jump to navigation

FreeRunner: buono per gli archeologi

In Espresso il 9/06/09 @ 16:38 trackback
Shared by felipe
Gli archeologi di Oxford avranno un FreeRunner ciascuno ad accompagnarli nelle ricerche sul campo.

A tutta prima leggendo il titolo ho pensato che qualcuno relegasse il FreeRunner ad archeologia informatica, e non è così... No? :D
Joseph Reeves at Oxford Archeology is developing a unit to be used by archaeologists while in the field. Joseph writes: "One of the main attractions of the FreeRunner was that it would fit our needs ..." | Leggi l'originale...

Condividi questo articolo:

  • TwitThis 
  • FriendFeed 
  • Facebook 
  • Badzu 
  • LinkedIn 
  • Google 
  • del.icio.us 
  • Wikio IT 
  • DiggIta 
  • Technotizie 
  • OKNotizie 

Pagine forse correlate:

  • ophys
    Infatti!!!!!
  • bev
    la notizia non può che fare piacere!


    povero freerunner, tra iphone &android non ha ricevuto la giusta risonza

    però va riconosciuto che tra l'altro il freerunner è l'unico telefonino con l' usb "femmina" ( forse si dice host? cmq ci dovrebbero poter attaccare hd,tastiere, casse e chiavette usb!)
    l'alternativa sarebbe stata un netbook, ma forse non andava bene per le esigenze archeologhe :ad esempio manca la fotocamera?boh mi piacerebbe saperlo !