jump to navigation

Elive 1.0 rilasciata

In Guide, News il 6/07/07 @ 2:44 42 commenti

Di solito non mi metto a pubblicizzare cose del genere. Voglio dire: che senso ha stare a segnalare l’uscita di questa o quella distro… Per Elive è differente.

elive.png

Innanzitutto, nel mondo del pinguino non capita spesso di avere software con un numero “tondo”, quasi che per eccessiva modestia (o per mettersi al riparo?) si preferisca anche in questi dettagli non uscire mai dallo stadio di perenne “ci siamo quasi, ma non proprio”. Mi piace premiare questo piccolissimo segno di “coraggio”, fermo restando che si tratta solo di uno stupido numero e bla bla bla :)

A parte questa ragione un po’ emotiva, mi fa piacere che Elive cresca e prosperi, dal momento che si tratta dell’unica distribuzione con una certa visibilità ad essere costruita attorno all’intrigante desktop environment (ma loro preferiscono “desktop shell”) Enlightenment, “E” per gli amici :)

Cosa buffa… E17 da anni non esce dallo stadio di software beta (alpha?), Elive, che su E si basa, rompe invece un po’ il ghiaccio e …magari facesse da traino ad E! Beh, approfitterò di questa 1.0 per controllare un po’ che novità ci sono nel desktop più visionario che abbia mai usato.

Se vi piace Elive potete prendere in considerazione l’idea di donare qualcosa liberamente, vi paypal. In effetti se tentate di scaricare dalla loro pagina di Download vi sembrerà che l’unico modo è pagare, ma gli stessi sviluppatori rendono pubblicamente disponibile la ISO in vari mirror, come questo.

A scaricare!

 

aMSN 0.97RC1 provato e impacchettato per Ubuntu Feisty [pollyrepo]

In Guide, News, Pollycoke Repository il 6/07/07 @ 2:21 72 commenti

Beh già sapete che io sono convinto che se qualcuno usa MSN non potrà mai essere davvero un vostro amico :D (cfr “MSN per Linux, meglio dell’originale!“)

amsn4a.png

Talebanismi a parte: nell’attesa di far migrare tutti i vostri amici/conoscenti/amanti a Jabber, sappiate che ho impacchettato il “backport” della nuova versione 0.97RC1 da Ubuntu Gutsy a Feisty. Trovate il tutto nel mio repository, come al solito :)

Leggi il resto…

 

Microsoft rifiuta le contro-offerte di collaborazione “sana” da parte di Red Hat… sorpresi?

In Estetica, Guide, News il 6/07/07 @ 0:07 49 commenti

Lo avevo predetto, e come me suppongo se lo aspettassero tutti: alla Red Hat hanno tenuto duro, e i dirigenti di Microsoft sono stati costretti a togliere la maschera buonista e piaciona

billgates.jpg
Come avrà fatto Red Hat a resistere a questo sguardo languido?

Microsoft semplicemente non poteva accettare la controproposta avanzata da Red Hat, e ha mostrato ancora una volta (ma c’era bisogno?) il valore di tutti i recenti proclami riguardo alla cooperazione con distributori Linux per il benessere comune bla bla bla

Leggi il resto…

 

KDE 4 alpha2 (3.91) rilasciato, disponibile su LiveCD

In Estetica, Guide, News il 5/07/07 @ 20:56 39 commenti

Come segnalato da molti di voi durante la mia breve assenza, è stata rilasciata la versione 3.91 di KDE, ossia la seconda versione alpha (ossia altamente sperimentale e instabile) di KDE 4, il desktop più aspettato della storia.

kde4a2cd.jpg

Questa versione di anteprima, assolutamente non completa per funzionalità e aspetto, è disponibile come LiveCD basato su OpenSUSE per gli sviluppatori e per chi è molto amante del beta testing in generale e non si lascia intimorire da malfunzionamenti, frequenti crash e caratteristiche essenziali mancanti, pur di provare una versione preliminare di questo spettacoloso KDE4 che verrà :)

Qui l’annuncio su The Dot, e qui trovate maggiori informazioni e i link per scaricare il livecd. Adesso aspettiamo l’annuncio di un Kubuntu basato su KDE 4 alpha 2 ;)

 

I video di aKademy 2007 [torrent]

In Estetica, Guide, News il 4/07/07 @ 11:11 30 commenti

Grazie ad alcune vostre segnalazioni (grazie marco e grazie Babel!) sono stato in grado di scaricare gran parte dei video delle più interessanti presentazioni di aKademy 2007

kmenu.jpg

C’è veramente tanto materiale da visionare, purtroppo non ho avuto tantissimo tempo e ho solo “ascoltato” distrattamente la presentazione di Strigi, ma ci sono proprio tutti e non vedo l’ora di godermeli: dai discorsi di Aaron Seigo e Mark Shuttleworth fino alle presentazioni dei “pilastri di KDE”.

Se volete potete scaricare i video di aKademy 2007 singolarmente da questa pagina, ma vi consiglio/chiedo di evitare l’intasamento dei server (ogni file si aggira sui 150-250MB) e scaricare il torrent di aKademy 2007. Ogni buon client bittorrent fornisce la possibilità di scaricare file selezionati, quindi tutto di guadagnato.

Visione straconsigliata per capire come si stia evolvendo quello che molti indicano come il desktop del futuro.

 

Compiz ed Mplayer: anteprima dello spettacolo ;)

In Facili, o quasi :), Guide, News il 3/07/07 @ 21:46 77 commenti

Sono quasi emozionato, era un po’ che non scrivevo una guida-chicca del genere :D Siore e siori, solo per voi stasera questo spettacoloso ritrovato della tecnica evvero:

[video http://pollycoke.wordpress.com/files/2007/07/compiz-video2.avi nolink]

Il misterioso plugin di Compiz “Video Playback” adesso ha un vero motivo d’esistere, e lo trova in Mplayer, con un’integrazione assolutamente spettacolare. Questa modifica ad Mplayer risale a qualche mese fa, ma ancora adesso è un’anteprima assoluta perché non molti avevano il tempo e la voglia di provarci. Per fortuna adesso esistono pacchetti deb belli pronti, frutto del lavoro dell’infaticabile Treviño.

Leggi il resto…

 

ShowUsTheCode presto zittito

In Estetica, Guide, News il 3/07/07 @ 19:23 20 commenti

Ricordate l’iniziativa “ShowUsTheCode“? Ne avevo parlato descrivendola in maniera piuttosto compiaciuta.

suethis.png

Se qualcuno si fosse appassionato alla vicenda probabilmente ricorderà che ShowUsTheCode aveva simbolicamente dato delle scadenze per vuotare il sacco a Ballmer e Co. Beh quei limiti sono scaduti, ma il nostro eroe non ci ha più aggiornati… motivo?

Lo spiega lui stesso. In sostanza il suo datore di lavoro (non ci è dato sapere chi fosse) è stato avvisato del fattaccio che un suo dipendente mostrava atteggiamenti “anti-microsoft”… e lo ha convocato immediatamente per chiarire la sua posizione o qualcosa del genere. L’accusa velata che gli è stata mossa è stata quella di creare confusione per il nome dell’azienda, usato secondo loro per fini personali “politici”…

Risultato? Bel clima che c’è: ShowUsTheCode chiude, resta un blog a contenere l’amarezza dell’ennesimo sopruso :/

[via: SlashDot]