jump to navigation

Tutti (quasi) i video del Desktop Summit

In News il 27/07 @ 17:15 20 commenti

Ed ecco finalmente i video del GCDS. Vi segnalo quelli che ho guardato io:

Mancano però la presentazione di Robert Lefkowitz e lo spettacolino di Stallman.

 

Ottimizzare le barre di Nautilus [PPA]

In Ergonomia, Estetica, Facili, o quasi :), Guide, News il 21/07 @ 16:38 49 commenti

Quanti di voi hanno pensato almeno una volta che Nautilus, il file manager di GNOME, spreca troppo spazio per i controlli e le barre, limitando di fatto le dimensioni di ciò che dovrebbe essere davvero importante: il contenuto?

nautilus-prima-e-dopo

Sono sicuro che in molti avete alzato la mano, anche se non ve lo avevo chiesto. Invece, alzate di qualche pixel lo sguardo all’immagine qui sopra. Si nota già la differenza nonostante siano solo delle miniature! Beh, tenetevi forte perché vi mostro le immagini e le istruzioni per avere già adesso Nautilus ottimizzato e razionalizzato come quello che vedete a destra :)

Leggi il resto…

 

Cosa manca a Banshee per sostituire Rhythmbox

In Ergonomia, News, Opinioni il 14/07 @ 12:46 35 commenti

banshee-rhythmboxUno degli obiettivi di Ubuntu per Karmic Koala è la sostituzione dello storico riproduttore musicale GNOME Rhythmbox con Banshee (cfr “Banshee rimpiazza Rhythmbox su Karmic“), un equivalente basato su Mono che sembra riscuotere parecchi consensi.

Come sapete, riguardo alla mia risaputa avversione a Mono mi sono di recente “ammorbidito” in seguito alla dichiarazione di Microsoft che includerà C# e CLI (ECMA 334 e 335) nella Community Promise (cfr “La fine della guerra contro Mono?“) e dal sondaggio “Nuovi assetti nella guerra a Mono” risulta che come me la pensa la maggior parte di chi vi sta partecipando (<- votate!).

Presunti poblemi legali a parte, che adesso sembrerebbero sostanzialmente mitigati, in realtà per sostituire Rhythmbox a Banshee mancano alcune importanti condizioni attualmente non soddisfatte. Ecco quali.

Leggi il resto…

 

Planet GNOME un covo di scimmie urlatrici

In Opinioni il 12/07 @ 12:57 23 commenti

planet-gnomeLa lettura di Planet GNOME sta attentando al mio senso estetico e al mio patrimonio genetico in un colpo solo, con questa iniziativa idiota di alcuni che ripetono gli stessi due messaggi idioti: uno è “STOP SEXISM“, l’atro è “I’M NOT AFRAID OF PEOPLE WRITING CODE“. Mi sto vergognando in terza persona, per la loro meschinità.

Il primo messaggio è riferito a Stallman, che nella sua pantomima satirico-religiosa di sant’iGNUzio parla di “Vergini di Emacs1, con l’augurio che il padre del software libero non venga più invitato ad alcuna conferenza (!). Il secondo invece incita a non temere chi scrive codice: dovrebbe sostenere chi sviluppa in C# ma allo stesso tempo, per qualche strano motivo, condannare chi scrive codice tipo GNote…

Il lettore più accorto non mancherà di cogliere il nesso tra le due idiozie.

 

Zeitgeist in tutte le direzioni [video]

In News il 8/07 @ 23:30 24 commenti

zeitgeist_smart_feeds_mockupUna delle star di questo Gran Canaria GNOME Desktop Summit è senza dubbio Zeitgeist, il… ormai-diventa-complicato-definirlo che starà alla base di GNOME 3 insieme alla GNOME Shell.

Zeitgeist non è più solo un controllo per organizzare documenti, applicazioni, contatti e attività in senso cronologico; non è più solo una probabile vista da integrare in Nautilus o direttamente nel desktop; non è più solo un servizio che potrebbe trovare spazio in GNOME come in KDE, no no e no. Molto di più.

Quanto di più? Ad esempio, e non è che l’inizio, ZeitgeistFS come File chooser grazie a FUSE [video], Zeitgeist come Parental control [video],  Zeitgeist come desktop feed (…ispirato a Friendfeed?) e c’è già pronto il copione per l’integrazione di Zeitgeist con Tracker e Nepomuk. Insomma, se ancora non avete capito a cosa servirà Zeitgeist la risposta è: a tutto :D

 

Gran Canaria *GNOME* Desktop Summit

In News, Opinioni il 8/07 @ 18:25 28 commenti

gcdsIl Gran Canaria Desktop Summit è una splendida occasione per fare incontrare i team di KDE e GNOME, condividere entusiasmo e spese, discutere di interoperabilità, cooperazione, liberté, egalité ecc ecc

Però c’è qualcosa che non mi torna: non solo non avverto traccia della costituzione francese, c’è la totale mancanza di novità dal versante KDE. Leggo solo notizie su GNOME (cfr la più interessante, “Message tray e GNOME Shell PDF“) e anzi l’unica quasi su KDE riguarda le Qt, che saranno alla base di Maemo… anche quella ironicamente ripresa più dal pianeta GNOME. Cronica mancanza di senso del marketing per KDE?

Le cose sono due: o durante i talk di KDE si gioca a WoW, o gli sviluppatori si sono buttati sulle spiagge. Nel secondo caso potrei capirli benissimo ;)

 

Metacity verrà abbandonato per Mutter

In News il 6/07 @ 17:07 22 commenti

metacityDurante il percorso che porterà a GNOME 3, Metacity verrà abbandonato in favore di Mutter: un Metacity “dopato” con Clutter, che chi segue la guida “GNOME 3 Shell per Ubuntu, in mezz’ora ;)” ha già provato.

Thomas Thurman segnala che l’autore di Metacity ha annunciato che il suo lavoro sarà concentrato su Mutter1 e che chiunque vorrà continuare a mantenere l’attuale Metacity è invitato a creare un fork del progetto.

Dubito che ci sarà qualcuno disposto ad assumersi l’onere, invece mi chiedo come saranno gestiti i dispositivi2 che a livello hardware non sono in grado di rendere una scena Clutter OpenGL. Verranno ignorati? Forse sarebbe anche ora.