jump to navigation

Bel prototipo di avvio unificato per Ubuntu

In Ergonomia, Estetica il 23/07/09 @ 14:27 trackback

Suggestivo, concordo con Lorenzo in MessageBox. Da questi numerosi esperimenti con GRUB2, KMS, GDM2 spero però che scaturisca almeno una semplice e funzionante realizzazione pratica :)


Pagine forse correlate:

Etichette: , , , , ,

Commenti »

1. pppddd - 23/07/09 @ 13:42

very very coooool!

2. Emanuele Cisotti - 23/07/09 @ 13:56

Ok è spettacolare.
Proprio quello che vorrei vedere da Ubuntu

3. FabioA - 23/07/09 @ 13:57

WOOOOOW

4. Dass - 23/07/09 @ 13:58

beh, da tutte le distribuzioni… ubuntu userebbe gli strumenti sopra citati che non sono suoi ma di tutta la comunità linux, non c'è mica l'esclusiva… :-)

5. Pepello - 23/07/09 @ 14:00

Interessanti i messaggi che (immagino) riguardino i servizi in fase di attivazione: odio non poter vedere cosa succede durante il boot e sarebbe almeno un miglioramento rispetto ad ora, quando durante l'avvio posso vedere solo una barra che si riempie – perché hanno disabilitato, che so, “esc” per avere un avvio testuale?

6. Davide Cozzolino - 23/07/09 @ 14:04

Qualcosa di simile (parlo dell'orologio/cronometro) l'ho vista su FluxUbuntu la Ubuntu con DE Flux
con l'aggiunta delle notifiche proprio nnt male :P

7. FabioA - 23/07/09 @ 14:10

Vero, le notifiche… che tra l'altro riprendono un po' il sistema di notifiche che troveremo poi nel desktop, a sistema avviato

https://wiki.ubuntu.com/Artwork/Incoming/Karmic...
ma per metteer commenti qui, bisogna essere registrati ? sviluppatori ?

8. Marco Capoferri - 23/07/09 @ 14:14

Da vedere è veramente bello, non c'è dubbio.
Ma per avere un bootsplash di questa qualità credo che si debba avere già caricato un bel pò di roba (almeno i driver grafici)… Però come prototipo coglie il segno alla perfezione

9. alessandro - 23/07/09 @ 14:15

Speriamo ke pensino pure a Kubuntu…

10. Anonimo Codardo - 23/07/09 @ 14:18

Il suono è odioso e inutile, il sfondo non c'entra nulla con Ubuntu e l'orologio è bruttissimo. L'uso delle notifiche in stile notify-osd non mi sembra un'ottima idea, ma è la cosa migliore di tutto lo screencast/mockup/quel_che_l'é.

L'unico concept carino su quella pagina mi sembra quello di Mr.doob (scegliete voi il colore, a me piace blu, anche se è poco ubuntoso)

11. Barra - 23/07/09 @ 14:18

sarà uno dei tanti esperimenti che non porterà a nulla?

12. Name - 23/07/09 @ 14:21

in qualsiasi momento puoi premere alt + f1 e poi alt + f8 per avere un avvio testuale…

Comunque è molto interessante! Ma graficamente a me proprio non piace :( sempre quel marrone odiosoooooooo con quella nuova piantina verdeeeee!!! bleah XD

13. Marco - 23/07/09 @ 14:25

Lasciando perdere il suono (non mi interessa) ma graficamente sarebbe uno spettacolo.
Speriamo che, come tutte le cose belle e funzionali, non venga scartata a priori :/

14. gabrielbutoeru - 23/07/09 @ 14:48

sarebbe carino con uno sfondo scuro e senza l'orologio dietro il logo di Ubuntu e magari il logo un po' più grande :D

15. T - 23/07/09 @ 14:49

Basta togliere l'opzione quiet da /boot/grub/menu.lst nella riga defoptions, aggiornare con update-grub e hai di nuovo i messaggi di boot.

16. gabrielbutoeru - 23/07/09 @ 14:49

http://www.youtube.com/watch?v=XlCVrtgxVcI&hl=e...
questo ricorda Se7en ma è mooooolto carino :D

17. Anonimo Codardo - 23/07/09 @ 15:03

Non si capisce a che punto del boot si è, non c'è nessuna barra di avanzamento o roba simile.

18. Ottaviano - 23/07/09 @ 15:05

che c’entra? si parla di stile, non di strumenti usati. Fedora ha già trovato da tempo il suo stile, sarebbe ora che Ubuntu trovasse il suo per identificarsi nella massa (anche perché il suo logo viene copiato a destra e a manca :D)…

19. Franco Traversaro - 23/07/09 @ 15:06

guardando il filmato mi è venuta in mente una tavanata pazzesca… sarebbe fighissimo se lo sfondo fosse un video mostrato a velocità variabile per farlo finire assieme al caricamento, e dovrebbe essere un filmato di quelli sull'apertura dei boccioli o robe così…

Sì, va bene, torno al lavoro…

20. Ottaviano - 23/07/09 @ 15:07

Beh quelli sono i colori standard di Ubuntu oramai… quindi non c’è ben poco da fare.

21. Arch - 23/07/09 @ 15:23

Bho, si cerca di velocizzare l'avvio e poi si fanno questi effetti “speciali”.
Se l'effetto rallenta l'avvio non lo voglio…

22. Facebook User - 23/07/09 @ 15:29

Effettivamente… :)

http://www.youtube.com/watch?v=MDw1IYxryzo&hl=it

23. R3DKn16h7 - 23/07/09 @ 16:02

Ma poi mettono una Usplash testuale per caricare quella grafica? E poi fanno diventare grafica anche la prima mettendo una nuova splash testuale?

24. Minkiux - 23/07/09 @ 16:09

Il kernel 2.6.30 (e meglio ancora il 2.6.31) implementa il KMS (Kernel Mode Setting), utilizzato tra l'altro in Plymouth di Fedora.
Ovvero, detto in parole semplici, il kernel imposta una volta per tutte la modalità grafica all'avvio, che viene poi usata dal boot-splash, console, xorg, ecc…

Al momento è implementata solo per le schede Intel e ATI.

25. Anonimo Codardo - 23/07/09 @ 16:17

La via è unificare il tema di Grub2, USplash (o tecnologia affine) e GDM, in teoria l'utente non dovrebbe neppure accorgersi che sono tre fasi diverse.

26. dg1974 - 23/07/09 @ 16:26

ma il KMS non era attivo solo per intel e nvidia? io con fedora e nvidia 8600 ho il plymouth bello e funzionante… ?

27. thedarkmaster - 23/07/09 @ 16:35

E anche se in pochi qua sono d'accordo con me, li adoro, caldi, solari, umani. Ricordano l'Africa, la semplicità, l'umanità e l'altruismo (e qualche romanticone ipersensibile dirà che ricordano la cacca, eccetera, che teneri…).

28. ldk_linux - 23/07/09 @ 16:36

Bello ma cos'e' la muffa orrenda sullo sfondo?

29. matteo - 23/07/09 @ 16:43

Perche dovete sempre scrivere senza prima aver almeno provato a leggere le fonti?

30. sartani - 23/07/09 @ 16:53

oh! bei cazziiii

31. sartani - 23/07/09 @ 16:55

comunque sullo sfondo non c'è una muffa, ma un rametto con un lichene. Richiama la freschezza e la natura del bosco.
Oh! bei cazziiiii!

32. charon - 23/07/09 @ 17:04

Qualsiasi rappresentazione grafica rallenta l'avvio, anche la barra di caricamento. La soluzione più veloce sarebbe una bella console con l'output di init. Credo che comunque una soluzione come quella del video sia accettabile se non rallenta troppo, diciamo di un paio di secondi, massimo 5.

33. Massimo Mollica - 23/07/09 @ 17:21

io continuo a sognare un pc che dopo una manciata di secondi (davvero pochi) mi permetta di utilizzare una sorta di grub+k/gdm con poche applicazioni utilizzabili da subito e impostabili da me (tipo come succede nei cellulari) e quindi eventualmente di scegliere il sistema operativo e loggarmi (ma solo successivamente)….

34. olympicmew - 23/07/09 @ 17:28

Il fatto del cronometro tale e quale a quello di Fluxbuntu è la prima cosa che ho notato. E il video di Fluxbuntu che è stato linkato l'ho messo io su Youtube… XD Che poi non ho fatto nulla di esaltante: cercando un modo per averlo nella mia Ubuntu, nei repository SVN ho trovato questo video già fatto.

EDIT: infatti è dello stesso autore dell'usplash di Fluxbuntu.

35. Facebook User - 23/07/09 @ 17:31

C'è questo
http://www.prestomypc.com/
Anche se a me spuzza solo per il fatto che sia sviluppato da xandros.

36. Facebook User - 23/07/09 @ 17:32

“E il video di Fluxbuntu che è stato linkato l'ho messo io su Youtube… XD “

Ahahahaha. Piccolo il mondo eh? :D

37. gabrielbutoeru - 23/07/09 @ 17:40

i “pallini” si intensificano sempre di più … poi sinceramente poco mi importa del tempo che manca tanto già ubuntu mi parte in una quindicina di secondi, se pensano di portare il boot a 10 secondi non faccio neanche in tempo a vederla l'animazione :D

38. gabrielbutoeru - 23/07/09 @ 17:42

e peccato che sia a pagamento … sono nato con il braccino corto :D

39. Anonimo Codardo - 23/07/09 @ 18:00

Meglio ancora, se sistemano ibernazione e sospensione (a me funziona, però è un po' lenta…), non c'è nemmeno bisogno di fare il boot. Il mio macbook non lo riavvio anche per 2 mesi.

40. Name - 23/07/09 @ 18:00

sono d'accordo!

41. gabrielbutoeru - 23/07/09 @ 18:04

http://www.youtube.com/watch?v=RdxE55K-Wvw
una cosa così sarebbe bella :D

42. Ottaviano - 23/07/09 @ 19:51

Uhm credo che siano stati scelti proprio per creare quell’idea! :D e ad ogni modo pure io NON li disprezzo…

43. gabrielbutoeru - 23/07/09 @ 21:08

io anche :D

44. Montblanc - 23/07/09 @ 21:17

Nessuno pensa a Kubuntu?! >=( gnè

45. linuser - 23/07/09 @ 22:10

Mi sembra che il KMS è supportato solo dai driver Noveau ma non dai driver proprietari.

Il supporto per le ATI è stato aggiunto nel kernel 2.6.31 ( con una mega patch da 2/3MB )

46. linuser - 23/07/09 @ 22:23

Uhm … Grub2 è un vero “pain in the ass” al momento : ho provato a installarlo sulla mia debian SID poichè l'ultimo aggiornamento di grub fa riferimento a Grub2 … il vecchio grub è rinominato grub-legacy. Per fortuna ho avviato il sistema e tutto è andato OK ( a differenza di quanto registrato da altri utenti che dopo aver fatto l'upgrade si sono ritrovati un sistema non bootabile ) ma ho avuto problemi per creare la relativa voce di FreeBSD , installato sul secondo disco. Grub2 è un loader molto complesso , supporta il boot da diverse architetture , da altrettanti SO , dispositivi hw e da tantissimi tipi di partizioni e di filesystem … ma la sua configurazione è dannatamente complessa , ragion per cui sono tornato indietro sui miei passi , ho rimosso Grub2 e ho reinstallato grub-legacy.

47. gabrielbutoeru - 23/07/09 @ 22:46

comodo per un portatile avere una temperatura interna di millemila gradi centigradi xD

48. reload - 23/07/09 @ 23:08

Bello il sottofondo di Mass Effect ;)

49. Massimo Freed Strangio - 23/07/09 @ 23:10

quoto

50. alxbbird - 24/07/09 @ 1:57

Si bello tutto, ma scusate..uno dei motivi per cui io uso linux e' che al boot ho una cognizione di quello che succede, dei servizi che partono e se il loro avvio e' andato a buon fine. Io voglio
blahblah….[ok]
blahblah2..[ok]
Poi che le storie grafiche partano pure dopo boot e log in !!! Grazie linux per non essere oscuro come Windows !!!

51. darkham - 24/07/09 @ 2:48

L'ubuntu staff si ostina ad oscurare il verbose costringendo un utente ad un paio di salti mortali, se non ha mai toccato un gnu/linux, per impostarlo in maniera esclusiva, che per tornare indietro bisogna fare i salti mortali al contrario. Vabeh, che chi vuole vedere il verbose non è proprio l'ultimissimo arrivato o comunque un avido nuovo apprendista, ma cosa costa, nel 2009 (ma gia dal 2005 in poi ) la bella pressione di un tasto per visualizzare il verbose mentre si stava gustanto una strabiliante sconvolgentemente spettacolarmente avvolgente schermata di avvio unificato di sistema, che tra l'altro costerà “7″ camicie agli sviluppatori?

52. floriano - 24/07/09 @ 4:12

quella roba possono pure metterla se poi il tempo di boot è proprio quello del fimlato.

53. dg1974 - 24/07/09 @ 7:12

non mi torna.
io l'ho usato con la fedora 9 sul mio portatile (dell xps 1530) con la 8600 e i driver proprietari.
boh?

54. FrAnKHiNrG - 24/07/09 @ 7:21

Bellissimo, almeno è un qualcosa di diverso e originale. Mi piace molto :)

55. Vide - 24/07/09 @ 8:48

Il Macbook (come qualunque altro portatile) se è in sleep non scalda niente, e consuma pochissimo (però consuma, tipo un 10% della batteria in 24h di sleep, almeno il mio Macbook)

56. Vide - 24/07/09 @ 8:49

Lo insegnano a scuola, credo :/

57. Vide - 24/07/09 @ 8:51

“L'ubuntu staff si ostina ad oscurare il verbose costringendo un utente ad un paio di salti mortali, se non ha mai toccato un gnu/linux, per impostarlo in maniera esclusiva, che per tornare indietro bisogna fare i salti mortali al contrario. Vabeh, che chi vuole vedere il verbose non è proprio l'ultimissimo arrivato”

Te la canti e te la suoni da solo :)

58. bLax - 24/07/09 @ 9:39

infatti da ubuntu 9.04 per ridurre i tempi di avvio, tra le altre cose hanno semplificato la rappresentzione grafica ):| che è qualitativamente un immagine piu sgrausa……però se ne guadagno 5 sec in boot meglio (vabbè che ho una macchina del pleiocene……

59. bLax - 24/07/09 @ 9:43

lol

60. Ottaviano - 24/07/09 @ 9:49

No!

61. gabrielbutoeru - 24/07/09 @ 9:49

ma se non lo usi perché metterlo in sleep? consuma comunque … tanto vale spegnerlo ;)

62. Vide - 24/07/09 @ 9:57

@gabrielbutoeru: perchè quando vuoi cercare qualcosa lo apri en ~7 secondi sei già online? Ti assicuro che una volta che lo provi non puoi più farne senza. Cmq anche in Ubuntu se il tuo HW è supportato lo sleep funziona così (è un po' più lento, ci mette 15 secondi ad essere online, almeno sul mio Dell Mini 9)

63. Simone Benedetti - 24/07/09 @ 10:20

Quoto

64. ma_mi_faccia_il_piacere - 24/07/09 @ 10:28

Bellissimo,
così potrò passare il tempo riavviando, riavviando, riavviando, riavviando, riavviando …
Certo che se le “grandi innovazioni” sono queste, siamo messi proprio bene.
“Troiata” completamente useless e ininfluente …

65. darkham - 24/07/09 @ 10:57

sei arrivato alla fine?

66. skiz - 24/07/09 @ 11:18

alè
è solo un marrone :D

67. thedarkmaster - 24/07/09 @ 11:26

Oh, a me piacciono un sacco xD
E poi visto che faccio design e architettura finisce che mi metto inutilmente a discutere dei per come e dei epr quando :D
Scusate xD

68. linuser - 24/07/09 @ 13:16

Arhg … C.V.D. -> https://bugs.launchpad.net/ubuntu/+source/grub2...

Grub2 è un bel botto …

69. Frenzone - 24/07/09 @ 13:53

Beh, non lo spegne perchè poi il resume da sleep impiega tipo 3 secondi su mac, 3,5 su ubuntu

70. Nick - 24/07/09 @ 14:36

QUESTO COMMENTO È RIVOLTO A TUTTI QUELLI CHE SI LAMENTANO OGNI VOLTA DI OGNI COSA.

Ma perché bisogna sempre perdere tempo a scrivere questo tipo di commenti senza pensare prima di parlare caspita?!? Per l'utente medio innovazioni grafiche di questo tipo contano moltissimo, se a qualcuno non gliene frega niente dell'interfaccia grafica può cambiare distribuzione (dato che poi ubuntu è rivolta all'utente medio principalmente) o se la toglie da solo la grafica. Mi sono rotto di vedere gente che prima dice che ubuntu fa cagare perché graficamente fa schifo e troppo macchinoso e poi, quando cercando di aggiustare graficamente le cose, si lamentano ancora perché vorrebbero invece avere un' ubuntu solo con riga di comando. Cazzarola, quanto costerà ad esempio all'avvio schiacciare un bel alt+f1 o +f8 per vedere cosa sta facendo il sistema?!? O quanto costerà togliersi da soli lo splash iniziale??? Ma risparmiatevi ste cagate dai!!!

71. Luca Lissandrin - 24/07/09 @ 15:37

Secondo me i colori di ubuntu come anche i bordi delle finestre ecc sono meravigliosi.
Se fanno un boot del genere, bello si ma deve essere veloce quanto bello :)

72. linuser - 24/07/09 @ 15:46

Il driver proprietario probabilmente usa già una sua implementazione di kernel mode setting , ma assolutamente NON SUPPORTA l'attuale e ufficiale implementazione introdotta nel kernel 2.6.31 che può impostare la risoluzione sia nel framebuffer che nel driver accelerato.

h t t p://www.nvnews.net/vbulletin/showthread.php?t=129253

Inoltre mi sembra di capire che supportare l'ufficiale implementazione di KMS è problematico dal punto di vista legale poichè costringerebbe NVIDIA a rilasciare il driver sotto licenza GPL.

E tutto ciò è in linea con la decisione di supportare KMS + driver Nouveau come driver ufficiale NVIDIA in Fedora 11.

73. thedarkmaster - 24/07/09 @ 16:44

Eccerto! :)
La cosa più sexy di questo prototipo, chiaramente, è la coerenza d'insieme tra avvio e desktop. Mai vista prima d'ora. Questa si che è una cosa nn ancora fatta da nessuno e mai mi era venuta come idea. Eppure era semplice ed efficace da pensare! :D

74. mashiro - 24/07/09 @ 17:14

Sono d'accordissimo con te; quei colori mi piacciono e sono l'anima di ubuntu. Si può discutere sui controlli e le cornici delle finestre, ma quel connubio di “cacca” e “caco” deve rimanere alla base della distro.

Per chi vuole l'ennesima interfaccia tendente al blu c'è sempre la possibilità di customizzare.

75. alxbbird - 25/07/09 @ 3:38

Ma esiste la grafica che ha un senso e quella che non serve a nulla. Che senso ha abbellire un boot, quando il boot avviene PRIMA che tu metta le mani addosso alla macchina, e non per lavorarci/studiarci/giocarci, ecc..Resto dell'idea che questa sia una cosa senza senso.

76. Vide - 25/07/09 @ 14:50

No perchè cominci con le seghe mentali da geek. Solo a un geek interessa sapere cosa sta facendo il PC quando si accende.

77. darkham - 25/07/09 @ 15:29

ma solo un geek userebbe l'espressione geek.
Personalmente, tranne per favoritismo non ne conosco molti di “non geek” che si buttano alla prova di un sistema operativo dove se mettono un dvd, “devi stare ad installare delle cose per vederli, e non funzionano tutti, perchè non è come su windows con pauerdivvuddì” (per evitare fraintendimenti, non venirmi a dire che adesso gnu/linux/ubuntu ha i “geek” all'1% degli utenti…). Se bisogna accanirsi su patinature varie per accontentare le teenager, che almeno nel 2009 convogli pure in qualcosa che accontenti tutti (la pressione di un tasto per la visualizzazione del verbose durante l'avvio unificato, il significato del post prima…)

78. kderocks - 25/07/09 @ 19:58

si ma l' utente medio-basso (non di altezza :P) che arriva da windows e si vede quel marroncino non penso che non rimanga esterrefatto e sentirebbe la macanza dell' effetto aero di vista (cosa discutibile). Con quel tipo di boot (e in particolare secondo me questo http://www.youtube.com/watch?v=XlCVrtgxVcI&feat...) direbbe “guarda che figo sto' linux!”
Ubuntu è una distro di passaggio per gli utenti da win a linux. Altre come slack e gentoo sono per utenti esperti. Loro non ne hanno bisogno.