jump to navigation

Avant Window Navigator: segnali di vita aliena [deb]

In Guide, News il 14/05/07 @ 21:58 69 commenti

È passato tanto tempo dall’ultima volta (cfr “Avant Window Navigator: due o tre caratteristiche molto attese“) che abbiamo visto novità riguardanti Avant Window Navigator, il clone del Dock di MacOSX per GNOME:

awn.png

Sembra che Neil J. Patel, l’alieno approdato al Pianeta GNOME da non si sa dove, sia stato “assimilato” (per restare in tema) da OpenedHand, e corrono voci che sia tenuto in ostaggio da Emmanuele Bassi, che starebbe tentando di fargli un brainwash per convincerlo ad odiare Tracker.

Dopo tutto questo tempo Neil ha trovato il coraggio di integrare qualche patch e scrivere qualcosina per il progetto che l’ha resto un “Instant VIP” tra sviluppatori e utenti di GNOME. Non si tratta di niente di pazzesco, per carità: giusto qualche miglioria alla gestione delle icone.

Tanto è bastato per farmi impacchettare Avant Window Navigator per Ubuntu Feisty ;)

 

Nautilus 2.18 con ricerca Tracker abilitata [deb]

In Ergonomia, Guide, News il 14/05/07 @ 20:55 19 commenti

Non so quanti di voi facciano uso della funzionalità di ricerca di Nautilus, accessibile ad esempio premendo la scorciatoia “Ctrl F” quando il focus appartiene a Nautilus o al desktop.

nautracker.png

Per chi lo trovasse utile, Madman2k ha impacchettato Nautilus 2.18 con ricerca Tracker abilitata per Ubuntu Feisty. Ovviamente bisogna avere Tracker già installato, configurato e lanciato perché tutto funzioni. Io l’ho subito installato anche se preferisco usare Deskbar per interfacciarmi con Tracker.

A proposito, Tracker 0.6.0 sarà spettacoloso, lo sto usando adesso (in versione svn) e devo dire che tutte le promesse di sciccherie (cfr. “Tracker delle meraviglie, ecco le prossime sciccherie…“) sono state mantenute :)

 

La Regione Puglia prova a passare all’Open Source!

In Estetica, Guide, News, Opinioni, Politica il 14/05/07 @ 20:09 33 commenti

Leggo su Punto Informatico che la Regione Puglia starebbe elaborando un “Disegno di Legge Regionale recante norme in materia di trasformazione ed adeguamento tecnologico della Pubblica Amministrazione Regionale secondo criteri di difesa della libertà, della democrazia e della sicurezza informatica nell’era della comunicazione digitale

puglia.png

In sostanza la Regione Puglia sta vagliando l’idea di passare all’uso di software Open Source. Riprendo qualche frase: “Per la prima volta in Italia ci si propone di passare da software proprietario, costosissimo, a codice chiuso, immodificabile e con licenza d’uso a pagamento, a quello Open Source, modificabile e quasi sempre gratuito ed adattabile ad ogni esigenza dell’utilizzatore“.

Sembra quasi incredibile che da qualche parte in Italia possa esserci la volontà politica di tentare questa strada. Non che sia un primato mondiale assoluto o un esperimento mai tentato prima, ma se riuscisse qualcosa del genere sono certo che avremmo qualcosa di cui andare tutti fieri. E qualcosa da imitare

…visto che il Governo Nazionale invece dorme (o è fin troppo sveglio?)

 

Microsoft come SCO

In Estetica, Guide, News, Opinioni, Politica il 14/05/07 @ 19:14 58 commenti

Mi sono arrivate tante segnalazioni di questo pezzo in cui si farfuglia che GNU/Linux violerebbe un numero cospicuo di brevetti software di proprietà di Microsoft.

linux_vs_microsoft.jpg

Ho pensato che due parole era il caso di spenderle… se non altro per esprimere l’assoluta inutilità di questi messaggi che ciclicamente vengono lanciati da questa azienda che in molti hanno la dabbenaggine di indicare come partner commerciale con cui fare accordi…

Leggi il resto…

 

Nuova icona per Rhythmbox

In Ergonomia, Estetica, Guide, News il 14/05/07 @ 3:15 70 commenti

Piccolissimo dettaglio, è stata finalmente rinnovata l’icona di Rhythmbox, eccola:

rhythmbox.png
La nuova icona di Rhythmbox

La nuova icona è stata disegnata da Andreas Nilsson e Hylke Bons, ed è disponibile nelle ultimissime revisioni svn della versione di sviluppo. Ma questo vezzo mi da modo per segnalare lo stato dell’arte di questo lettore che è un po’ un simbolo di GNOME.

Leggi il resto…

 

La GPLv3 piace ad Alan Cox

In Estetica, Guide, News il 13/05/07 @ 20:25 8 commenti

Una delle voci storiche e più influenti del team di sviluppatori del kernel Linux, Alan Cox, si è dichiarato a favore (mp3 dell’intervista) della terza versione della General Public Licence.

Qualche tempo fa avevo segnalato che l’ultima revisione della GPL sembra non dispiacere anche a Linus Torvalds, il papà del pinguino, che di fronte alle prime versioni perplimeva¹ :D

Ricordo che la licenza GPLv3 non è ancora definitiva e che potrebbero esserci dei cambiamenti prima che venga ufficializzata, ma tra le posizioni intransigenti del passato e l’entusiasmo del presente, possiamo dire che le cose volgono al meglio.

[fonte: Computer Weekly]
[via: OSNews]


[¹] cfr. “Ultra Mobile Personal Computer… e io “perplimo”¹

 

Driver open source per le schede video AMD/ATI, è promessa

In Estetica, Guide, News il 13/05/07 @ 19:54 40 commenti

Aggiornamento – mi sa che ho gioito troppo presto e senza fare attenzione: questa stessa notizia era stata da me riferita nel post “ATI risolverà il problema dei driver… Ennesima presa in giro?” ed è la dichiarazione non ufficiale di una figura di spicco di ATI (vendite e marketing), ma non è detto sia totalmente attendibile o vincolante.

Credo sia meglio mettere due belle “virgolette” alla notizia, almeno per adesso, e aspettare un vera conferma ufficiale.

Credo che questo farà gioire una moltitudine di utenti Linux possessori di schede video ATI. Gli stessi che hanno finora sorbito ogni sorta di frustrazione nei confronti di chi ha schede NVIDIA o Intel, di chi riesce a configurare Compiz in un niente, di chi viene in qualche modo “coccolato” come cliente.

ati.png

È notizia fresca la dichiarazione ufficiale che AMD/ATI fornirà a Linux driver open source per le proprie schede video! Sono letteralmente anni che si aspetta una mossa del genere, e credo che notizie come questa abbiano un valore incredibile e servano sempre più da riconoscimento di quanto il nostro modello possa essere vincente. Adesso si tratta solo di vedere in quanto tempo le parole si trasformeranno in fatti.

Complimenti ad ATI e a tutti noi, ora aspettiamo comodamente la risposta di NVIDIA :)

[fonte: Enterprise Linux]
[via: pollycoke :)]

Mi scuso per eventuali infarti :D