie QT in grado di trasformare script bash in applicazioni dotate di interfaccia grafica ” cit.

Trovate video, diagrammi, applicazioni esempio e spiegazioni dettagliate nella chiara documentazione del sito ufficiale. Non è un mistero che io lo trovi molto interessante. Avevo già accennato a BUC tempo fa, ma in occasione dell’uscita della nuova versione 0.5.2 torno a portarlo all’attenzione di tutti, visto anche che i ragazzi di Sicilinux erano stati felici di “frequentare pollycoke“.

Buon lavoro picciotti! :)


Pagine forse correlate:

Etichette: ,

Commenti »

1. Sergej - 23/05/09 @ 17:26

Ho letto questa cosa qualche giorno fa.
Interessante, sicuramente, permette di “sviluppare” mini-applicazioni.
Mi chiedo in pratica per cosa possa essere usato, ma vabbè..

2. ma1069 - 23/05/09 @ 18:43

Accidenti, addirittura un articolo dedicato :) Grazie mille Felipe!

@Sergej: in pratica se uno ha un minimo di dimestichezza con la bash può usarlo per creare, con fatica minima, delle interfacce grafiche praticamente per qualsiasi cosa: per esempio, si potrebbero creare degli editor appositi per alcuni file di configurazione, delle interfacce grafiche per utilizzare dei programmi che solitamente sono utilizzabili unicamente da riga di comando e così via… io in particolare lo uso soprattutto per automatizzare una serie di procedure che eseguo regolarmente, procedure troppo complesse per essere svolte solamente tramite script ma troppo semplici perchè valga la pena scriverci un programma apposito :D
Ad esempio, ho una piccola interfaccina con la quale, ogni volta che voglio pubblicare una nuova versione di BUC, digito semplicemente il nuovo numero di versione, premo ok e quello si occupa di creare tutti i diversi package, configurarli, e caricarli sul server :) Se dovessi fare la stessa cosa sul terminale dovrei andare a digitare una decina di istruzioni, modificare un paio di file di testo ecc ecc… così invece mi basta un click ;)

3. ma1069 - 23/05/09 @ 19:09

Accidenti, addirittura un articolo dedicato! :D Grazie mille Felipe, e complimenti per il tuo fantastico blog, che seguo sempre con interesse.

@Sergej: nella pratica se uno ha un po' di dimestichezza con la bash può usare buc per una miriade di applicazioni diverse, ad esempio per realizzare delle semplici interfacce grafiche per modificare files di configurazione che ancora ne sono sprovvisti, oppure delle GUI per applicazioni che esistono unicamente da riga di comando e via dicendo… insomma, per tutte quelle operazioni per le quali uno script bash non è sufficiente e non vale la pena di scrivere appositamente un'applicazione. Io, ad esempio, mi sono preparato uno scriptino grazie al quale, ogni volta che voglio pubblicare una nuova versione di buc, digito il nuovo n° di versione, premo un tasto… e lui automaticamente compila l'app nelle sue varie versioni, prepara i pacchetti deb, il pacchetto dei sorgenti… e pubblica tutto sul server :D se non avessi questo script dovrei digitare almeno una decina di comandi e modificare un paio di files… così invece, appunto, mi “basta un click” :D

4. ale - 23/05/09 @ 19:43

toh, un altro logo ubuntu-style!! :D :D

5. lagalassia - 24/05/09 @ 12:30

che simpatico 'sto BUC (magari un cambio di icone ;) sembra proprio semplice da usare…

6. Michele Sella - 24/05/09 @ 15:10

Bella li ragazzi…continuate a lavorare che il programma è veramente interessante!!

7. dirac3000 - 26/05/09 @ 12:12

carina l'idea, ma mi ricorda molto kommander (http://kommander.kdewebdev.org/)