jump to navigation

Windows mette in ginocchio il Pentagono, ancora

In News e altre Sciccherie il 26/11/08 @ 10:36 , 30 commenti
0 votes, average: 0 out of 50 votes, average: 0 out of 50 votes, average: 0 out of 50 votes, average: 0 out of 50 votes, average: 0 out of 5 (media: 0, identificati e vota!)
Loading ... Loading ...

Segnala Riccardo81 in MessageBox (grazie!), che un virus sta creando fastidi ai PC delle forze armate USA. Come riporta Repubblica, non è la prima volta che accade una cosa simile: l’anno scorso furono disconnessi circa 1.500 computer a causa di un attacco. Stavolta sembrerebbe che il danno sia più esteso e che la causa sia un banale virus.

È stato pittorescamente definito «Virus Mondiale»1, ma al di là di ciò in realtà lo scandalo è che si usi Windows, tradizionalmente «virus-friendly», per operazioni mission critical come si suppone che siano quelle svolte al Pentagono. La cosa non mi sorprende troppo: io stesso ho visto con i miei occhi computer basati su Windows operare delicati compiti all’interno di basi NATO… L’ordine marziale, un po’ tragicomico, è «non usate chiavette usb!» :D