jump to navigation

Chi ha paura di Google Chrome OS?

In Opinioni il 13/07 @ 15:40 98 commenti

googleQualche giorno fa (cfr “E finalmente: Google Chrome (web) OS“) è stato ufficialmente annunciato il sistema operativo più anticipato e previsto da parecchio tempo a questa parte: Google Chrome OS.

Si tratta essenzialmente di una distribuzione Linux1 con quel che sembra un nuovo server X alternativo ad Xorg, forse funzionante direttamente in framebuffer (non ci è ancora dato saperlo) e un ambiente di lavoro basato su Google Chrome, il browser.

Il tutto è disegnato per usare Google Apps e servizi web a più non posso. Tra sostenitori e utenti del software libero, l’annuncio ha provocato reazioni opposte, entrambe sorprendentemente condivisibili.

Leggi il resto…

 

La fine della guerra contro Mono?

In News, Opinioni il 7/07 @ 13:21 148 commenti

pace

Oggi è una data da segnare. Cade quel che un numero crescente di Mono-diffidenti adducevano come principale motivo per avversare Mono: Microsoft ha finalmente chiarito l’incertezza legale di C# e CLI!

Leggi il resto…

 

Il presidente Lula sul Software Libero al FISL

In News, Umorismo spicciolo e... il 29/06 @ 23:27 15 commenti

Leggi il resto…

 

Trento adotta il VOIP open source!

In News, Politica il 24/05 @ 10:27 29 commenti

Sono sempre fiero di poter segnalare novità del genere. Leggo da Stefano Canepa che la città di Trento risparmierà un terzo dell’attuale spesa in telefonia, adottando il progetto di telefonia open source Asterisk con l’idea di far comunicare i vari uffici dell’amministrazione grazie anche al VOIP.

Qui trovate la presentazione ufficiale, qui il sito del Comune di Trento, che si conferma uno dei più virtuosi d’Italia.

 

BEdita: Semantic Content Management Framework

In News il 12/05 @ 11:25 11 commenti

Mi ha incuriosito l’intervento di bato in MessageBox su BEdita, un Content Management Framework giunto in questi giorni alla prima beta pubblica dopo due anni di sviluppo.

Così ho deciso che valeva la pena di cercare qualche informazione più approfondita sul sito ufficiale di BEdita. Ho scoperto che si tratta di un progetto ambizioso che intende andare oltre il semplice CMS e provare a fornire una piattaforma, che consiste in un framework ad oggetti e un set di strumenti modulare in grado di soddisfare le più comuni esigenze di – con le loro parole – “siti web, biblioteche e archivi, servizi di e-commerce, e-learning, blog, stampati e molto altro”.

Leggi il resto…

 

Microsoft lancia un App Store di software libero

In News, Opinioni il 24/03 @ 14:50 22 commenti

Mi conoscete: non mi capita spesso di segnalare notizie riguardanti Microsoft, se non con intento sfacciatamente guerresco. Eppure sembra che il gigante cattivo1 si stia strategicamente ammorbidendo nei confronti del software libero, fino a promuoverne l’uso in certe occasioni.

Sembrano lontani i tempi in cui eravamo «Comunismo» o «un cancro» per la società. Adesso il motto di Microsoft è diventato «facciamo il web, non facciamo la guerra» e tramite il suo Web App Gallery distribuisce alla sua utenza server (tipicamente la più attenta alla qualità) software libero non sviluppato da Microsoft in diretta concorrenza con il perdominio LAMP. È una svolta verso una concorrenza leale? Chi lo sa, ma non posso che ammorbidirmi anche io, vi pare?

 

Open source nel Comune di Bologna

In News, Politica il 13/03 @ 16:21 35 commenti

Ricevo da Federica Cenacchi e pubblico con piacere:

Caro Felipe,
lunedì 9 marzo si è svolta una udienza conoscitiva presso il Comune di Bologna, nella quale sono stati illustrati tutti i progetti attivi o in corso di attivazione in ambito open source, in particolare la migrazione alla suite OpenOffice.org.
Stiamo mandando a tutti i quotidiani “ufficiali” (online e non) il resoconto di quanto detto durante l’udienza, e una scheda più tecnica sui software usati nei nostri sistemi, con la speranza che venga scritto qualche articolo sul nostro percorso verso il software libero.

Leggi il resto…